Skip to main content

L’erede della Nikon D750 sarà una fotocamera reflex

Nikon D760
Nikon D760 (Image credit: Nikon)

La maggior parte delle nuove fotocamere full frame al giorno d'oggi hanno design mirrorless, ma le fotocamere reflex non sono ancora pensionate: un successore della famosa Nikon D750 ha appena fatto trapelare le sue specifiche e la data di rilascio.

Secondo rumors affidabili, la fotocamera non verrà chiamata Nikon D760, ma otterrà un numero di modello tra D750 e D800, a indicare la sua collocazione tra le due fotocamere esistenti.

Come previsto, le specifiche trapelate suggeriscono che il successore della D750 avrà molto in comune con la mirrorless Nikon Z6, a parte, ovviamente, la presenza di un mirino ottico e un sistema di messa a fuoco automatica in stile DSLR, che avrà circa 105 punti AF.

Cos'altro ha in serbo la più recente (e forse ultima) nuova fotocamera full-frame di Nikon? Apparentemente avrà un sensore retroilluminato da 24 MP, che è tradizionalmente migliore in condizioni di scarsa illuminazione e una gamma ISO più elevata rispetto alla Nikon D850.

Si potranno anche registrare video in 4K (anche se a 30 fps piuttosto che a 60 fps), insieme a un'opzione da 120 fps a 1080p, che daranno una marcia in più al nuovo modello.

Una DSLR per il 2020 

Nikon Rumors afferma che il successore della D750 uscirà  nel 2020, con un annuncio che potrebbe arrivare "tra gennaio e febbraio". Considerando che la D750 è stata inizialmente annunciata a settembre 2014, è certamente attesa da tempo.

Quindi perché comprare una reflex  nel 2020 quando ci sono così tante fantastiche opzioni mirrorless in giro? Il successore della D750 sarebbe sicuramente un prodotto di nicchia ma ci sono ancora buoni motivi per scegliere  una DSLR.

Uno dei principali è la durata della batteria: le dimensioni e il mirino ottico consentono di effettuare circa tre volte più scatti per carica rispetto a un equivalente mirrorless. Coloro che sono cresciuti con i mirini ottici possono anche preferire l’esperienza luminosa e senza lag rispetto agli EVF (mirini elettronici).

Qualunque sia la vostra preferenza, il successore della Nikon D750 sta arrivando e sarà senz’altro una buona alternativa alla Canon EOS 6D Mark II. Vi forniremo le notizie ufficiali non appena saranno disponibili.