Skip to main content

Recensione Fujifilm X-A7

Compatta, leggera e quasi perfetta

(Image: © TechRadar)

 Prestazioni 

  •  Sistema AF ibrido a rilevamento di fase e contrasto 
  •  Tracciamento degli occhi impressionante 

Possiamo non essere troppo colpiti dalla gestione fisica della fotocamera, ma l'X-A7 funziona magnificamente. Laddove il sistema AF dell'X-A5 non era qualcosa di cui scrivere, l'X-A7 beneficia del nuovo sistema ibrido di rilevamento di fase e contrasto che offre 117 punti selezionabili.

Una volta tirato fuori dalla scatola l’apparecchio, l'AF per il rilevamento di volti e occhi è praticamente perfetto e pronto all’uso. Quando  uno dei nostri colleghi ci è passato davanti, la telecamera prontamente si è bloccata ed è rimasta in tale modalità mentre lui si muoveva. Nel momento in cui si è voltato verso la telecamera, è scattata la rilevazione degli occhi: si è spostata in modo impressionante da sinistra a destra mentre il nostro collega muoveva la testa o chiacchierava con gli altri, rimanendo concentrata sull'occhio più vicino alla telecamera.

Certo, non è il sistema AF più veloce che abbiamo mai testato, ma è davvero impressionante per un modello economico. Dobbiamo anche sottolineare che non abbiamo testato la velocità e la precisione AF con l'obiettivo del kit con cui è fornita la fotocamera (la velocità AF dipende anche dalla capacità di messa a fuoco dell'obiettivo utilizzato).

La macchina è equipaggiata con il touch-to-focus che funziona piuttosto bene, anche se abbiamo trovato l'AF abbastanza intelligente da immortalare qualsiasi soggetto venga inquadrato.

The camera tends to deepen some darker tones | Click here to see the full-size image

The camera tends to deepen some darker tones | Click here to see the full-size image (Image credit: TechRadar)

La riproduzione del colore durante l'utilizzo della modalità "standard" è spettacolare e anche la gamma dinamica è eccellente. Tuttavia, abbiamo scoperto che la fotocamera preferisce approfondire i toni più scuri. Ad esempio: durante la ripresa di un oggetto di colore chiaro su sfondo scuro abbiamo dovuto schiarire alcune delle aree d'ombra, per rivelare un po' più di dettaglio. Detto questo, il contrasto su immagini del genere (ad esempio: la magnolia e le sue foglie scure nell'immagine sopra) è eccellente e l'effetto è davvero piacevole. 

Il sistema di misurazione incorporato della fotocamera espone molto bene le immagini | Fai clic qui per visualizzare l'immagine a dimensione intera

Il sistema di misurazione incorporato della fotocamera espone molto bene le immagini | Fai clic qui per visualizzare l'immagine a dimensione intera (Image credit: TechRadar)

Ovviamente, potete sempre scegliere una diversa modalità di simulazione, adatta alla vostra visione della scena che state riprendendo e utilizzare il dispositivo di scorrimento nel menu Smart. In questo modo potrete decidere se ciò che vedete vi piace o no, prima di premere il pulsante di scatto.

L'X-A7 ha un sistema di misurazione incorporato a 256 zone, anche lui impressionante, che espone perfettamente i soggetti in diverse condizioni di illuminazione, senza compromettere i dettagli nelle aree di luminosità e ombra.

 Qualità dell'immagine 

  •  Immagini nitide 
  •  Superba riproduzione dei colori 
  •  Prestazioni di rumore impressionanti 

Probabilmente stiamo per ripeterci, ma come l'X-A5, il nuovo modello eccelle per quanto riguarda la qualità dell'immagine, anche senza un sensore X-Trans. Le immagini sono nitide e chiare, con bellissimi colori. Se non avete familiarità con gli aspetti tecnici delle riprese, potete utilizzare l'opzione Programma (P) della fotocamera. Fà un ottimo lavoro nella scelta delle impostazioni giuste per qualsiasi scenario.

Non c'è dubbio che le modalità di simulazione del film di Fujifilm siano fantastiche e non deludano mai. Dal nostro punto di vista, avremmo preferito un po' più di contrasto nelle opzioni monocromatiche, ma questo è un traguardo facilmente raggiungibile durante la post-elaborazione.

Immagine 1 di 4

Film Simulation: Monochrome+YE filter | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/450 at f/8, ISO 200

Film Simulation: Monochrome+YE filter | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/450 at f/8, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to view the full-size image

Immagine 2 di 4

Film Simulation: Velvia/Vivid | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/350 at f/5.6, ISO 200

Film Simulation: Velvia/Vivid | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/350 at f/5.6, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to view the full-size image

Immagine 3 di 4

Film Simulation: Monochrome+R filter | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/7.1, ISO 200

Film Simulation: Monochrome+R filter | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/7.1, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see the full-size image

Immagine 4 di 4

Film Simulation: Provia Standard | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/420 at f/11, ISO 200

Film Simulation: Provia Standard | Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/420 at f/11, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see the full-size image

I livelli di rumore sono ben controllati, con qualche sentore di grani a ISO 800 e ISO 1600, anche se si notano solo su uno schermo di grandi dimensioni, come ad esempio un laptop da 15 pollici. Chiunque corra a pubblicare post sui social media non dovrà preoccuparsene, poiché il rumore non sarà affatto visibile. Tenete in considerazione che a ISO superiori a 3200, tuttavia, il rumore inizia a manifestarsi in modo più evidente. 

Immagine 1 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/85 at f/4, ISO 400

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/85 at f/4, ISO 400 (Image credit: TechRadar)

Click here to view the full-size image

Immagine 2 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/7.1, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/7.1, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to view the full-size image

Immagine 3 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/9, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/9, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see view the full-size image

Immagine 4 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/220 at f/5.6, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/220 at f/5.6, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see the full-size image

Immagine 5 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/550 at f/9, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/550 at f/9, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see the full-size image

Immagine 6 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/6.4, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/400 at f/6.4, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to see the full-size image

Immagine 7 di 7

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/450 at f/10, ISO 200

Fujifilm X-A7 with XF 18-55mm f/2.8-4, 1/450 at f/10, ISO 200 (Image credit: TechRadar)

Click here to view the full-size image

Lo schermo 16:9 è ottimo per i video, ma le riprese in questo formato indicano che state sacrificando i pixel. Detto questo, la qualità è davvero impressionante con il 4K disponibile per le riprese a 30 fps. I filmati Full HD 1080p possono essere registrati a 60 fps, ma solo per un massimo di 30 minuti e non esiste una stabilizzazione dell'immagine integrata. Dovrete fare affidamento sulla stabilizzazione dell'obiettivo che state utilizzando. Detto questo, l'AF viso e occhi funziona bene sia per i video che per le immagini fisse, rendendola un'opzione eccellente per i vlogger, in particolare ora che ha lo schermo inclinabile .