Skip to main content

Samsung Note 10: un leak accenna alla funzione ‘Zoom Audio’ e al controllo delle gesture con lo stilo

Samsung Note
Image credit: TechRadar
(Image credit: Future)

Manca ancora qualche settimana alla presentazione di Samsung Note 10 prevista per il 7 agosto, ma i leak non si vogliono fermare. Gli ultimi riguardano nuove funzioni come la registrazione audio di una sola fonte o il controllo delle gesture con lo stilo.

Mentre precedenti rumor sono ormai confermati, come la presenza di due modelli,  il classico Note 10 e un più grande Note 10 Pro, i più interessanti sono i più recenti. Secondo il sito greco TechManiacs, che cita una fonte affidabile, la S Pen sarà in grado di eseguire gesture e fare rumori caratteristici, come per esempio quello dell’evidenziatore sulla carta. 

Un secondo leak riguarda la funzione Zoom Audio, che in realtà era già stata inserita da LG nel 2013 sul G2. Si tratta in pratica di registrare solo una fonte sonora bloccando le altre, ma all’epoca i risultati non erano certo stati eccezionali.

Un’altra novità dovrebbe essere l’abolizione del pulsante Bixby, la funzione dell’assistente vocale verrà richiamata dal pulsante di accensione. Come avveniva sul Samsung Galaxy Fold che nel frattempo è stato ritirato dal commercio..

Le previsioni “normali” sono sempre valide

Secondo le fonti più attendibili il Note 10 Pro dovrebbe pesare 198g, mentre il più piccolo 168g, sempre meno rispetto ai 201g del Samsung Galaxy Note 9

Le stesse fonti indicano che il Note 10 più piccolo avrà risoluzione FHD+ mentre il più grande la QHD+, il che sarebbe strano visto che già il Note 9 aveva la QHD+ (1440 x 2960). Se fosse così il modello standard avrebbe una risoluzione inferiore al modello dell’anno precedente. E anche lo schermo da 6.3 pollici risulterebbe più piccolo di quello da 6.4 del Note 9 classico.

Ci sono poi altri leak ancora più strani, come quello che accenna alla rimozione della presa audio da 3.5 mm in modo da inserire una batteria più grande di 100 mAh e portando così il totale a 3500 mAh per il Note piccolo e 4300 per quello più grande. Due batterie così diverse indicano dimensioni molto differenti tra i due modelli e anche il sistema di ricarica passerebbe dai 25W del modello classico ai 45W di quello pro.

Infine altri leak parlano di memoria da 256 GB minimo per il Note 10 Pro e di ben 12 GB di RAM. 

Per sapere se tutti questi leak sono reali non ci resta che aspettare il 7 agosto!