Skip to main content

Il tuo prossimo notebook potrebbe avere uno schermo fantastico, ecco perché

Alienware X-Reihe
(Image credit: Alienware/Dell)

La Video Electronics Standards Association (VESA) ha appena annunciato un nuovo standard per i display OLED e Micro LED che offrono una luminosità di picco e livelli di nero superiori.

Il nuovo standard si chiama DisplayHDR 600 True Black ed è un'evoluzione degli standard True Black introdotti per i display OLED di alcuni anni fa.

Per ottenere la certificazione, lo schermo dev’essere in grado di raggiungere una luminosità massima di 600 nit e offrire livelli di nero non superiori a 0,0005 nit. 

  • Mini LED vs OLED vs LED
  • Cos'è un TV OLED? Rischio burn-in, livello di nero, contrasto, tutte le spiegazioni
  • I migliori portatili del 2021 

Sono già disponibili gli standard DisplayHDR 400 True Black e DisplayHDR 500 True Black, che richiedevano rispettivamente una luminosità di picco di 400 e 500 nit. L'aggiunta di quest'anno alza ulteriormente l'asticella.

Al momento, Asus è il primo e unico produttore ad offrire prodotti che soddisfano questi requisiti, grazie ai portatili Vivobook Pro 14, Vivobook Pro 14X e Vivobook 15.

Il fatto che i display dei notebook abbiano raggiunto tali livelli lascia ben sperare per il futuro dei monitor.

OLED vs LCD: quale acquistare?

Come sempre la scelta migliore è correlata alle proprie esigenze. Chi lavora e ama guardare film dovrebbe puntare a dispositivi con display OLED. I gamer, al contrario, non beneficerebbero di schermi con una bassa frequenza di aggiornamento, per cui un display LCD da 144 Hz o più è ancora la scelta migliore. Ciò non significa che in futuro non verranno introdotti pannelli OLED da 144 o 240 Hz, sia chiaro.

Occorre poi valutare prezzo e disponibilità: al momento pochi notebook dispongono di uno schermo OLED (sono stati introdotti solo nell’ultimo anno) e quelli che ne hanno uno costano parecchio.

Infine, bisogna considerare l'ambiente di lavoro: laddove la luminosità è molto alta, conviene più un pannello LCD con certificazione DisplayHDR 1000, piuttosto che un modello DisplayHDR 500 True Black. D’altro canto, se si è soliti spegnere le luci, una bassa luminanza del nero (True Black) è molto utile.

Via PC Gamer