Skip to main content

WhatsApp riporta in auge questa funzione tanto amata dai fotografi

WhatsApp
(Image credit: Shutterstock)

Gli sviluppatori di WhatsApp ultimamente si sono dati parecchio da fare, tra le varie cose apportando miglioramenti agli sticker e agli sfondi. Ora sembra che si stiano preparando per il ritorno di una piccola funzione molto utile, che rende la condivisione di foto più semplice che mai quando si è di fretta.

Come ben sapranno gli utenti WhatsApp, quando si sta scrivendo un messaggio ci sono due icone posizionate a destra della casella di immissione del testo: una permette di aprire la fotocamera, e l'altra permette di allegare immagini, contatti, file audio, documenti e condividere la posizione.

L'icona che funge da scorciatoia per aprire l'app della fotocamera era stata brevemente sostituita da un pulsante che consentiva ad accedere immediatamente a Messenger Rooms, l'app di Facebook per videochiamate a cui possono partecipare fino a 50 contatti.

L'inserimento di questo pulsante era comprensibile, ma rimuovere completamente l'icona per l'accesso alla fotocamera non è senz'altro stata una mossa brillante. Chi va di fretta e ha bisogno di scattare una foto in un momento preciso per mandarla subito si è ritrovato nella situazione di dover perdere qualche manciata di secondi per chiudere WhatsApp e aprire l'app della fotocamera.

Foto facili

Ora comunque tutto è tornato al suo posto. Su alcuni dispositivi il pulsante della fotocamera è di nuovo dove originariamente stava. WABetaInfo (opens in new tab) ha inoltre individuato nella beta di iOS la nuova configurazione dei pulsanti di condivisione, in cui inoltre le icone hanno un aspetto più minimale e smart.

Se il pulsante della fotocamera sul vostro dispositivo non è ancora tornato al suo posto, insomma, è solo questione di tempo.

Cat is the editor of TechRadar's sister site Advnture. She’s a UK Athletics qualified run leader, and in her spare time enjoys nothing more than lacing up her shoes and hitting the roads and trails (the muddier, the better)