Skip to main content

Redmi K20 Pro batte OnePlus 7 Pro, secondo Xiaomi

Immagine: Xiaomi

Con l'avvicinarsi della presentazione per il mercato indiano, Xiaomi ha rivelato che Redmi K20 Pro ha ricevuto il punteggio più alto nei benchmark AnTuTu. Redmi K20 Pro quindi ha rubato il primo posto a OnePlus 7 Pro con un punteggio di ben 388.803 nella classifica di AnTuTu.

È da un po' che ormai Xiaomi ci stuzzica con la presentazione di K20 Pro in India ed è riuscita a creare un bel po' di attesa attorno a questo prodotto. Rivelare il punteggio di AnTuTu, quindi, non fa altro che aggiungere benzina sul fuoco, visto che serve a sottolineare il fatto che si tratta dello smartphone più veloce del mondo. Va detto che Il concetto di velocità è relativo ed è stato spesso usato in maniera un po' poco chiara nel settore degli smartphone. 

Per cui il fatto che Redmi K20 abbia il punteggio più alto nella classifica AnTuTu non significa per forza che ci troviamo di fronte al telefono effettivamente più veloce al mondo. Xiaomi è riuscita a far rendere ancora meglio il SoC Snapdragon 855 perché si tratta della stessa CPU che troviamo a bordo del loro prodotto di punta il Mi9 che si trovava al secondo posto in classifica (adesso occupa il gradino più basso del podio).

Detto questo, sarebbe interessante vedere l'impatto di un simile punteggio nell'utilizzo del prodotto in scenari reali. OnePlus 7 Pro è, a quanto pare, lo smartphone più veloce al mondo e ci sono tanti aspetti che influiscono sull'effettiva fluidità di utilizzo. Sfortunatamente, però, Xiaomi non ha mai primeggiato da questo punto di vista per via delle pecche presenti sulla loro interfaccia, nota col nome di MIUI. Se, però, l'azienda è effettivamente riuscita a rendere la propria interfaccia utente più fruibile rispetto al passato o se ha effettuato delle modifiche per rendere tutta l'esperienza d'uso migliore, allora ci troveremmo sicuramente di fronte a una novità ben gradita. Questi, comunque, sono giudizi che esprimeremo in futuro, una volta che avremo provato lo smartphone. Fino ad allora, ci riserviam il diritto di non sbilanciarci.  

Per adesso, quindi, forse non stiamo parlando dello smartphone più veloce, ma senz'altro di quello più potente. 

  • Xiaomi promette di rivoluzionare il mercato con il suo Mi 9 T