Skip to main content

Windows 11 segnerà la fine di Skype

Windows 11 dice addio a Skype
(Image credit: BigTunaOnline / Shutterstock.com)

Un'analisi della versione di Windows 11 trapelata di recente che dovrebbe essere ufficializzata in settimana, ha svelato alcune delle novità che riguardano il nuovo sistema operativo Microsoft e sembrano andare ben oltre la nuova UI.

Una su tutte fa riferimento alla rimozione di Skype dalla lista di software preinstallati di Windows. 

Manca anche la funzione Meet Now, che permette di accedere ai meeting su Skype direttamente dal desktop senza bisogno di effettuare l'accesso o aprire il client. Lo strumento è stato implementato lo scorso anno per aiutare gli utenti a connettersi con i loro contatti durante la pandemia, ma non sembra essere presente su Windows 11.

L'app Skype sarà comunque disponibile per Windows 11 e si potrà scaricare dal Microsoft Store, ma la decisione di rimuoverla dalle app native la dice lunga sul futuro del servizio.

Microsoft guida la transizione verso Teams

Skype è stata acquistata da Microsoft nel 2011 per 8.5 miliardi di dollari, ma da allora la piattaforma ha subito un forte calo in termini di utenza ed è stata spesso criticata per aver posto l'accento sulle nuove funzioni, mettendo in secondo piano la qualità delle chiamate. 

Durante la pandemia, Skype ha ceduto il passo al nuovo strumento di collaborazione remota Microsoft Teams. Del c'era da aspettarselo.

Nell'estate del 2019, Microsoft ha annunciato che avrebbe posto fine al servizio Skype for Business Online entro la fine di luglio 2021. Il servizio dedicato alle aziende rimarrà attivo, ma gli utenti aziendali (eccetto quelli già iscritti a Skype for Business) saranno costretti a passare a Teams.

Microsoft sta già incoraggiando le aziende a passare a Teams introducendo nuove funzionalità dedicate e migliorando le prestazioni del servizio. L'azienda ha anche implementato un nuovo framework estensivo per guidare la transizione dei clienti business e sta organizzando dei workshop gratuiti per pianificare la migrazione.

A breve Microsoft rimpiazzerà Skype Meet Now con uno strumento simile collegato a Teams e preinstallato su Windows 11, che dovrebbe chiamarsi Meet e Chat. Questa funzione consentirà agli utenti di accedere ai canali Teams e alle videoconferenze con un semplice click sulla barra delle applicazioni. 

Fonte: Windows Latest

Joel Khalili

Joel Khalili is a Staff Writer working across both TechRadar Pro and ITProPortal. He's interested in receiving pitches around cybersecurity, data privacy, cloud, storage, internet infrastructure, mobile, 5G and blockchain.