Skip to main content

Realme ha svelato nuovi dettagli sulla ricarica Ultra Dart da 120W

(Image credit: Aakash Jhaveri)

Da anni la velocità di ricarica degli smartphone sta aumentando esponenzialmente e oggi alcuni modelli di smartphone sono in grado di raggiungere il 100% di carica in soli 30 minuti. In questo contesto Realme sta per introdurre una tecnologia in grado di garantire una ricarica rapida da ben 120W.

All’inizio di luglio, un report indicava che Realme avrebbe svelato la nuova ricarica rapida entro luglio, spiegando i dettagli della tecnologia che sarà tra le prime a superare il limite dei 100W. Nei giorni successivi abbiamo sentito affermazioni simili da altri produttori, tra cui Oppo e la società indiana iQoo. Le specifiche tecniche sono ancora ignote, ma da quanto suggerito dagli stessi produttori potremmo vedere la tecnologia applicata sui prossimi smartphone in uscita durante il periodo estivo.

Realme ha scelto Weibo per confermare la data di presentazione della sua nuova tecnologia di ricarica indicando il 16 luglio. Il teaser fa uso della parola ‘Ultra’ in ripetute occasioni, confermando alcuni rumor circolati in precedenza riguardanti il nome della tecnologia che viene chiamata Ultra Dart, similmente alla precedente Super Dart in grado di raggiungere i 65W. 

Sul poster appare inoltre una frase che recita “3 minutes, _%”. In gran parte delle tecnologie di ricarica rapida, la carica viene immagazzinata nel periodo iniziale, mentre una percentuale compresa tra il 20% e il 30% viene ricaricata più lentamente per preservare la batteria. Siamo certi che verranno implementate altre misure di sicurezza per garantire che il telefono non si surriscaldi o che la batteria non si degradi rapidamente a causa della ricarica. 

Oppo svelerà la sua tecnologia di ricarica da 125W il 15 luglio, un giorno prima dell’evento Realme. Considerando la vicinanza tra i due brand, ci aspettiamo che tali implementazioni condividano un buon numero di caratteristiche. Tanto per dirne una, crediamo che entrambe le tecnologie di ricarica siano basate su un aumento dell’amperaggio, piuttosto che del voltaggio. 

Grazie ai nuovi standard i tempi di ricarica potrebbero raggiungere i 15 minuti. A quanto pare iQoo sarà la prima azienda a implementare tale tecnologia su uno smartphone commerciale che verrà commercializzato nel mese di agosto.