Recensione Sennheiser Momentum 4 Wireless

I prodotti Sennheiser di quarta generazione offrono un'eccellente qualità del suono, nonostante il design anonimo

Sennheiser Momentum 4 Wireless su sfondo bianco
Editor's Choice
(Image: © TechRadar)

Verdetto

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless uniscono la qualità sonora a un ricco parco di funzionalità e un ANC degno di nota. Leggere e comode, queste cuffie raggiungono un’autonomia di 60 ore.

Pros

  • +

    Suono dettagliato

  • +

    Ottimo ANC e trasparenza

  • +

    Autonomia sensazionale con ANC attivo

Cons

  • -

    Design anonimo

  • -

    I padiglioni non rientrano nell’archetto

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Sennheiser Momentum 4 Wireless: In breve

Le nuove Sennheiser Momentum 4 Wireless entrano nel mercato offrendo un’autonomia eccezionale, app dedicata e moltissime funzionalità. I controlli on-ear facili da gestire, la cancellazione del rumore adattiva e la qualità del suono le fanno entrare a pieno diritto nella lista delle migliori cuffie circumaurali.

Il design che ha caratterizzato la terza generazione, con archetto in alluminio, lascia il posto a un’estetica più sobria in plastica e tessuto di colore nero.

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless evolvono la generazione precedente. Ai tempi, novembre 2019, avevamo lodato le Momentum 3 Wireless per la loro performance in termini di suono, ANC, funzionalità e il sistema di tracciamento integrato. Tuttavia, la durata si attestava intorno alle 17 ore.

Il nuovo modello raggiunge facilmente le 60 ore con ANC attivo, superando senza problemi le Sony WH-1000XM5 che sono state rilasciate a maggio 2022.

Se non si bada eccessivamente al design, il rapporto qualità/prezzo delle Sennheiser Momentum 4 Wireless è insuperabile. La cancellazione del rumore è regolabile tramite il padiglione destro, allo stesso modo in cui si bilancia lo zoom delle foto su uno smartphone. Infine, la qualità delle chiamate ha subito un netto miglioramento e il Sidetone di Sennheiser permette di sentire agevolmente la propria voce.

La Senior editor Becky Scarrott mentre indossa Sennheiser Momentum 4 Wireless

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless sono comode e offrono un suono eccezionale (Image credit: TechRadar)

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Prezzo e disponibilità

  • Rilasciate il 9 agosto 
  • €348,99  

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless sono disponibili a €348,99 da rivenditori esterni come Amazon.

Il prezzo è inferiore alle Sony Wh-1000XM5 di 50 euro, con il top di gamma Sony disponibile a €398,99. Considerando l’autonomia del nuovo modello Sennheiser, l’offerta è decisamente interessante.

Nonostante €348,99 non siano pochi per delle cuffie, sottolineiamo che il prezzo al lancio è inferiore rispetto alle Momentum 3 Wireless. Sennheiser arriva quindi a competere con Bose e Sony anche sotto questo punto di vista.

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless riposte nella custodia

la custodia delle Sennheiser Momentum 4 Wireless è resistente, ma le cuffie non sono interamente pieghevoli. (Image credit: TechRadar)

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Funzionalità

  • App dedicata eccellente 
  • Controlli on-ear semplici ed affidabili 
  • Ottimi preset per EQ e Sound Zones 

Come detto in precedenza, l’autonomia di 60 ore con ANC attivo delle Sennheiser Momentum 4 Wireless supera facilmente i rivali. Le Sony WH-1000XM4, XM5 e le Bose Noise Cancelling 700 raggiungono al massimo le 30 ore.

Il rilevamento del movimento interrompe la riproduzione quando si tolgono le cuffie e, se restano inattive per 15 minuti, vengono automaticamente spente. Il jack 2,5 mm/3,5 mm in dotazione permette l’utilizzo senza ricaricare e possono essere alimentate anche tramite USB-C (quest’ultimo non disponibile in bundle, ma viene fornito un adattatore e un cavo USB-C/USB-A).

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless si possono collegare a più dispositivi contemporaneamente grazie al Bluetooth 5.2 e la connettività viene gestita tramite app dedicata. Inoltre, non manca il supporto per il Bluetooth aptX e aptX Adaptive. 

L’applicazione Smart Control fornisce tutti i mezzi necessari a ricavare il massimo da questo prodotto: EQ, preset e un ANC regolabile tramite slide fino alla massima trasparenza (quando si lasciano passare tutti i rumori ambientali).

Tra le nuove funzioni non passano di certo inosservate le ‘Sound Zones’. Le Sennheiser Momentum 4 Wireless permettono di creare fino a 20 profili che rappresentano luoghi diversi, ognuno con i propri livelli di ANC e impostazioni di equalizzazione. Il passaggio tra le diverse zone avviene in automatico.

Per quanto riguarda le chiamate, Sidetone si occuperà di far sentire all’utente la propria voce per ricevere il feedback necessario.

  • Funzionalità: 5 / 5 

Sennheiser Momentum 4 Wireless su sfondo grigio

Padiglioni voluminosi che necessitano di un solo tasto fisico. (Image credit: TechRadar)

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Design

  • Padiglioni voluminosi 
  • Eccellenti controlli con un solo tasto 
  • Non completamente pieghevoli 

I padiglioni delle Sennheiser Momentum 4 Wireless non sono più ancorati all’archetto, così facendo l’intera superficie del padiglione destro diventa touchpad.

Le funzioni coperte dal pad sono play/pausa, selezione traccia, volume e cancellazione del rumore. La prima può essere ottenuta tramite la pressione mentre, per quanto riguarda la traccia, sarà sufficiente uno swipe laterale. Infine, il volume può essere regolato tramite swipe verticale e l’ANC con una “presa” simile a quella usata per lo zoom delle foto quando le si guarda su smartphone. Il touchpad è sufficientemente affidabile da non richiedere l’utilizzo dell’app per regolare tali funzioni.

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless hanno un solo tasto fisico che si occupa dell’accensione/spegnimento e della connettività, anch’esso posto sul padiglione destro insieme alla porta USB-C e un LED che indica lo stato della batteria. I padiglioni si possono piegare in orizzontale ma non ruotano fino a rientrare completamente nell’archetto.

Sebbene il nuovo design non appaia confortevole a prima vista, l’archetto è ampio e garantisce la comodità, evitando che la pressione dei padiglioni sia troppo forte. Le Sennheiser Momentum 4 Wireless possono essere indossate per ore senza arrecare fastidio.

Il tessuto nella parte esterna dell’archetto e il logo Sennheiser alla base sono gli unici tratti distintivi.

  • Design: 4,5 / 5 

Sennheiser Momentum 4 Wireless su sfondo bianco

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless non sono appariscenti, ma offrono una qualità del suono eccezionale. (Image credit: TechRadar)

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Qualità del suono

  • ANC adattivo eccezionale 
  • Suono più dettagliato e corposo

Le Sennheiser Momentum 4 Wireless offrono una cancellazione del rumore sensazionale, al punto che utilizzandole mentre si cammina per strada non si viene disturbati dall’ambiente circostante. Talvolta le Sony XM5 performano meglio se si tratta di rumori costanti e bassi (motori o condizionatori, per esempio) ma, a meno che non si passi di colpo da una cuffia all’altra, quasi non si nota.

La qualità sonora permette ad un brano come Somos Nada di Christina Aguilera di trasmettere la sua emotività e il tono più maturo della sua voce. Le tastiere vengono riprodotte con la giusta spazialità e la dinamica è resa egregiamente. Lo stesso vale per i suoni ambientali nella intro di Santo.

Per quanto riguarda le basse frequenze, un ascolto a Dig dei Mudvayne rivela la qualità dei prodotti Sennheiser. Indipendentemente dal genere, le Momentum 4 Wireless non deludono e sono in grado di riprodurre qualsiasi traccia con un livello alto di dettaglio e definizione. 

  • Qualità del suono: 5 / 5 

Le due colorazioni delle Sennheiser Momentum 4 Wireless

I due colori in cui sono diponibili le Sennheiser Momentum 4 Wireless.  (Image credit: Sennheiser )

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Convenienza

  • Prestazioni premium a un prezzo leggermente inferiore 
  • ANC all’altezza 
  • Autonomia impressionante 

Il costo delle Sennheiser Momentum 4 Wireless non ne compromette la convenienza. Ricordiamo che le Bowers & Wilkins Px7 S2 si aggirano sui €429.

Qualità sonora, ANC efficiente e funzionalità giustificano in pieno l’acquisto. Le Sennheiser Momentum 4 Wireless sono tra le migliori cuffie con cancellazione del rumore disponibili sul mercato.

  • Convenienza: 5 / 5 

Sennheiser Momentum 4 Wireless: Ne vale la pena?

Swipe to scroll horizontally
Sennheiser Momentum 4 Wireless
AttributesNotesRating
FunzionalitàNumerose funzionalità nuove e utili. App dedicata.5/5
DesignFunzionale e ben costruito anziché appariscente.4.5/5
Qualità del suonoDettagliata e definita. Un vero piacere.5/5
ConvenienzaSe non si cerca l’estetica a tutti i costi, le Sennheiser Momentum 4 Wireless sono un ottimo affare.5/5

Compratele se…

Gradite un’estetica minimalista
Estetica sobria senza fronzoli. Professionale.

Date importanza all’autonomia
Autonomia di 60 ore… con ANC attivo.

Volete il feedback della vostra voce durante le chiamate
Il Sidetone di Sennheiser rende le conversazioni molto più naturali, senza avere la sensazione che la propria voce sia ovattata.

Non compratele se…

Volete cuffie appariscenti
Le Sennheiser Momentum 4 Wireless non si distinguono per l’impatto visivo.

Mettete al primo posto portabilità
Le Momentum 4 Wireless seguono il recente trend, con i padiglioni che si appiattiscono senza però piegarsi completamente dentro l’archetto.

Cercate funzionalità dedicate per iPhone
Sono assenti le funzionalità dedicate a iOS. Se volete utilizzare la funzione “trovami” e il rilevamento del movimento anche su iPhone, le Momentum 4 Wireless non fanno per voi.

Considerate anche…

Se le Sennheiser Momentum 4 non fanno al caso vostro, di seguito trovere altre opzioni che potrebbero rispecchiare meglio i vostri gusti e necessità.

Image (Si apre in una nuova scheda)

Apple AirPods Max (Si apre in una nuova scheda)
Per gli utenti Apple, l’opzione più costosa resta anche quella più adatta per avere l’audio spaziale e le funzionalità dedicate.

Image (Si apre in una nuova scheda)

Bowers & Wilkins PX7 S2
Le Bowers & Wilkins PX7 S2 sono adatte a chi cerca un'alternativa in termini di qualità del suono, definizione e app dedicata. Sono il top di gamma.

Image (Si apre in una nuova scheda)

Sony WH-1000XM5 (Si apre in una nuova scheda)
Eccellenti come i precedenti modelli. Le WH-1000XM5 sono il meglio che Sony ha da offrire, ma sono anche più costose.

  • Recensione di: Agosto 2022
Becky Scarrott
Senior Audio Staff Writer

Becky is a senior staff writer at TechRadar (which she has been assured refers to expertise rather than age) focusing on all things audio. Before joining the team, she spent three years at What Hi-Fi? testing and reviewing everything from wallet-friendly wireless earbuds to huge high-end sound systems. Prior to gaining her MA in Journalism in 2018, Becky freelanced as an arts critic alongside a 22-year career as a professional dancer and aerialist – any love of dance starts with a love of music. Becky has previously contributed to Stuff, FourFourTwo and The Stage. When not writing, she can still be found throwing shapes in a dance studio, these days with varying degrees of success.