Skip to main content

Whatsapp Vs Coronavirus, i server rischiano di andare in tilt per il troppo traffico

WhatsApp
(Image credit: Shutterstock)

Come ormai sappiamo, il coronavirus ha costretto gran parte del mondo a fermare la produzione, obbligando le persone a restare confinate nelle proprie abitazioni; ma l’epidemia sembra diffondersi anche in campo tecnologico.

Servizi di streaming come Netflix, YouTube e Amazon Prime Video sono già corsi ai ripari abbassando la qualità dei loro contenuti e ora, come riporta il sito Smartworld, sembra che anche Whatsapp potrebbe arrivare a prendere provvedimenti simili. 

È stato proprio Mark Zuckerberg a mettere in guardia i suoi utenti, affermando che negli ultimi giorni il volume di traffico di Messenger e Whatsapp (e di conseguenza anche di Facebook) è più che raddoppiato raggiungendo livelli mai visti finora. 

Secondo Zuckerberg, i server potrebbero addirittura fondersi. Pur trattandosi di un'affermazione nostro avviso esagerata, se il traffico dovesse aumentare ulteriormente nei prossimi giorni/settimane, i server potrebbero effettivamente raggiungere la loro capacità massima dando luogo a rallentamenti e malfunzionamenti.

Ricordiamo che Facebook, insieme ad altri, ha già ridotto la qualità video e sarà interessante scoprire quali potrebbero essere le ulteriori limitazioni per cercare di diminuire lo stress sulle reti globali.