Skip to main content

Recensione Philips PH805

Cuffie wireless di qualità ad un prezzo contenuto

philips ph805
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Per quanto riguarda materiali, costruzione e suono, queste cuffie Philips sono migliori di quanto suggerito dal loro prezzo. Tuttavia, la cancellazione attiva del rumore delude un po’.

Pro

  • Ben fatte
  • Buona durata della batteria
  • Suono incisivo, controllato e dettagliato

Contro

  • Cancellazione del rumore da migliorare
  • Il suono non è dei più dinamici

È sempre piacevole poter sperperare denaro (quando possibile) semplicemente per le proprie esigenze in fatto di tecnologia. Cercate un paio di cuffie over-ear wireless con cancellazione del rumore? Basta investire circa €350 per Bose, Sony, AKG, Bowers & Wilkins e il gioco è fatto: alcuni modelli molto costosi, ma davvero ottimi, saranno vostri.

Tuttavia, potreste non avere simili pretese ma vorreste frenarvi un po' nella spesa. Dopotutto, "più costoso" non equivale necessariamente a "migliore" e quasi mai a "miglior valore". Quindi cosa fare se desiderate le cuffie wireless over-ear a cancellazione di rumore con il miglior rapporto qualità-prezzo senza  incorrere nelle "più costose"?

Dovreste prendere in considerazione le cuffie Philips PH805. Per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo, al momento sono quasi perfette.

 Prezzo e disponibilità

 Le cuffie Philips PH805 sono disponibili su Amazon a partire da €170.

Sono più economiche delle migliori cuffie a cancellazione di rumore del 2019, le Sony WH-1000XM3, che al lancio costavano intorno ai €270 e più simili alle JBL Live 650BTNC, che raggiungono il prezzo di €176.

philips ph805

(Image credit: TechRadar)

Design

 Sapete che alcuni film sono "ispirati" da un libro o da eventi reali? Bene, sembra proprio che le Philips PH805 prendano spunto dalle famose cuffie wireless con cancellazione del rumore WH-1000XM3 di Sony.

Le cuffie over-ear tendono ad essere piuttosto simili, e di solito sono le case produttrici più coraggiose a cercare di dare il meglio in termini di design. Tuttavia, si avverte una forte influenza delle Sony sulle PH805, soprattutto attorno ai contorni dei padiglioni delle cuffie, il che porta a pensare che Philips non sia stata semplicemente "influenzata" dalle WH-1000XM3 ma che voglia quasi rendergli omaggio.

In ogni caso, tuttavia, le PH805 sono belle a vedersi e piacevoli a sentirsi. Le varie parti si adattano bene e la qualità dei materiali utilizzati è elevata.

Certo, non hanno lo stesso design e lo stesso prezzo di un paio di Bose Noise Cancelling Headphones 700, ma nulla del loro aspetto o la sensazione che le cuffie Philips vi regaleranno, vi farà desiderare di voler spendere due volte quella somma.

Caratteristiche

I titoli sono ovvi, giusto? Si tratta di cuffie wireless che utilizzano Bluetooth 5.0 per la connettività, quindi è possibile ottenere una riproduzione audio ad alta risoluzione. Sono alimentate a batteria, utilizzando un’unica cella agli ioni di litio per un massimo di 30 ore di riproduzione con una singola carica. Hanno anche una cancellazione attiva del rumore incorporata, controllata da un paio di microfoni su ciascun padiglione.

Il dispositivo presenta tre modalità di eliminazione del rumore: "on", "off" e "suono ambientale". I primi due comandi dovrebbero essere autoesplicativi, mentre il terzo riduce sensibilmente il volume della musica, aumentando al contempo i suoni esterni.

Con le PH805 la gran parte dei comandi avviene tramite l'auricolare destro e ci sono alcuni controlli touch sul lato del padiglione: si scorre verso l'alto per aumentare il volume, verso il basso per ridurlo e si tocca una volta per scorrere tra le tre fasi di cancellazione del rumore.

C'è anche un pulsante push/slide sul bordo posteriore del padiglione: tenete premuto per accendere/spegnere, oppure premete brevemente per avviare l'accoppiamento Bluetooth con altri dispositivi. Se siete già connessi, la stessa breve pressione richiamerà il vostro assistente vocale preferito (di nuovo, ci sono microfoni su entrambi i padiglioni per facilitare questo). Scorrete in avanti per avanzare o indietro per retrocedere.

L'auricolare destro ha anche un ingresso da 3,5 mm da utilizzare con il cavo nel caso in cui dovesse accadere il peggio e la batteria dei vostri Philips si esaurisse. Sul lato sinistro, c'è solo un’unica presa microUSB: Philips vi assicura due ore di riproduzione con gli auricolari PH805 con una ricarica di soli cinque minuti.

Indipendentemente dal risultato della musica che si ottiene con le PH805, gli auricolari sono dotati di un paio di driver full-range da 40 mm a bordo libero. Per mantenere i driver a una distanza confortevole dalla testa, i padiglioni Philips sono generosamente imbottiti con memory foam, tuttavia la fascia non è altrettanto imbottita. Sentirsi a proprio agio quando si indossano le Philips PH805 non è difficile - il loro peso di 235 grammi lo dimostra - anche se va detto che quei padiglioni sembrano riscaldarsi un po’ più velocemente rispetto alla maggior parte dei concorrenti.

philips ph805

(Image credit: TechRadar)

Prestazioni

Come abbiamo visto, il supporto per Bluetooth 5.0 non può che essere positivo. Oltre a offrire una durata della batteria superiore, è utile per riprodurre file TIDAL Masters full-fat basati su MQA - e proprio perché abbiamo voluto far esprimere alle 805 tutte il loro potenziale abbiamo deciso di iniziare da qui i nostri test sull'audio.

L’album Heavy Is the Head di Stormzy (ascoltato tramite l'app TIDAL su uno smartphone Sony Xperia 5 Android) ha un po’ di tutto. Sul finale è forte e audace, esattamente il modo in cui le Philips lo fanno sembrare, ma le potenti basse frequenze sono ben controllate, ricche di dettagli e texture e non limitano le informazioni al di sopra di esse. Al contrario, colpiscono duro e veloce senza dilungarsi.

All'estremità opposta della gamma di frequenze abbiamo ugualmente buone notizie. Parte del ronzio ad alta frequenza di questa registrazione è stato arrotondato solo un po’ dagli auricolari 805, ma c'è ancora spazio sufficiente per compensare il leggero deficit di nitidezza.

Tra i due estremi, la gamma media è espressiva, abile e ricca permettendo di apprezzare quei dettagli che conferiscono al cantante una reale personalità. Ogni consonante occlusiva e sibilante, ogni repentino cambio di frase, ogni suono è espresso per intero e con le sue intenzioni rese esplicite. Le Philips sono equilibrate abbastanza da rendere questo torrenziale livello di espressività pacato e facile da seguire.

A partire dalle frequenze più alte fino ad arrivare alle più basse , le PH805 integrano davvero l'intera gamma di frequenze. Potrebbe sembrare ovvio quando l'intera gamma viene prodotta da un driver a gamma completa, ma ci sono abbastanza cuffie sul mercato che non hanno questo tipo di gestione uniforme della frequenza che rendono il suono degli auricolari Philips impressionante. Solo l'estremità superiore è leggermente più silenziosa: tutto il resto è coerente e unificato.

philips ph805

(Image credit: TechRadar)

Riducendo decisamente (sia in termini di dimensioni del file che di qualità di registrazione) l’ascolto su Spotify di I Heard Her Call My Name dei The Velvet Underground, le PH805 consentono di raddoppiare tutti i loro punti di forza, rivelando solo un paio di carenze accidentali.

Potenza dei bassi, fedeltà dei medi e buon gusto nelle alte frequenze sono caratteristiche evidenti, anche quando la melodia di tanto in tanto si trasforma in rumore elettrico. Tuttavia, le migliori cuffie in circolazione danno più espressione alla dinamica della registrazione di quanto le PH805 sembrino in grado di fare.

Questa è una melodia che perde deliberatamente il controllo e le migliori cuffie possono farla sembrare autenticamente opprimente e intimidatoria.  805 non sono esattamente rilassati quando hanno a che fare con questa canzone, ma non godono di una potenza tale da dare il meglio nell’ascolto della traccia audio.

L'unico altro aspetto in cui le Philips sembrano evidentemente meno capaci delle alternative che costano il doppio è quello relativo alla cancellazione attiva del rumore.

Tra 'off' e 'on' non c'è proprio quella che chiamereste un'enorme differenza - sicuramente il comando 'on' apporta una certa riduzione del rumore esterno, ma in nessun caso arriva a ridurre quello causato da un treno o un aereo. Se la vostra priorità è l'isolamento piuttosto che la fedeltà audio, gli auricolari PH805 non fanno per voi.

Il resto dovrebbe comunque dargli la dovuta considerazione. Costano poco più della metà di una coppia di Sony WH-1000XM3, sembrano molto simili e hanno un suono simile.

Verdetto finale

Lo slogan "ottenete ciò per cui pagate" non è sempre vero, perché nel caso delle Philips PH805 si ottiene qualcosa in più.

La qualità costruttiva e del suono sono davvero impressionanti e anche la durata della batteria è molto buona. Se si considera l’annullamento del rumore, solo in quel caso allora vale la pena spendere qualcosa in più per delle cuffie wireless.

Tuttavia, se siete interessati alla qualità del suono, non rimarrete delusi da queste cuffie wireless di grande valore.