WhatsApp: il supporto multi-dispositivo è (finalmente) in arrivo

WhatsApp
(Immagine:: Shutterstock / Alex Ruhl)

Ormai è da molto tempo che si sente parlare del supporto multi-dispositivo per WhatsApp, e nell'ultima versione beta dell'app Android sono presenti ulteriori segnali a indicazione che la funzione tanto attesa potrebbe arrivare presto.

La nuova versione beta dell'app richiede agli utenti di accettare i nuovi termini e condizioni d'uso del servizio. Tra i cambiamenti della normativa sulla privacy ci sono le modalità di condivisione dei dati WhatsApp con Facebook.

I nuovi termini del servizio sono parte della 2.21.1.1, ma non verranno rilasciati nella versione definitiva fino al mese di febbraio, a quel punto dovrete accettarli per continuare a utilizzare l'app.

Il supporto multi-dispositivo è una funzionalità richiesta a gran voce dagli utenti ormai da molto tempo. Attualmente non è nè attivata nè in fase sperimentale, ma la beta ci svela che presto sarà possibile utilizzare WhatsApp Web senza che sia necessario mantenere una connessione con il telefono.

Resta connesso

Nella versione beta di WhatsApp non sono presenti indicazioni riguardo alle tempistiche, ma altri screen ci rivelano che sarà possibile utilizzare WhatsApp su fino a quattro dispositivi diversi contemporaneamente. Quando la funzione sarà disponibile, si potrà archiviare e mutare le chat, cancellare messaggi ed effettuare telefonate direttamente dall'app desktop.

Se volete provare in anticipo i nuovi strumenti e gli aggiornamenti come questi, dovrete unirvi a uno dei programmi beta di Whatsapp. Purtroppo, il programma per i dispositivi Apple è al completo per adesso, anche se vale la pena dare un'occhiata alla pagina Testflight (Si apre in una nuova scheda) per vedere se si libera un posto.

Per partecipare al programma beta per Android, visitate la pagina WhatsApp Beta (Si apre in una nuova scheda) su Google Play e inserite i vostri dati. Se avete già installato la versione pubblica di WhatsApp, questa verrà aggiornata alla versione beta entro qualche ora.

Via WABetaInfo (Si apre in una nuova scheda)

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.