Skip to main content

Xbox Series X forse avrà un hardware dedicato per l'audio 3D

(Image credit: Microsoft)

Vedremo un nuovo chip audio 3D a bordo della console di casa Microsoft di nuova generazione? Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che il comparto audio di Xbox Series X possa essere di primissimo livello, allo stesso modo di quello che ci aspettiamo sulla prossima PS5.

In una locandina di presentazione di un evento che si terrà il prossimo 18 marzo in occasione della manifestazione GDC 2020 di San Francisco, il Senior Technical Audio Specialist di Microsoft Robert Ridihalgh ha rivelato che la "console Xbox di nuova generazione" sarà dotata di "accelerazione hardware dedicata".

L'accelerazione hardware consiste nell’utilizzo di un processore dedicato per velocizzare determinate attività, proprio come il chip audio 3D che il designer videoludico Mark Cerny ha confermato arriverà con la PlayStation di nuova generazione.

In un'intervista rilasciata al sito Wired il 19 aprile 2019, Cerny ha confermato che la PS5 supporterà il cosiddetto "audio 3D", ovvero una tecnologia che "vi farà sentire completamente immersi nel gioco, con i suoni che giungeranno dall’alto, dal basso e lateralmente".

Cerny non ha spiegato nel dettaglio il funzionamento di tale tecnologia, ma ha confermato che non sarà necessario "alcun hardware esterno", con il chip audio che sarà integrato nel processore AMD Ryzen di terza generazione di PlayStation 5.

L'audio mette tutti d'accordo

Siamo già a conoscenza del fatto che Xbox Series X presenterà una versione personalizzata del processore di casa AMD, quindi è ragionevole immaginare che le due console di nuova generazione possano presentare specifiche audio molto simili.

Quanto detto finora prevede un rapporto di collaborazione tra Microsoft e Dolby, e l’obiettivo è quello di "dare il via a una rivoluzione del comparto sonoro, in modo da trasformare un paio di cuffie qualsiasi in una porta dimensionale verso un altro mondo".

Ci aspettiamo di vedere un meccanismo di elaborazione del suono molto simile a quello annunciato per PS5. Diversamente dall’upmix di Dolby Atmos presente già su Xbox One, il processo di elaborazione sarà eseguito direttamente dalla CPU attraverso una scheda dedicata per l'accelerazione audio.

Dunque, grazie all'uso dell'accelerazione hardware, il comparto audio di Xbox Series X potrebbe risultare migliore rispetto a quello della generazione precedente, accendendo ancora di più la rivalità tra le console Microsoft e Sony; tuttavia, appare evidente che entrambi i produttori abbiano imboccato la stessa strada per quanto riguarda l’audio presente sulle prossime console next-gen.