Skip to main content

iPhone 12, Apple per la prima volta scopre le sue carte in anticipo

iPhone 11 Pro
The iPhone 11 Pro from 2019 (Image credit: Future)

Discostandosi dalle usanze degli anni passati, Apple stavolta ha confermato che un nuovo iPhone è in uscita nel 2020. Non ci sono molte altre buone notizie al momento, dal momento che l'azienda ha anche confessato che il nuovo iPhone uscirà più tardi rispetto a quanto pianificato.

Apple non ha parlato di iPhone 12 nello specifico, ma ha confermato che la nuova serie di iPhone (che ci aspettavamo sarebbe uscita a settembre) arriverà in un momento imprecisato del 2020.

Quand'è che potremo comprare il nuovo iPhone? E soprattutto, quand'è che Apple terrà l'evento di presentazione?

Cos'è successo?

Apple ha comunicato ufficialmente i dati finanziari relativi al Q3 2020, e il CFO Luca Maestri ha fatto riferimento in maniera specifica a un nuovo iPhone, precisando che l'azienda si aspetta un ritardo nel suo debutto rispetto alle date a cui eravamo abituati gli anni precedenti.

Maestri ha affermato che "come ben sapete, l'anno scorso i nuovi iPhone sono stati messi in vendita a fine settembre. Quest'anno ci aspettiamo che questo accada con qualche settimana di ritardo".

Si tratta di un'affermazione senza precedenti, dal momento che Apple non si era mai pronunciata in anticipo riguardo l'esistenza o la data di uscita di un nuovo iPhone. L'impatto della pandemia di Covid-19 ha intaccato anche i bilanci dell'azienda, sia attuali che futuri.

Poco dopo, Maestri ha chiarito che "l'anno scorso il lancio del nuovo iPhone si è tenuto verso la fine di settembre. Quest'anno, invece, le forniture del nuovo prodotto ritarderanno di qualche settimana".

La terminologia usata da Apple in questo frangente è stata scelta con cura, e lascia intendere che, anche se potremo acquistare iPhone 12 in ritardo rispetto al solito, probabilmente l'evento di presentazione seguirà la solita tabella di marcia.

  • iOs 14: quando esce, beta, funzioni e compatibilità
  • iPhone 12: tutto quello che sappiamo
  • iPadOS: data di uscita, beta, funzioni e compatibilità

Quando uscirà iPhone 12? 

iPhone 11 Pro Max

The iPhone 11 Pro Max from 2019 (Image credit: Future)

L'8 settembre sembrava la data più papabile per la presentazione di iPhone 12, sia per la presenza di alcune indiscrezioni di leaker affidabili, sia pensando alla tabella di marcia seguita da Apple negli anni precedenti.

Generalmente Apple presenta i nuovi iPhone di martedì, a inizio settembre, la prima o la seconda settimana del mese. I dispositivi vengono poi messi in vendita 10 giorni dopo, e i pre-ordini aprono tra la data di presentazione e l'arrivo nei punti vendita.

Le parole di Maestri si riferiscono specificamente alla data in cui si potrà acquistare il nuovo iPhone. Maestri, infatti, ha parlato di "forniture", e ciò non preclude in alcun modo la possibilità che l'evento di presentazione si tenga secondo le modalità a cui ci siamo abituati nel corso degli anni passati.

Abbiamo assistito a una situazione simile nel 2017, con il lancio di iPhone X. Il dispositivo era stato pensato come una re-invenzione dei classici dispositivi Apple, ed è stato presentato il 12 settembre insieme a iPhone 8 e iPhone 8 Plus. iPhone X, però, non è entrato in commercio fino al 3 novembre.

Apple non ha mai spiegato ufficialmente il motivo di tale ritardo, ma si pensa che questo sia imputabile a problemi nella catena di produzione.

Una cosa simile è molto probabile accada quest'anno a iPhone 12. A causa del Coronavirus, aziende e fabbriche hanno dovuto chiudere repentinamente in tutto il mondo, e in certi Paesi alcune non hanno ancora riaperto.

Apple forse sta anche pensando di fare debuttare i nuovi iPhone in una data che coincida con la fine della pandemia. Al momento gli Apple Store negli USA sono ancora chiusi, e nei Paesi in cui sono attualmente aperti sono in vigore molte restrizioni riguardanti il numero di clienti che può accedervi. Tutto questo avrebbe certamente un peso non da poco sulle vendite.

La presentazione di un nuovo iPhone è un evento che mobilita ed entusiasma centinaia di migliaia di fan che affollano gli Apple Store, quindi non ci sorprende che l'azienda preferisca evitare una situazione del genere ritardando la data di uscita di iPhone 12.

Cosa possiamo aspettarci? 

Probabilmente la data in cui potrete acquistare iPhone 12 slitterà pià avanti, ma forse la data di presentazione non subirà nessun cambiamento.

Se Apple sceglierà di seguire un programma simile a quello del 2017 con iPhone X, l'azienda potrebbe tenere un evento di presentazione (in questo caso, virtuale) a inizio settembre.

Sembra che la commercializzazione dei nuovi iPhone potrebbe essere ritardata almeno fino a ottobre. Maestri comunque ha parlato di "qualche" settimana di ritardo, suggerendo che si tratterà almeno di tre settimane. Questo significa che non potremo acquistare iPhone 12 almeno fino al 9 ottobre, nella migliore delle ipotesi.

Ne siamo proprio sicuri? 

Nessuna di queste informazioni è certa o confermata. Si tratta solo di congetture basate sulle parole di Maestri e sulla tabella di marcia solitamente seguita da Apple per la presentazione dei nuovi iPhone. Bisogna considerare quest'anno anche la variabile Coronavirus, che sicuramente ha costretto l'azienda a fare molti cambiamenti dell'ultimo minuto.

Manca ancora un mese a settembre, quindi le cose potrebbero cambiare ancora. Non ne sapremo di più finchè Apple non rilascerà altre informazioni ufficiali o presenterà i nuovi iPhone, annunciandone magari la data di uscita. Al momento, quindi, non ci resta che aspettare.