I migliori tablet sotto i 200€

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
I migliori tablet sotto i 200€
(Immagine:: Halfpoint Images / Getty Images)
Note dell'autore, novembre 2022

A woman in front of a shop window displaying a Black Friday deals sign

(Image credit: Getty Images)

Oggi 18 novembre è iniziato il Black Friday Amazon, con una settimana d'anticipo rispetto al Black Friday e durerà una settimana. Ci sarà un marasma di offerte, per non perdervi quelle più interessanti vi consigliamo di seguire le nostre pagine, come quella dedicata alla Warehouse di Amazon.

Quando si desidera acquistare uno dei migliori tablet sotto i 200€ può essere difficile trovare un modello valido, poiché il mercato è pieno di tablet low cost che sono economici anche nelle caratteristiche, oltre che nel prezzo. 

D’altra parte 200€ è una cifra molto contenuta e bisogna per forza rinunciare a qualcosa, o a molto; ma scegliendo con attenzione ci si può portare a casa uno strumento funzionale e con un buon livello di supporto. Chi vuole spendere una cifra modesta per un tablet sa che dovrà rinunciare alle caratteristiche di punta, come schermi OLED, processori veloci e quantità di spazio smisurato presenti sui migliori tablet, ma probabilmente sta solo cercando un dispositivo che faccia il suo dovere senza creare troppi problemi.

Nel 2022 il minimo è 3GB di RAM e 64GB di spazio. Niente di meno è accettabile, anche se si spende poco

I migliori tablet sotto i 200€ a colpo d'occhio:

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

  1. Samsung Galaxy Tab A8 (2021)
  2. Amazon Fire Tab HD10 (2021)
  3. Microtech e-tab LTE 10 pollici
  4. Blackview Tab 10
  5. Lenovo Smart Tab M10 FHD Plus (2 gen)
  6. Lenovo Smart Tab M8 (3 gen)
  7. Majestic Tablet 10.1 4G 64GB
  8. Mediacom Smartpad Azimut 3 Lite 10.1
  9. Hannspree Pad Apollo 2

Samsung Galaxy Tab A8

(Image credit: Samsung)

1. Samsung Galaxy Tab A8 (2021)

Economico, ma sempre Samsung

Specifiche

Peso: 508 g
Dimensioni: 246,8 x 161,9 x 6,9 mm
Sistema operativo: Android 11
Dimensioni dello schermo: TFT LCD 10,5 pollici
Risoluzione: 1920 x 1200 pixels, rapporto di 16:9
CPU: Unisoc Tiger T618
Memoria: da 3 a 4 GB di RAM e da 32 a 128 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 7040 mAh carica veloce da 15W
Fotocamera Posteriore: 8 MP
Fotocamera Frontale: 5 MP

Pro

+
Specifiche al top per la categoria

Contro

-
Nessuna caratteristica esclusiva

Samsung Galaxy Tab A8 (2021) è uno dei tablet più economici della casa coreana, ma può far sfoggio di alcune caratteristiche di rilievo come uno spazio fino a 128GB e la ricarica veloce da 15W. Il suo corpo è piuttosto sottile, meno di 7 mm, nonostante la presenza di una batteria da oltre 7000 mAh. Per tale ragione è interessante anche il suo peso nella media della categoria. In definitiva, nonostante ci siano molti modelli Samsung più capaci di questo, pensiamo che Galaxy Tab A8 sia in grado di svolgere un ottimo lavoro, a patto di non scegliere il modello da soli 32GB che inevitabilmente diventerà “stretto” in pochissimo tempo per via della carenza di spazio.

Fire Tab

(Image credit: Amazon)

2. Amazon Fire Tab HD10

Ottimo per i servizi Amazon

Specifiche

Peso: 468 g
Dimensioni: 247 x 166 x 9,2 mm
Sistema operativo: Android 9 (Pie) e Fire OS 7
Dimensioni dello schermo: TFT LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1920 x 1200 pixels, rapporto di 16:9
CPU: Mediatek MT8183 Helio P60T
Memoria: 3 GB di RAM e da 32 a 64 GB di spazio
slot per microSD: no
Batteria: 6500 mAh
Fotocamera Posteriore: 5 MP
Fotocamera Frontale: 2 MP

Pro

+
Ottima integrazione con i servizi Amazon

Contro

-
Fire OS 7 si basa su una versione vecchia di Android

Amazon produce (e vende) diversi tablet della serie Amazon Fire Tab. Il nostro consiglio è di scegliere il modello da 10,1 pollici che è anche il più dotato dal punto di vista tecnico. Il processore octa core Mediatek MT8183 Helio P60T è tutt’altro che eccezionale, ma migliora di molto i modelli precedenti e si può trovare anche su altri esponenti della categoria, in questa fascia di prezzo. Le altre caratteristiche sono nella media della categoria, anche se superando (di poco) i 200€ ci si porta a casa il modello 3/64GB senza pubblicità.

Amazon fornisce i propri tablet del sistema operativo FireOS, un derivato di Android, che fa uso di un marketplace proprietario e non del classico Play Store di Google e ciò lo rende piuttosto limitato per quanto riguarda le applicazioni installabili di serie. Come punto di forza il tablet è ben integrato con i servizi Amazon, se siete clienti del colosso dell’e-commerce probabilmente vi ci troverete a vostro agio fin da subito. Memoria non espandibile, non essendoci uno slot per microSD. Nessun modello LTE (4G).

e-tab LTE 10

(Image credit: Microtech)

3. Microtech e-tab LTE 3 (ETL101A) 10,1”

Un tablet progettato in Italia

Specifiche

Peso: 540 g
Dimensioni: 243 x 161 x 9 mm
Sistema operativo: Android 11
Dimensioni dello schermo: IPS LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1920 x 1200 pixels, rapporto di 16:10
CPU: Unisoc Tiger T618
Memoria: 4 GB di RAM e 128 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 7000 mAh
Fotocamera Posteriore: 13 MP
Fotocamera Frontale: 8 MP

Pro

+
Buone specifiche

Contro

-
Brand poco conosciuto

Microtech è un’azienda italiana che ha realizzato diversi tablet per il nostro mercato. e-tab LTE 10 è un tablet dalle discrete caratteristiche che può essere utilizzato anche quotidianamente per attività, come la navigazione e l’utilizzo della posta elettronica o l’uso di semplici software. Il suo chipset Unisoc Tiger è lo stesso montato nei tablet Samsung economici e fornisce delle prestazioni tutto sommato accettabili. In pratica è uno dei migliori tablet della sua categoria, cosa che lo pone in concorrenza diretta con i tablet Samsung di fascia bassa.
Rispetto a Galaxy Tab A8 è leggermente più spesso e più pesante, ma la differenza potrebbe essere irrilevante per la maggior parte degli utenti 

Lenovo M10 FHD Plus (2 gen)

(Image credit: Lenovo)

4. Lenovo Smart Tab M10 FHD Plus (2 gen)

Un tablet economico da Lenovo

Specifiche

Peso: 420 g
Dimensioni: 241,5 x 149,4 x 8,3 mm
Sistema operativo: Android 10
Dimensioni dello schermo: TFT LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1280 x 800 pixels, rapporto di 16:10
CPU: Mediatek MT6762 Helio P22T
Memoria: da 2 a 4 GB di RAM e da 32 a 64 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 5000 mAh
Fotocamera Posteriore: 8 MP
Fotocamera Frontale: 5 MP

Pro

+
Leggero e portatile

Contro

-
Ci sono modelli Lenovo più validi (e costosi)

Questo tablet è leggermente più datato di altri modelli qui disponibili, pertanto andrebbe scelto solamente per il prezzo. Vi sconsigliamo il modello da 2/32GB perchè potrebbe essere deludente, meglio invece puntare alla versione più dotata da 4/64GB.

La risoluzione bassa rispetto alla media dei tablet di questo articolo è decisamente un punto a sfavore, ma potrebbe comunque andar bene per un bambino che utilizza dei software semplici oppure dei videogames.

Lenovo Tab M8 (3 gen)

(Image credit: Lenovo)

5. Lenovo tab M8 (3 gen)

Piccolo e funzionale

Specifiche

Peso: 305 g
Dimensioni: 199,1 x 122,8 x 8,2 mm
Sistema operativo: Android 11
Dimensioni dello schermo: IPS LCD 8 pollici
Risoluzione: 1280 x 800 pixels, rapporto di 16:10
CPU: Mediatek MT6762 Helio P22T
Memoria: da 2 a 3 GB di RAM e 32 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 5100 mAh
Fotocamera Posteriore: 5 MP
Fotocamera Frontale: 2 MP

Pro

+
Piccolo ed estremamente portatile

Contro

-
Specifiche migliorabili

Dobbiamo dire la verità: non siamo fanatici dei tablet piccoli. Un po’ perché i telefoni sono cresciuti a dismisura e si avvicinano ormai alle dimensioni di un piccolo tablet, dall’altra perché chi ha un tablet piccolo prima o poi sente l’esigenza di passare a qualcosa di più ampio. Nonostante ciò, abbiamo inserito il Lenovo M8 (3 gen) nella nostra classifica per dare un’alternativa a chi desidera un tablet economico di dimensioni modeste. Si tratta di un modello davvero senza pretese, ma pensiamo che per un uso occasionale possa comunque dire la sua. Oltretutto si rivela comodo da trasportare per via delle dimensioni ridotte e può essere infilato senza grandi problemi in una pochette o nella tasca di uno zainetto.

Majestic Tablet 10.1 4G 64GB

(Image credit: Majestic)

6. Majestic TAB 915 4G

Va bene ma è un po' pesante

Specifiche

Peso: 558 g
Dimensioni: 244 x 163 x 8 mm
Sistema operativo: Android 11
Dimensioni dello schermo: IPS LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1920 x 1200 pixels, rapporto di 16:10
CPU: Unisoc SC9863A
Memoria: 3 GB di RAM e 64 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 6000 mAh
Fotocamera Posteriore: 8 MP
Fotocamera Frontale: 5 MP

Pro

+
Funzionale e aggiornato

Contro

-
Spessore cornice molto elevato

Anche Majestic ha una linea di tablet economici, e TAB 915 4G è uno dei modelli di punta dell’azienda. Anche Majestic, come altri produttori, ha scelto di dotare il suo tablet di un chipset Unisoc che non fa delle prestazioni il suo punto di forza. Nonostante ciò, lo schermo full HD e lo spazio per memorizzare il software sono sufficienti per l’utilizzo anche quotidiano del tablet, a patto ovviamente di non pretendere prestazioni elevate nell’uso delle applicazioni. Riteniamo anche che TAB 915 4G avrebbe potuto essere un po’ più snello, considerato che monta una batteria non al top della categoria.

Mediacom Smartpad Azimut 3 Lite 10.1

(Image credit: Mediacom)

7. Mediacom Smartpad Azimut 3 Lite 10.1

Economico e basilare

Specifiche

Peso: 570 g
Dimensioni: 241,6 x 160,4 x 8,9 mm
Sistema operativo: Android 11
Dimensioni dello schermo: IPS LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1280 x 800 pixels, rapporto di 16:10
CPU: Unisoc SC9863A
Memoria: 3 GB di RAM e 32 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 6000 mAh
Fotocamera Posteriore: 5 MP
Fotocamera Frontale: 2 MP

Pro

+
Estetica impeccabile

Contro

-
Spesso e pesante

Lo Smartpad Azimut 3 di Mediacom è un altro dispositivo di fascia bassa che può servire con successo chi usa il tablet molto saltuariamente. Le sue caratteristiche tecniche lo posizionano in fondo alla categoria, principalmente per la scelta di un processore Unisoc piuttosto lento e per la risoluzione non eccezionale. Nonostante ciò, il tablet può usufruire di Android 11 e di una quantità di spazio sufficiente per le attività di base, come la navigazione e l’apertura di documenti.

Hannspree Pad Apollo 2

(Image credit: Hannspree)

8. Hannspree Pad Apollo 2

Leggero ed economico

Specifiche

Peso: 450 g
Dimensioni: 244 x 172 x 9,2 mm
Sistema operativo: Android 10
Dimensioni dello schermo: TFT LCD 10,1 pollici
Risoluzione: 1280 x 800 pixels, rapporto di 16:10
CPU: MediaTek MT8168
Memoria: 3 GB di RAM e 32 GB di spazio
slot per microSD: si, microSDXC
Batteria: 5000 mAh
Fotocamera Posteriore: 5 MP
Fotocamera Frontale: 2 MP

Pro

+
Molto leggero

Contro

-
Specifiche ridotte all'osso

Hannspree Pad Apollo 2 è un tablet di fascia bassa, ideale per chi ne fa un uso solamente occasionale. Il suo punto di forza sta nel prezzo contenuto, mentre a livello tecnico è piuttosto basilare e può essere consigliato solamente a chi ha poche pretese. Non fa peggio di alcuni rivali, ma le sue caratteristiche lo relegano inevitabilmente nella parte inferiore della nostra classifica. Un’opzione valida principalmente per il prezzo contenuto o acquistandolo in offerta.

Guida all'acquisto

Nello stilare la nostra guida abbiamo cercato tra i migliori tablet sotto i 200€ i modelli più aggiornati, più supportati e soprattutto che avessero tutte le caratteristiche hardware necessarie per poterne usufruire pienamente.

In particolar modo riteniamo che nel 2022 un quantitativo minimo di 3GB di RAM per far girare la maggior parte dei software e 64GB di spazio su disco a sufficienza per caricarli, siano quasi il minimo sindacale. Per questa ragione abbiamo ignorato volutamente quei modelli che riteniamo dovrebbero uscire dal mercato, anche a fronte di un costo ancora più contenuto. 

Spendere poco per qualcosa che non serve si rivela sempre una spesa inutile. Infine, se volete spendere qualcosina di più per comprare un (bel) po’ di funzionalità extra, potete anche dare un’occhiata alla nostra guida ai migliori tablet sotto i 300€.

Qui in Techradar testiamo moltissimi prodotti, ma la selezione di questi tablet è stata realizzata con l’aiuto delle schede tecniche fornite dai produttori. Ciò accade perché generalmente nessun produttore di tablet economici è interessato a far girare nelle redazioni i propri modelli di fascia bassa, e in secondo luogo le loro caratteristiche tecniche sono generalmente appiattite verso il basso, suscitando uno scarso interesse anche nella stampa specializzata.

Tuttavia, pur non avendo provato tutti i prodotti, i redattori di Techradar sono parecchio esperti. Conosciamo marche e modelli, e per prodotti del genere siamo in grado di esprimere una valutazione ragionata e affidabile anche "sulla carta". 

Vi accorgerete che esistono alcune differenze rilevanti anche tra modelli pari prezzo e noi vogliamo aiutarvi a effettuare la scelta migliore nonostante abbiate un budget ridotto.