I migliori creatori di siti web per PMI e Startup del 2023

I migliori creatori di siti web per PMI e Startup
(Immagine:: Shutterstock/McLittle Stock)

I migliori creatori di siti web per PMI e startup vi permetteranno di creare in pochi passi una presenza online funzionale. Ogni attività può trarre vantaggio da un sito web che ne mostri i prodotti, servizi e veicoli il traffico sulle pagine social.

Il metodo principale con cui operano questi software è il drag-and-drop e la costruzione del sito avviene trascinando a schermo i blocchi che definiscono i contenuti che volete inserire nella pagina, come titoli, testi, immagini e molto altro. Inoltre, non richiedono competenze specifiche in termini di codice o di design.

Ogni servizio può dare vita ad un gran numero di siti, dai più semplici come quelli a pagina singola, ai più complessi come gli e-commerce e i prezzi sono accessibili anche per le aziende di piccole dimensioni o i professionisti autonomi. La guida ai migliori servizi per costruire un sito web per PMI e Startup è stata sviluppata comparando la disponibilità di funzioni, modelli e, soprattutto, la velocità con cui il sito si carica.

Se disponete già di un sito web e state cercando un modo per rinnovare la vostra presenza online, potreste voler dare un’occhiata ai migliori software di web design mentre, se avete già a disposizione le competenze per creare un sito, potreste trovare più interessanti i migliori web hosting

I migliori creatori di siti web per PMI e Startup del 2023:

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Wix

(Image credit: Wix)

1. Wix

Il migliore per le piccole imprese

Specifiche

Ecommerce:
Booster e analytics:
Dominio gratuito:
Banda illimitata:

Pro

+
Piattaforma versatile e intuitiva 
+
Centinaia di modelli disponibili 
+
Disponibile in forma gratuita 

Contro

-
Non è possibile intervenire sul codice 

Wix è uno dei servizi per costruire un sito web più utilizzati al mondo con più di 200 milioni di utenti registrati ed è ottimo per le piccole imprese. Il piano gratuito offre 500 MB di archiviazione e banda limitata, mentre il piano “Illimitato”, dedicato a imprenditori e freelance, vi fornirà banda illimitata e fino a 10 GB di archiviazione a 17 euro al mese (con pagamento annuale). Inoltre, si potrà usufruire dell’opzione rimborso entro i primi 14 giorni dall’attivazione.

La costruzione del sito avviene trascinando a schermo gli elementi desiderati e i modelli forniti sono innumerevoli, così come gli strumenti di editing. Wix consente di modificare immagini, animazioni, sfondo dei video e si integra con applicazioni di terze parti che possono essere implementate nel vostro sito.

Weebly

(Image credit: weebly)

2. Weebly

Il migliore per semplicità

Specifiche

Ecommerce functionality:
Free SSL:
Free domain:
Credito di 100$ per pubblicare annunci su Google:

Pro

+
Funzionalità 
+
Modelli 
+
Disponibile in forma gratuita 

Contro

-
Mancano alcune funzioni di editing 

Weebly (Si apre in una nuova scheda) è un altro servizio basato sul drag-and-drop che risulta estremamente facile da utilizzare e offre un piano gratuito con 500 MB di archiviazione e le pubblicità di Weebly. Rispetto alla concorrenza, il servizio non permette di annullare l’ultima modifica fatta con un clic e manca di alcune funzioni di editing. In compenso, Weebly mette a disposizione immagini gratuite da poter utilizzare senza uscire dalla piattaforma.

Tra le opzioni di pagamento, il piano Pro, al costo di 10 euro al mese se pagati annualmente, rimuove le pubblicità dal vostro sito e vi fornisce uno spazio di archiviazioni illimitato, oltre al dominio incluso nel prezzo e un credito di 100$ da spendere in Google Ads. 

Infine, rispetto al piano Pro, il piano Business  aggiunge funzioni relative all’e-commerce.

BigCommerce

(Image credit: BigCommerce)

3. BigCommerce

Il migliore per i siti e-commerce

Specifiche

E-commerce:
SSL gratuito:
Dominio gratuito:
Banda e archiviazione illimitate:

Pro

+
Interamente personalizzabile 
+
Ricco di funzioni 
+
Gratis per i primi 3 mesi  

Contro

-
Costoso 

BigCommerce è lo strumento più adatto a chi volesse lanciare la propria attività online e vendere i propri prodotti. Tuttavia, il costo è leggermente superiore alla concorrenza e il piano Essential, vale a dire quello più economico, ha un prezzo di circa 30 euro al mese.

Per questa cifra sarà possibile ottenere diverse funzioni, come coupon, sconti e carte regalo, strumenti di analisi professionali, blog integrato, assistenza 24/7 e molto altro. Inoltre, BigCommerce può essere utilizzato gratuitamente per 3 mesi dopo i primi 15 giorni di prova.

Squarespace

(Image credit: Squarespace)

4. Squarespace

Il migliore per convenienza

Specifiche

E-commerce:
SSL gratuito:
Dominio gratuito:
Banda e archiviazioni illimitate:

Pro

+
Semplice 
+
Buon design dei modelli 
+
Funzioni 

Contro

-
Interfaccia troppo minimale 

Squarespace (Si apre in una nuova scheda) non offre un’opzione a costo zero e, se si intende utilizzare questo servizio, si dovrà effettuare l’abbonamento Personal al costo di 11 euro al mese. A questo prezzo potrete ottenere banda e archiviazione illimitate, analisi del traffico e ottimizzazione per i motori di ricerca, dominio gratuito, un sito web ottimizzato anche per smartphone e molto altro.

Tuttavia, se avete intenzione di costruire un e-commerce, il piano Personal non farà al caso vostro e dovrete scegliere il modello Business a 17 euro al mese. Il periodo di prova gratuita di 14 giorni vi aiuterà a prendere familiarità con l’editor che, seppur minimale sotto certi punti di vista, mette a disposizione numerosi modelli con un design accattivante.

Elementor

(Image credit: Elementor/Future)

5. Elementor per WordPress

Uno dei migliori in assoluto

Specifiche

E-commerce:
SSL gratuito:
Dominio gratuito:
Banda e archiviazione illimitate:

Pro

+
Semplice e versatile
+
Conveniente 

Contro

-
Mancano alcune funzioni per i blog 

Elementor, disponibile solo in inglese, è un plugin per WordPress che vi permetterà di creare un sito web con il sistema dei blocchi a schermo e di controllare in tempo reale le modifiche apportate. Il piano gratuito fornisce più di 30 modelli preimpostati e più di 40 tipi di blocco diversi (titolo, immagine, testo, tasti social etc.), rendendo Elementor una delle scelte più convenienti.

Rispetto ad alcuni concorrenti, l’offerta Pro di Elementor è leggermente più costosa e, se volete gestire più di un sito fino ad un massimo di 25, dovrete optare per il piano Expert al costo di circa 200 euro al mese.

Infine, il servizio può essere utilizzato completamente in cloud acquistando la tariffa Cloud Website Builder che include anche WordPress.

Che cos’è un servizio per costruire un sito web?

Un servizio per costruire un sito web è un software che consente la creazione di una o più pagine online senza che sia necessario scrivere da zero tutto il codice. I servizi incorporano le principali funzioni necessarie a creare i contenuti del sito e l’utente, anziché intervenire direttamente sul codice, dovrà limitarsi soltanto a modificare l’interfaccia.

Il metodo utilizzato è quello dei blocchi (ognuno identifica un contenuto, come “blocco immagine”, “blocco titolo” e così via) che vengono trascinati a schermo e assemblano il layout della pagina. Inoltre, questi servizi offrono anche alcune funzioni aggiuntive, come l’analisi SEO e l’ottimizzazione per smartphone e tablet.  

Come scegliere il servizio giusto per PMI e Startup?

Diverse aziende, diversi siti, diversi scopi. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che vogliate farvi conoscere o vendere direttamente, ci sono delle qualità che ogni sito deve possedere. Innanzitutto, dovete valutare se il servizio scelto darà vita a un sito veloce e ben visibile su ogni dispositivo.

Successivamente, a meno che non abbiate uno sviluppatore al vostro fianco, è di fondamentale importanza poter ricevere assistenza in ogni momento e garantire ai propri visitatori la massima sicurezza

Come abbiamo valutato i servizi?

Per creare questa guida abbiamo valutato le funzioni, la facilità di utilizzo, l’assistenza e cercato di ripercorrere tutti i passaggi che dovrebbe fare un principiante per iniziare a costruire il proprio sito.

In seguito, abbiamo selezionato e acquistato i piani di abbonamento per poi procedere alla vera e propria progettazione del sito. Una delle caratteristiche che ha impattato maggiormente sulla nostra decisione è stata la disponibilità di un periodo di prova gratuito, fondamentale per chiunque si stesse avventurando in questo mondo e avesse bisogno di fare pratica prima di decidere.

Infine, un occhio di riguardo è stato dato nei confronti delle offerte per PMI e Startup. 

Con il supporto di