Skip to main content

Zelda: Breath of the Wild 2 è stato rinviato al 2023

Zelda in Breath of the Wild 2
(Immagine:: Nintendo)

The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 è stato posticipato, e al momento l’uscita è prevista per il 2023. 

Nintendo lo ha dichiarato su Twitter, con il produttore della serie Eiji Aonuma che ha condiviso un aggiornamento su Breath of the Wild 2 in un breve video.

“Avevamo annunciato di puntare a una versione del 2022 di Zelda”, ha detto Aonuma nel video. 

“Tuttavia, abbiamo deciso di estendere i nostri tempi di sviluppo e di posticipare l’uscita al 2023”. 

Ci scusiamo con chi di voi attendeva il gioco per quest’anno.”

See more

Aonuma non ha fornito ragioni specifiche per il ritardo dell’attesissimo gioco per Nintendo Switch, ma ha affermato che il team che sta sviluppando il titolo continuerà a lavorare sodo. I fan dovranno avere pazienza. 

Altrove nel video, c’è una piccola anticipazione che ci fornisce un assaggio di cosa possiamo aspettarci da Breath of the Wild 2. Qui, Aonuma riassume le caratteristiche del gioco, incluso il suo mondo ampliato, nuovi incontri ed altri elementi aggiuntivi. 

Su quest’ultimo punto in particolare, il video mostra un design che appare molto diverso da quello della classica Spada suprema di Link: la lama è ondulata sul bordo e crivellata di buchi. 

Svelato per la prima volta durante l’E3 del 2019 in un breve teaser trailer, il sequel ancora senza titolo di Breath of the Wild doveva uscire nel 2022, ma non ha mai avuto una data di lancio o una finestra fissa. Molti avevano previsto che sarebbe uscito alla fine dell’anno, visti i pochi dettagli annunciati da Nintendo al di fuori di un secondo trailer dell’E3 nel 2021.