Skip to main content

Nvidia, ci saranno più GPU disponibili nella seconda metà del 2022

(Image credit: Shutterstock)

Nvidia ha promesso un'incremento di disponibilità per le sue GPU nella seconda parte del 2022, giusto in tempo per l'arrivo della nuova serie RTX 4000.

Come riportato WCCFTech (opens in new tab), il CFO di Nvidia, Colette Kress, si è espresso in tal senso durante la ventiquattresima Needham Growth Conference:

 "Stiamo lavorando con i nostri fornitori per incrementare la disponibilità dei materiali. La situazione dovrebbe migliorare man mano che ci avviciniamo alla seconda parte del 2022".

Il CFO Nvidia ha poi sottolineato che l'attuale domanda di schede grafiche GeForce supera di netto l'offerta: "durante tutto il 2021, abbiamo visto una forte domanda di GeForce. A oggi la domanda è ancora più forte dell'offerta. Durante il periodo natalizio, ad esempio, la domanda è aumentata notevolmente, in particolare nel segmento mobile".

Queste affermazioni sono in linea con le tempistiche previste per il lancio della prossima generazione di schede grafiche GeForce. Non sappiamo ancora molto sulle prossime GPU Nvidia, ma di norma Nvidia lancia una nuova serie di schede video ogni due anni e la gamma RTX 3000 risale a settembre 2020, quindi ci aspettiamo un lancio nella seconda parte del 2022.

Come sempre, per evitare di alimentare speranze vane, ricordiamo trattarsi di un'affermazione che almeno al momento rimane aleatoria. Detto questo, Nvidia non è l'unico grande produttore a prevedere che i problemi legati alle materie prime diminuiranno nel corso del 2022, dato che sia Intel che AMD hanno fatto previsioni simili rispetto alla carenza di semiconduttori che, da quasi due anni, influisce negativamente sulla produzione di GPU (e non solo).

Al momento non siamo a conoscenza di una soluzione effettiva che potrebbe porre fine al problema, quindi dobbiamo fidarci delle promesse dei produttori.