Skip to main content

Anteprima Samsung Galaxy Tab S7

Samsung Galaxy Tab S7 è il nuovo concorrente numero uno di iPad?

Che cos'è una recensione hands-on?
Samsung Galaxy Tab S7
(Image: © TechRadar)

Prime impressioni

Samsung Galaxy Tab S7 si candida per essere uno dei migliori tablet Android tra quelli attualmente disponibili. Annunciato in anticipo rispetto al passato, Galaxy Tab S7 si è dimostrato una valida alternativa a iPad nei (brevi) test da noi condotti finora.

Pro

  • Schermo stupendo
  • Design incisivo

Contro

  • Il design dell’area di ricarica della S-Pen potrebbe non piacere a tutti
  • Prezzo elevato

Se siete alla ricerca del miglior tablet del 2020, probabilmente avete preso in considerazione l’acquisto di un iPad. Tuttavia, Samsung ha tutta l’intenzione di farvi cambiare idea con il suo nuovissimo tablet Android, Galaxy Tab S7.

Annunciato dal produttore coreano insieme al fratello maggiore Galaxy Tab S7 Plus nel corso dell’evento virtuale Galaxy Unpacked, Tab S7 è progettato per offrire un'esperienza premium e competere con la popolare gamma iPad di casa Apple.

Abbiamo avuto l'opportunità di provare brevemente Samsung Galaxy Tab S7 insieme ai nuovi smartphone Samsung Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra. Di seguito potete trovare le nostre prime impressioni sul nuovo tablet. 

Vuoi saperne di più sulle novità presentate nel corso dell’evento Unpacked di Samsung? Ecco i momenti più importanti del lancio di Galaxy Tab S7: 

Data e prezzo di lancio di Samsung Galaxy Tab S7 

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)

Samsung Galaxy Tab S7 è stato presentato il 5 agosto 2020 insieme a Tab S7 Plus, agli smartphone della serie Galaxy Note 20, a Galaxy Watch 3 e agli auricolari true wireless Galaxy Buds Live. È possibile preordinare il tablet fin da subito tramite il sito ufficiale Samsung.

Le spedizioni avranno luogo a partire dal 21 agosto 2020. Galaxy Tab S7 arriva sul mercato in due diverse varianti: il modello base è dotato di 6 GB di memoria RAM, 128 GB di spazio di archiviazione e ha un prezzo di € 749.

In Italia, il tablet è disponibile anche in versione LTE con supporto alle reti 5G di nuova generazione. Le specifiche restano invariate rispetto al modello only Wi-Fi, ma il prezzo sale a quota € 849. 

Design e schermo

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)

Galaxy Tab S7 presenta un design simile ai precedenti tablet Samsung, con un perfezionamento delle linee (vedi i bordi più “taglienti”). Anche la tecnologia di visualizzazione risulta migliorata rispetto alle versioni precedenti.

Lo schermo ha una diagonale di 11 pollici e una risoluzione QHD, il che equivale a una densità di 274 pixel per pollice. Non si tratta del tablet con il miglior display in assoluto in termini di risoluzione, ma la resa visiva è comunque di alto livello durante la riproduzione di contenuti video. 

Una delle maggiori novità introdotte da Galaxy Tab S7 è la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Ciò si traduce in una maggiore fluidità quando si naviga nell’interfaccia utente.

Lo schermo è abbastanza ampio grazie ai suoi 11 pollici. Tuttavia, gli utenti che non hanno intenzione di accontentarsi possono optare per Tab S7 Plus, che ha un display da ben 12,4 pollici. Entrambi i tablet presentano una vistosa cornice che corre lungo il perimetro esterno dello schermo. Si tratta di una soluzione appropriata per un tablet e non abbiamo mai avuto problemi in questo senso nel corso del normale utilizzo.

I bordi di Tab S7 hanno un profilo più squadrato rispetto ai modelli precedenti. Questo tipo di design ricorda molto quello di iPad Pro, ma non possiamo lamentarci: la presa risulta comoda in ogni occasione. 

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)

Sul bordo sinistro è presente il tasto di accensione, affiancato dal bilanciere del volume. Le griglie degli altoparlanti sono poste sia sul bordo superiore che su quello inferiore del tablet. In basso, è posizionata la classica porta USB-C.

Ovviamente non poteva mancare la S-Pen, la penna di casa Samsung che vi consente di disegnare o prendere appunti con il vostro tablet. La S-Pen può essere riposta in un’area di ricarica presente sul retro di Tab S7: a nostro avviso, si tratta di una scelta di design piuttosto audace, che non tutti gli utenti potrebbero apprezzare.

Prestazioni e software 

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)

Galaxy Tab S7 è dotato di processore Snapdragon 865 Plus di Qualcomm, la CPU top di gamma del produttore statunitense, nonché una delle migliori attualmente sul mercato. Nel corso del nostro breve test, il livello prestazionale è stato sempre piuttosto elevato (come ci si poteva facilmente attendere). L’apertura delle app avviene in tempi fulminei e le sessioni di gaming non rappresentano di certo un problema per questo tablet. 

La memoria RAM da 6 GB dovrebbe essere più che sufficiente per eseguire al meglio tutti i titoli più recenti. In Italia, è disponibile solo la versione con 128 GB di storage. In altre zone del mondo, come gli USA, è possibile optare anche per una variante da 256 GB.

Per quanto riguarda l’ambito software, Tab S7 è dotato di sistema operativo Android 10 con interfaccia Samsung One UI versione 2.5 (non sappiamo ancora quali siano di preciso le novità rispetto a One UI 2).

A differenza di molti altri tablet Android, Galaxy Tab S7 supporta la connettività 5G, che consente la connessione alle reti mobili di nuova generazione. Come accennato in precedenza, è possibile optare anche per la variante dotata esclusivamente di Wi-Fi.

Fotocamera e autonomia 

Samsung Galaxy Tab S7

(Image credit: TechRadar)

Se siete alla ricerca di un tablet con una buona fotocamera, da utilizzare per lavoro o per studio, Samsung Galaxy Tab S7 è la scelta che fa al caso vostro. Nella parte posteriore del tablet, è presente un sensore principale da 13 MP, oltre a un obiettivo grandangolare da 5 MP e un modulo flash.

Frontalmente, si trova una fotocamera da 8 MP per effettuare videochiamate e altre operazioni. Il sensore anteriore è ora posizionato sul lato lungo della cornice, in modo da poter essere sfruttato al meglio quando il tablet è in orizzontale (o collegato alla tastiera-cover). 

Nel corso del nostro breve test della fotocamera posteriore, abbiamo ottenuto dei risultati in linea con ciò che ci si attende da un tablet di fascia alta. Le foto non sono al livello di quelle scattate da uno smartphone come Galaxy Note 20, ma la gamma di colori è gestita al meglio e il livello di dettaglio appare piuttosto soddisfacente.

Il tablet ha una batteria da 8.000 mAh. Samsung non ha ancora comunicato ufficialmente la durata massima raggiungibile ma, in base alla nostra esperienza con i precedenti tablet del produttore coreano dotati di una batteria di dimensioni simili, ci attendiamo un’autonomia di circa otto ore. 

È presente la tecnologia di ricarica rapida da 45 W, ma è necessario un caricabatterie ad hoc per sfruttarla. L’accessorio non è incluso in confezione e, quindi, rappresenta una spesa extra da tenere in conto.

Giudizio preliminare

Samsung Galaxy Tab S7 non fa drizzare le antenne ai possessori di iPad o di un tablet Android recente, ma è un prodotto ben realizzato che si candida a scalzare Galaxy Tab S6 dal gradino più alto della nostra speciale classifica dedicata ai migliori tablet Android sul mercato.

Il concorrente principale di Tab S7 potrebbe essere proprio il fratello maggiore Galaxy Tab S7 Plus ma, se non avete la necessità di uno schermo più grande, Tab S7 è in grado di garantirvi l’esperienza di cui avete bisogno a un prezzo inferiore. 

Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.