Skip to main content

WhatsApp rilascerà un nuovo strumento per la privacy, ma andrà usato con cautela

WhatsApp
(Image credit: Tada Images / Shutterstock)

WhatsApp introdurrà un nuovo strumento che permette di inviare ai propri contatti immagini e video che si autodistruggeranno, tuttavia non è così semplice come sembra.

WhatsApp ha già incluso la funzione dei messaggi effimeri, e nelle prossime versioni dell'app vedremo anche contenuti multimediali con le stesse proprietà.

Sulla funzione c'erano già indizi nel 2020, quando i ricercatori di WABetaInfo avevano trovato tracce nascoste in una versione beta dell'app. Ora, gli stessi ricercatori hanno trovato una nuova schermata di benvenuto che spiega agli utenti in che modo agisce la nuova funzionalità e le relative limitazioni.

Secondo il messaggio, che sarà visualizzato una volta resa pubblica la funzione, i destinatari potranno aprire immagini e video con autodistruzione solo una volta prima della loro eliminazione. Tuttavia, potranno catturare lo schermo mentre i contenuti sono visualizzati.

Immaginavamo che ciò non fosse possibile (diversi browser, ad esempio, impediscono di catturare lo schermo in modalità anonima), di conseguenza occorrerà fare attenzione quando si inviano immagini e video con autodistruzione: qualcuno potrebbe comunque crearne una copia.

Cosa aspettarsi

La nuova funzione non è ancora disponibile nella versione beta di WhatsApp (è stata scoperta attraverso l'analisi dei file di installazione), ma probabilmente arriverà presto.

Non sappiamo ancora quando, ma se volete essere fra i primi a provare questa e altre novità, potete sempre iscrivervi al programma Beta di WhatsApp.

Purtroppo, al momento non ci sono posti disponibili per i dispositivi Apple, tuttavia, vi consigliamo di tenere d'occhio la pagina di Testflight per vedere se si libera un posto.

Programma beta di WhatsApp

(Image credit: WhatsApp)

Per partecipare al programma su Android, sempre che si liberi un posto, visitate la pagina di WhatsApp Beta su Google Play e inserite i vostri dati. Se avete già installato la versione pubblica di WhatsApp, verrà aggiornata automaticamente alla versione beta entro poche ore.