Skip to main content

iPhone 13 Pro Max VS Google Pixel 6 Pro: il confronto

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro
(Image credit: Future / Apple / Google)

Google Pixel 6 Pro è uno dei migliori smartphone Android in circolazione e per metterlo alla prova abbiamo deciso di confrontarlo con il top di gamma Apple iPhone 13 Pro Max.

Questi due smartphone rappresentano rispettivamente l'apice delle due principali piattaforme del settore smartphone, Android e iOS. Entrambi sono dispositivi di fascia alta con specifiche di ultima generazione e fotocamere all'avanguardia e non sarà facile decretare un vincitore.

Nel nostro confronto tra Pixel 6 Pro e iPhone 13 Pro Max metteremo a confronto i due top di gamma in tutti gli ambiti per evidenziare differenze e vantaggi di ciascun modello e aiutarvi a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Ma non perdiamo altro tempo e iniziamo il nostro versus!

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro: prezzo

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: TechRadar)

Google Pixel 6 Pro è uscito nell'ottobre del 2021 negli Stati Uniti. Quando è arrivato in Italia nel febbraio del 2022, il top di gamma di casa Google costava €899 nella variante da 128GB e €999 nel taglio da 256 GB. 

Purtroppo lo smartphone è andato esaurito dopo pochi giorni e al momento non è disponibile sul sito del produttore. Tuttavia è possibile acquistarlo da venditori terzi e piattaforme di vendita come eBay e Amazon a prezzi leggermente inferiori al listino.

Un esempio? Su Amazon trovate Google Pixel 6 Pro 128GB a €850. In ogni caso, il prossimo restock ufficiale è stato annunciato da Google per maggio 2022.

iPhone 13 Pro Max è arrivato nel settembre del 2021 con prezzi a partire da 1.289 euro per il modello da 128 GB. La variante da 256 GB costava €1.409, mentre le più grandi da 512GB e 1 TB costavano rispettivamente €1.639€ e €1.869.

A differenza del concorrente Android, il top di gamma Apple è ampiamente disponibile sul sito del produttore o da venditori terzi. I prezzi a circa 7 mesi dal lancio sono scesi sensibilmente, e ora iPhone 13 Pro Max 128GB si trova su Amazon a €1.229.

Come potete notare la differenza di prezzo sulle versione da 128 GB è sostanziale e si aggira sui 400 euro.

Design

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: Future)

Entrambi gli smartphone hanno dei bei design, ma se quello di iPhone 13 Pro Max risulta una versione aggiornata di quanto visto su iPhone 12, Google Pixel 6 Pro propone un look completamente rinnovato rispetto ai modelli precedenti e unico nel suo genere.

Tuttavia, il top di gamma Apple è molto più pesante del suo rivale di Google con un peso di 238 g contro 210g. Del resto nessuno dei due è un peso piuma e 28g di non fanno certo la differenza in termini di esperienza d'uso.mente dal design degli altri smartphone offrendo un'alternativa a nostro avviso molto interessante.

Come detto in precedenza, iPhone 13 Pro Max è praticamente identico a iPhone 12 Pro Max, anche se entrambi si distaccano nettamente dagli iPhone precedenti.

Se si confrontano le dimensioni ci sono dei punti di forza per ciascun modello. Con i suoi 163,9 x 75,9 x 8,9 mm, Google Pixel 6 Pro è più stretto ma anche più alto e più spesso di iPhone 13 Pro Max, che misura 160,8 x 78,1 x 7,65 mm.

Tuttavia, il top di gamma Apple è molto più pesante del suo rivale di Google con un peso di 238 gr contro 210 gr. Del resto nessuno dei due è un peso piuma e 28 gr di non fanno certo la differenza in termini di esperienza d'uso.

Entrambi gli smartphone sono certificati IP68. iPhone 13 Pro Max ha uno scudo di ceramica super resistente che copre il display, mentre Pixel 6 Pro usa un vetro Gorilla Glass Victus che assicura un elevato livello di resistenza.

Il telaio di iPhone 13 Pro Max è in acciaio inossidabile premium ed è disponibile nelle colorazioni Grafite, Oro, Argento e Sierra Blue.

Apple ha anche ridotto il notch del 20% rispetto a iPhone 12 Pro Max, ma dalla sua Google Pixel 6 Pro ha uno schermo molto più uniforme interrotto solo da un piccolo foro per la selfie camera. Il notch di Apple, del resto, ospita un sistema di autenticazione Face ID che Google ha tentato di emulare per poi accantonare il progetto già con Pixel 4.

A nostro avviso, dato che la qualità costruttiva risulta elevata per entrambi i modelli, Pixel 6 Pro vince il confronto grazie a un design più originale che lo fa spiccare su tutti gli altri top di gamma Android rendendolo unico. Del resto, i gusti sono gusti e anche il design di iPhone 13 Pro Max ha riscosso un gran successo.

Display

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: TechRadar)

Entrambi gli smartphone utilizzano dei display OLED da 6,7 pollici con frequenze di aggiornamento fino a 120 Hz.

Queste sono rese possibili dalla stessa tecnologia LTPO, che in entrambi i casi permette ai display di scalare fino a 10 Hz se necessario.

La differenza tra i due display sta nella nitidezza. Lo schermo di iPhone 13 Pro Max ha una risoluzione di 2778 x 1284, mentre il Google Pixel 6 Pro ha una risoluzione di 3120 x 1440 (QHD+).

L'iPhone 13 Pro Max rimane avanti in termini di luminosità grazie al picco massimo di 1200 nit in modalità HDR. Google non ha fornito cifre ufficiali sul picco di luminosità, ma dai nostri test non sembra reggere il passo del concorrente Apple.

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: Google)

Nel complesso, si tratta di due display molto simili che vantano ottime specifiche e se la giocano su tutti i fronti.

Vale la pena notare che Google ha integrato un sensore di impronte digitali sotto al display mentre iPhone 13 Pro Max usa il Face ID di Apple. Ci sono pro e contro per entrambi i sistemi, ma va detto che il sensore di impronte digitali del Pixel 6 Pro non è il più affidabile che abbiamo provato.

Fotocamera

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: TechRadar)

Anche se finora il Pixel 6 Pro sembra avanti, la fotocamera di iPhone 13 Pro Max ha un'altra marcia e vale parecchi punti al top di gamma Apple. Gli algoritmi di elaborazione delle immagini progettati da Google sono ottimi, è risaputo, ma a livello hardware le fotocamere sono piuttosto scarse se prendiamo gli smartphone dell'azienda fino a Pixel 5.

Google Pixel 6 Pro migliora in tal senso introducendo un nuovo sensore grandangolare da 50 MP con apertura f/1.85.

Al suo fianco troviamo un ultra grandangolare da 12 MP e un teleobiettivo da 48 MP con zoom ottico 4x. Sia il grandangolare che il teleobiettivo possono inoltre contare sulla stabilizzazione dell'immagine ottica + elettronica.

Detto questo, iPhone 13 Pro Max è, molto probabilmente, il miglior cameraphone sul mercato nel 2022. Il tris di sensori da 12 MP è composto da un grandangolare, un ultra grandangolare e un teleobiettivo.

Apple ha utilizzato delle lenti ampie e molto luminose rispetto a quelle di iPhone 12 Pro Max, dal quale il nuovo 13 Pro Max eredita il sistema di stabilizzazione con spostamento del sensore. L'ampia apertura f/1.5 fa di iPhone 13 Pro Max un mostro negli scatti notturni.

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: Google)

Google Pixel 6 Pro è capace di ottimi scatti in notturna, ma avrete bisogno di un cavalletto o di una mano estremamente ferma per trarre il meglio dalla sua fotocamera.

Il sensore ultra-wide di iPhone 13 Pro Max fa anche da lente macro e permette di avvicinarsi al soggetto a una distanza minima di 2 cm. Il teleobiettivo può zoomare fino a 3x, leggermente meglio rispetto ai 2,5x di iPhone 12 Pro Max, ma meno rispetto ai 4x di Pixel 6 Pro.

Google Pixel 6 Pro può contare sulla modalità Motion, progettata per scattare foto creative a lunga esposizione di soggetti in movimento. A questa si aggiunge la funzione Real Tone che consente di ottenere toni della pelle più naturali.

Magic Eraser è un'altra funzione Google che permette di rimuovere dall'inquadratura soggetti indesiderati (come i foto bomber) o dettagli superflui a proprio piacimento o seguendo i suggerimenti del software.

iPhone 13 Pro Max introduce la funzione Stili Fotografici, che permette di modificare radicalmente il tono e il calore di una scena senza snaturare i colori. 

Non mancano, da entrambe le parti, delle funzioni dedicate ai video. Pixel 6 Pro, per dirne una, dispone di Speech Enhancement, una funzione in grado di ottimizzare le voci anche quando c'è molto rumore di fondo.

iPhone 13 Pro Max può contare sulla nuova Modalità Cinematica, che consente di applicare effetti bokeh alle riprese anche in post produzione. Questa funzione è anche in grado di rilevare lo sguardo dei soggetti e regolare la messa a fuoco di conseguenza.

Infine su iPhone 13 Pro Max troviamo il supporto per la modalità ProRes introdotto da Apple con l'aggiornamento iOS 15.1. Per chi non lo sapesse si tratta di codec video di fascia alta che si usano in ambito professionale e permettono di intervenire su un'ampia gamma di parametri in post produzione.

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: TechRadar)

Specifiche e prestazioni

Il chip Tensor di Google Pixel 6 Pro non si avvicina minimamente al processore A15 Bionic di Apple in termini di prestazioni.

Nel test Geekbench 5 multi-core il Pixel 6 Pro raggiunge 2.760 punti, davvero pochi se paragonati ai 4.549 di iPhone 13 Pro Max.

I benchmark ci dicono anche che iPhone 13 Pro Max dispone di 6 GB di RAM, la metà rispetto a Pixel 6 Pro. Del resto sappiamo bene quanto questo valore sia relativo. Android e iOS sono troppo diversi in termini di gestione della memoria, quindi la memoria RAM non va presa come riferimento.

Durante le nostre prove, entrambi i telefoni si sono dimostrati reattivi con tutte le app come ci si aspetta da modelli di fascia alta. Nessuno dei due presenta esitazioni o lag.

Va sottolineato che il chip Tensor di Google è più focalizzato sull'apprendimento automatico che sulla potenza di calcolo (che per dei versi può risultare superflua).

In termini di spazio di archiviazione, entrambi gli smartphone partono da 128 GB e offrono un'opzione da 256 GB; Phone 13 Pro Max è disponibile anche nei formati da 512 GB e 1 TB.

Naturalmente tutti e due i modelli supportano la connessione 5G.

Batteria

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: Google)

Google Pixel 6 Pro ha una batteria da 4.905 mAh, mentre iPhone 13 Pro Max dispone di un'unità da 4.352 mAh. Lo smartphone di Google potrebbe sembrare in vantaggio, ma come abbiamo già notato, questi due telefoni gestiscono le loro risorse in modo molto diverso.

iPhone 13 Pro Max ha un'autonomia impressionante. Siamo riusciti a usarlo per un giorno intero rimanendo con un terzo di batteria.

Al contrario, la durata della batteria è uno dei punti deboli di Pixel 6 Pro. Non è scarsissima, per carità, si riesce ad arrivare a fine giornata senza troppe rinunce. Se però date molta rilevanza alla batteria o giocate spesso il top di gamma Apple è la scelta migliore tra i due.

Nessuno dei due vanta una ricarica rapida degna di questo nome. Pixel 6 Pro ha una ricarica da 30 W, mentre iPhone 13 Pro Max arriva solo a 23 W. Entrambi gli smartphone vengono venduti senza caricabatterie.

Il to di gamma Apple supporta la ricarica wireless Qi da 15 W, mentre il Pro di Google arriva si ferma a 12 W. Se si acquista un Pixel Stand, tuttavia, la cifra sale a 23 W.

Software

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: TechRadar)

Mai come in questo caso è il software a fare la differenza. Entrambi gli smartphone hanno un hardware di ottimo livello, ma uno utilizza iOS 15, mentre l'altro è il prototipo dello smartphone Android.

Android 12 è stato rinnovato di recente con la nuova Material You UI, mentre iOS è ottimo come sempre ma inizia a sentire i segni del tempo e necessita di una rinfrescata.

La Material You di Pixel 6 Pro ha un'interfaccia vivace e colorata, con un sistema intelligente che prende lo sfondo scelto e adatta l'intera interfaccia di sistema per renderla uniforme. A questo si aggiungono i nuovi Widget introdotti di recente da Google che facilitano di molto l'accesso alle app e danno un aspetto smart all'interfaccia.

iOS 15 di Apple, al contrario, è molto simile al sistema operativo di iPhone 12. Apple ha riportato in auge i Widget, ma non ci sono molte altre novità. A conti fatti, i due sistemi operativi sono più vicini di quanto lo siano mai stati.

L'App Store di Apple è ancora il migliore in termini di coerenza, qualità, selezione e sicurezza. Tuttavia, gli utenti Android possono contare su una maggiore flessibilità e su più opzioni di personalizzazione.

Quale scegliere?

iPhone 13 Pro Max vs Google Pixel 6 Pro

(Image credit: OnLeaks / Digit.in)

Google è riuscita a proporre un'alternativa interessante al top di gamma Apple iPhone 13 Pro Max. Il design distintivo, il display fluido l'ottima fotocamera e l'ultima versione di Android fanno di Pixel 6 Pro un degno rivale per il Pro di Apple. Tutto questo a un costo nettamente inferiore.

Tuttavia, in termini di hardware, iPhone 13 Pro Max non teme confronti. È più potente, ha una fotocamera migliore a tutto tondo e gode di una resistenza notevolmente superiore.

In definitiva, la scelta dipende principalmente dal vostro budget e dall'ecosistema a cui siete legati.