Skip to main content

iPadOS 14: un'anteprima di tutte le novità

iPadOS 14
iPadOS 14 (Image credit: Apple)

Nonostante iPadOS 14 non sia ancora stato rilasciato per tutti gli iPad compatibili, la beta è stata da poco resa disponibile per tutti i membri dell'Apple Beta Software Program, quindi abbiamo potuto testare in anteprima il nuovo sistema operativo dedicato agli iPad.

iPadOS 14 è l'ultimo aggiornamento del sistema operativo esclusivo per gli iPad. Verrà rilasciato entro la fine del 2020 e porterà moltissime novità richieste dagli utenti, alcune delle quali in comune con iOS 14

Abbiamo testato iPadOS 14 per qualche giorno e ci siamo fatti un'idea di quali siano le nuove funzioni subito diventate irrinunciabili.

Abbiamo suddiviso le nuove funzioni in tre categorie: quelle che abbiamo trovato utili, quelle che secondo noi non era necessario aggiungere per vari motivi, e quelle che ci aspettavamo di trovare ma che invece mancano.

iPadOS 14: le novità positive

Qualche secondo dopo avere acquisito questo screenshot abbiamo visionato i risultati di ricerca Google per "TechRadar"

Qualche secondo dopo avere acquisito questo screenshot abbiamo visionato i risultati di ricerca Google per "TechRadar" (Image credit: TechRadar)

Una delle funzioni più attese di iPadOS 14 era la possibilità di convertire gli appunti presi a mano libera con la Apple Pencil in testo. L'abbiamo provata e possiamo dire che funziona molto meglio del previsto.

Selezionando la casella di immissione del testo è possibile scriverci manualmente sopra con la Apple Pencil: il nostro iPad ha riconosciuto (quasi) tutte le parole tracciate, nonostante la nostra grafia non sia certo tra le migliori.

Senz'altro chi ha una bella scrittura potrà godere di un risultato impeccabile, ma anche chi ha una grafia più disordinata non resterà deluso. Non ci è chiaro se l'intelligenza artificiale può riconoscere la vostra scrittura sempre meglio man mano che passa il tempo.

La Apple Pencil può essere usata anche per editare un testo già esistente. Vi basterà tracciare una riga orizzontale che attraversa il blocco di testo per selezionarlo, mentre tracciarne una in verticale vi permetterà di aggiungere uno spazio.

Ci è bastato digitare "g" e "m" e cliccare "invio": l'app Gmail si è aperta subito

Ci è bastato digitare "g" e "m" e cliccare "invio": l'app Gmail si è aperta subito (Image credit: Apple / TechRadar)

Un'altra funzione di iPadOS 14 che ci è piaciuta è stata la barra di ricerca migliorata. Un cambiamento così piccolo ha velocizzato nettamente il nostro modo di navigare attraverso il sistema operativo. Ora le app cercate non appaiono più sotto la barra di ricerca. Quando inizierete a digitare, infatti, l'app con il nome che più si avvicina a ciò che state scrivendo verrà allegata in automatico, e vi basterà cliccare Invio per aprirla.

Per esempio ei è bastato digitare "g" e "m" e cliccare "invio" perchè l'app Gmail comparisse e si aprisse automaticamente, il che ci ha permesso di risparmiare svariati secondi.

iPadOS 14: le novità negative

Un'altra delle funzioni più attese, sia su iOS 14 che su iPadOS 14, è il supporto dei widget, che per il momento ci ha lasciati piuttosto delusi, anche se speriamo le cose cambino quando iPadOS debutterà definitivamente su tutti gli iPad.

Al momento i widget su iPadOS possono essere visualizzati solo sulla sidebar della schermata Home, che già in precedenza ospitava delle specie di widget rudimentali. Non sembra sia possibile spostarli da questa posizione, quindi per il momento la possibilità di personalizzazione tanto pubblicizzata da Apple sembra non sia disponibile.

Ora come ora i widget sono disponibili solo per alcune app Apple, come Musica e Mappe. La selezione è molto limitata, e gli sviluppatori dovranno mettersi al lavoro per creare dei widget compatibili con le app di terze parti. Questo potrebbe richiedere un bel po' di tempo.

Il widget dell'app Meteo sulla sinistra è molto ingombrante e non mostra le informazioni correttamente, nonostante sia presente anche un widget più piccolo poco sopra che assolve la stessa funzione. Il widget dell'app Orologio, invece, dopo un po' ha iniziato a funzionare correttamente

Il widget dell'app Meteo sulla sinistra è molto ingombrante e non mostra le informazioni correttamente, nonostante sia presente anche un widget più piccolo poco sopra che assolve la stessa funzione. Il widget dell'app Orologio, invece, dopo un po' ha iniziato a funzionare correttamente (Image credit: Apple / TechRadar)

Inoltre, i widget che abbiamo testato non hanno funzionato a dovere da subito. I widget delle app Meteo e Orologio, per esempio, mostravano solo cambi bianchi nonostante noi provassimo a impostarli e resettarli. A un certo punto, alcune delle informazioni (ma non tutte) hanno iniziato ad apparire. Sembra ci sia un bug che ha bisogno di essere sistemato.

Un'altra cosa che non ci ha convinto sono le "notifiche compatte", una funzione che in teoria dovrebbe rendere l'apparizione delle notifiche meno invadente quando si sta guardando qualche contenuto in streaming o giocando a qualche videogioco. Non abbiamo notato grandi cambiamenti, se non consideriamo il fatto che spesso e volentieri le notifiche non sono direttamente apparse.

iPadOS 14: le novità mancanti

Molte funzioni tanto chiacchierate o addirittura confermate ufficialmente da Apple mancano all'appello nella beta pubblica.

Si è tanto parlato della funzione per il risparmio energetico, che però non siamo riusciti a trovare.

Lo stesso vale per la funzione di sicurezza di iOS 14 che ci aspettavamo di trovare nell'App Store. Ci riferiamo alla funzione che avrebbe dovuto permetterci di vedere in anteprima tutte le autorizzazioni richieste per l'installazione di un'app, in modo da poter decidere preventivamente se scaricarla o meno.

La sidebar dell'app Foto presenta tantissime opzioni

La sidebar dell'app Foto presenta tantissime opzioni (Image credit: Apple / TechRadar)

Il tanto chiacchierato rivoluzionamento della sidebar su iPadOS 14 non sembra essere arrivato, o almeno non su tutte le app. Spesso abbiamo notato alcune differenze solo lievi, mentre altre app presentavano cambiamenti più consistenti.

Ci sono ancora varie funzioni mancanti sulla beta di iPadOS 14, ma la loro assenza non ci preoccupa: le beta rilasciate da Apple non sempre presentano da subito tutte le novità confermate.

Con il rilascio della prossima beta di iPadOS 14 ci aspettiamo di vedere qualche altro passo avanti, come la correzione del bug che affligge i widget.

Stiamo continuando a testare la beta di iPadOS 14, cercando le eventuali funzioni nascoste che non siamo ancora riusciti a trovare. Vi terremo aggiornati sulle prossime novità.