Skip to main content

Prezzo Xbox Series X svelato, Xbox Series S $299 (ufficiale)

Xbox Series S and Series X
(Image credit: Brad Sams (@bdsams))

Prezzo Xbox Series X ufficiale, anche della versione S: Microsoft ha confermato il prezzo di 299 dollari per Xbox Series S

La Xbox Series X è uno dei prodotti più attesi dell'anno, insieme naturalmente alla PS5. Ci sono poche informazioni che ancora non sono state diffuse ufficialmente e una di queste è il prezzo, ma un recente leak colma la lacuna, aggiungendo qualche informazione su Xbox Series S.

Secondo le fonti di Windows Central entrambe le console usciranno il 10 novembre 2020, e costeranno rispettivamente 499 e 299 dollari. Prezzi che potrebbero diventare €499 ed €299, ma è difficile prevedere le politiche di prezzo in Europa. 

Sicuramente 200 dollari tra una versione e l'altra sono una differenza enorme e lasciano intendere chiaramente che Microsoft non vuole lasciare spazi vuoti, e raggiungere il pubblico più ampio possibile.

I prezzi sono, inoltre, gli stessi di Xbox One X, quando fu introdotta nel 2013. Da questo punto di vista possiamo rilevare che non c'è un aumento, il che è una buona notizia di per sé. 

Brad Sams, che in passato ha già diffuso notizie (corrette) su Microsoft, aggiunge qualche immagine di quella che dovrebbe essere Xbox Series S. Sono comparse su Twitter account e su Thurrott.com.

Xbox Series S, se il leak è affidabile, mostra un design molto sottile e una certa somiglianza con la Xbox One S All-Digital Edition, di cui è in un certo senso l'erede. I render mostrano chiaramente l'assenza di un lettore ottico (come ci aspettiamo) e una feritoia per l'aerazione, sul lato. 

Nel video pubblicato da @_h0x0d_ la Xbox Series S sembra piuttosto piccola, meno della metà rispetto a Xbox Series X. 

Come sempre in questi casi le informazioni vanno prese con cautela, perché potrebbero rivelarsi corrette ma anche del tutto sbagliato, finché Microsoft non confermerà o smentirà questi dati. 

Detto questo, conosciamo le fonti in questione per la loro affidabilità (non perfetta, ma buona), e considerando la nostra esperienza ci sembrano informazioni credibili. 

In ogni caso, ci aspettiamo un annuncio ufficiale da parte di Microsoft nei prossimi giorni, che dovrebbe dissipare ogni dubbio.