Skip to main content

Sony WI-1000XM2, cuffie Bluetooth con riduzione del rumore

Sony headphones
(Image credit: Sony)

Sony ha presentato i nuovi auricolari Sony WI-1000XM2, vale a l'evoluzione dei popolri Sony WI-1000XM1

I nuovi auricolari hanno anche un nuovo processore per la riduzione del rumore, in grado di isolarvi dall'ambiente circostante ancora meglio rispetto al passato. Che siate in aereo, in autobus o in mezzo al traffico, il rumore ambientale non sarà più un problema. 

Il processore Sony HD Noise Cancelling QN1, che troviamo anche sulle eccellenti Sony WH-1000XM3, può eliminare i rumori ambientali più fastidiosi, come quello che si sente a bordo di un aereo, o il sottofondo in un ufficio. 

Sony ha inoltre aggiunto la funzione Atmospheric Pressure Optimizing, che secondo l'azienda permette agli auricolari di "adattarsi alle grandi altitudini" ed eliminare il rumore di conseguenza. 

Audio quasi Hi-Res

Ma non si tratta solo di riduzione del rumore. Cuffie e auricolari, specialmente modelli di fascia alta come questi, devono offrire anche una buona qualità audio. 

Secondo Sony i nuovi WI-1000XM2 hanno un design "angolato" che offre un eccellente aderenza all'orecchio, con l'auricolare che si inserisce "in profondità nell'orecchio". 

In termini di qualità audio, questi auricolari Bluetooth hanno un sistema di driver ibrido, con un driver dinamico da 9 mm e un armatura bilanciata, in grado di riprodurre un'ampia gamma di frequenze per un suono cristallino. 

Oltre alla riduzione del rumore, il processore ha anche una "elaborazione del segnale a 32 bit, un convertitore da digitale ad analogico di alta qualità, e un amplificatore", tutto integrato. 

C'è anche il Digital Sound Enhancement Engine, che cerca di migliorare la qualità dei vostri file MP3; non si arriva a un perfetto suono lossless, spiega Sony, ma ci si avvicina alla qualità dell'High Resolution Audio. 

I nuovi auricolari sono stati annunciati a IFA 2019, a Berlino.

I nuovi auricolari sono stati annunciati a IFA 2019, a Berlino. (Image credit: Sony)

Molte promesse da mantenere

L'autonomia dichiarata arriva a 10 ore, e con la ricarica rapida si ottengono 80 minuti di riproduzione con 10 minuti collegati alla presa. 

La fascia ospita diversi pulsanti per controllare la riproduzione musicale, nonché i microfono necessari per la conversazione telefonica e la cancellazione del rumore. 

Gli auricolari Sony WI-1000XM2 sono compatibili con Google Assistant e Amazon Aexa, quindi potete usarli per gestire molti comandi senza usare le mani. Curiosamente Sony non ha citato Siri, che sarebbe un dettaglio interessante per chi usa un iPhone. 

Questi auricolari Bluetooth saranno in commercio a partire da gennaio 2020, e costeranno circa 300-350 euro. Non è certo poco per un paio di auricolari, ma se si avvicinano alla qualità dei Sony WF-1000XM3, potrebbe valerne la pena.