Skip to main content

Disney sta producendo troppi film di Star Wars, secondo l’AD

(Image credit: Lucasfilm)

Di questi tempi non ci si può certo lamentare per la mancanza di film della saga Star Wars, tanto che persino Disney inizia ad avere dei dubbi sull’eccessiva frequenza con la quale vengono prodotti.

Durante un’intervista radiofonica trasmessa in settimana da BBC Radio 4, il CEO di Disney Bob Iger ha parlato dell’eccesso di film di Star Wars usciti negli ultimi anni, affermando quanto segue: “Ho detto pubblicamente che penso che abbiamo realizzato e pubblicato troppi film di Star Wars in un breve periodo di tempo”.

Iger ha specificato di non essere “deluso dalla loro performance”, riferendosi probabilmente allo scarso successo ottenuto da Solo: A Star Wars Story con Alden Ehrenreich e Phoebe Waller-Bridge di Fleabag, aggiungendo “Penso che ci sia qualcosa di molto speciale in ogni film di Star Wars e, a volte, meno è meglio”

Si tratta di un’affermazione interessante che potrebbe mettere in discussione la realizzazione di ulteriori trilogie di Star Wars tanto auspicate sia da parte del regista di The Last Jedi, Rian Johnson che degli showriter di Game of Thrones David Benioff e D.B. Weiss. 

 Meno è meglio? 

L’entusiasmo dei fan, cresciuto con il lancio di Star Wars The Force Awakens nel 2015 e alimentato dal recente Rise of Skywalker intervallato dagli spin off Rogue One e Solo sembra essersi esaurito. Dato l’alto numero di titoli pubblicati non c’è molto da sorprendersi, tuttavia se persino l’amministratore delegato di Disney esprime sentimenti simili dimostra la presenza del problema su tutti i fronti.

Per espandere ulteriormente l’universo del franchising di Star Wars verranno trasmessi una serie di show televisivi, a partire da The Mandalorian, disponibile dal momento del lancio sulla piattaforma Disney Plus. Nei prossimi anni arriverà anche il prequel di Cassin Andor oltre alla nuova stagione di Star Wars: Rebels anche se Disney potrebbe avere possibili ripensamenti in tal senso.

Grazie alla proprietà di Marvel, Lucasfilm e Pixar, oltre che con remake del calibro del recente Dumbo, Disney sta dominando il box office mondiale. Produrre un numero eccessivo di film di Star Wars potrebbe quindi interferire con i vari franchise del portfolio Disney, generando una dispersione in termini di pubblico anche se, effettivamente, si tratta di una dispersione controllata entro i margini dell’offerta Disney.

Via Gizmodo