Skip to main content

Windows 11, il nome è stato confermato (dalla stessa Microsoft)

Windows
(Image credit: Microsoft)

Windows 11 si è reso protagonista di un nuovo leak prima del lancio ufficiale di Microsoft, che avverrà nei prossimi giorni. Sembra proprio che sarà questo il nome del nuovo sistema operativo successore di Windows 10.

L'indiscrezione arriva direttamente da Microsoft ed è stata condivisa da Windows Latest, che ha scoperto un documento di supporto pubblicato da Github. Per essere precisi, si tratta di documentazione Microsoft Azure, e proprio sotto la voce Windows 10 si può vedere chiaramente menzionato Windows 11. Questo sembra confermare che le due versioni di Windows coesisteranno, infatti Microsoft aveva già chiarito in precedenza che Windows 10 verrà supportato fino al 2025.

Di recente era anche stato rivelato che Microsoft si era attivata per bloccare la distribuzione non autorizzata dell'anteprima di Windows 10 operata da alcuni siti. Questo prova sia l'autenticità del sistema operativo che la conferma del nome ufficiale del nuovo sistema operativo.

Le prove sembrano schiaccianti, soprattutto se consideriamo la quantità di indiscrezioni trapelate prima della build 21996.1. Tra questi ci sono anche svariati video teaser, che lasciano intendere che l'evento di lancio inizierà il 24 giugno alle 17:00 (ora italiana).

Una rivoluzione?

Sapevamo già che si prospettava l'arrivo di qualcosa di grande, ma soprattutto che la nuova proposta di Microsoft prevede un aggiornamento rivoluzionario per il sistema operativo di nuova generazione. 

In molti sostengono che, a giudicare da quanto trapelato dalla build, Windows 11 non sarà all'altezza delle aspettative. Molto presto ne sapremo di più, ma la cosa certa è che per il momento non c'è nulla di confermato, quindi non ci resta che attendere. 

  • Non perdetevi tutte le migliori offerte del Prime Day!
Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.