Skip to main content

Xiaomi, gli smartphone potrebbero caricarsi cinque volte più velocemente dell'iPhone 11

Xiaomi Mi Note 10
Xiaomi Mi Note 10 (Image credit: Future)

Xiaomi sembra amare i grandi numeri nei suoi telefoni: il Mi Note 10 è stato il primo telefono ad avere un sensore da 108 MP, il suo Mi Mix Alpha ha un rapporto schermo/corpo del 180% e ora sembra che i telefoni Xiaomi del 2020 faranno il pieno con una ricarica rapida da 100W.

Questa notizia viene dalla Conferenza degli sviluppatori di Xiaomi, come riportato da Soyacincau, sito specializzato nel settore smartphone al quale  la compagnia telefonica ha dichiarato la sua intenzione di portare una ricarica rapida da 100W su almeno uno dei suoi smartphone nel 2020. 

Oltre alla ricarica rapida da 100W, i futuri telefoni Xiaomi potranno usufruire della ricarica wireless e cablata contemporaneamente, per una ricarica “flash”. Questo impegno si sovrappone alla recente promessa che ogni singolo smartphone 2020 con un prezzo superiore ai 300 euro avrà una variante 5G.

Da quando il divieto imposto a Huawei ha fermato i suoi piani di conquista dei mercati occidentali, Xiaomi (così come altri competitor del settore) se n’è approfittata cercando di sottrarre la fetta di mercato del colosso di Shenzhen con una sfilza di prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Quanto è veloce la ricarica rapida da 100W? 

Xiaomi, in realtà, aveva già mostrato la sua tecnologia di ricarica rapida da 100W all'inizio del 2019 con un video in cui una batteria da 4.000 mAh completava la ricarica al 100% in soli 17 minuti.

Al momento, l'unica azienda con una velocità di ricarica rapida simile è Oppo, con i 65W dell'Oppo Reno Ace, uno smartphone non disponibile nel nostro mercato. Anche L’Oppo Realme X2 Pro supporta una ricarica superiore da ben 50W.

In confronto, Samsung ha una ricarica da 25W nel Galaxy S10 mentre Apple si ferma a 18W con l'iPhone 11. Sebbene una ricarica da 100W potrebbe sembrare il futuro degli smartphone, potrebbe esserci un problema, poiché tale velocità potrebbe causare un altrettanto rapido deterioramento della batteria. Forse Xiaomi ha trovato il modo di risolvere questo problema, chissà.

Per ora, tutto ciò che sappiamo è che i telefoni Xiaomi del 2020 potrebbero evitarci di mettere il cellulare in carica durante la notte, vi basterà farlo al mattino mentre vi preparate prima di uscire. L’ufficialità di questa tecnologia è attesa per il 2020.