Skip to main content

Il tuo prossimo notebook potrebbe avere uno schermo fantastico, ecco perché

Alienware X-Reihe
(Image credit: Alienware/Dell)

La Video Electronics Standards Association (VESA) ha appena annunciato un nuovo standard per i display OLED e Micro LED che offrono una luminosità di picco e livelli di nero superiori.

Il nuovo standard si chiama DisplayHDR 600 True Black ed è un'evoluzione degli standard True Black introdotti per i display OLED di alcuni anni fa.

Per ottenere la certificazione, lo schermo dev’essere in grado di raggiungere una luminosità massima di 600 nit e offrire livelli di nero non superiori a 0,0005 nit. 

  • Mini LED vs OLED vs LED
  • Cos'è un TV OLED? Rischio burn-in, livello di nero, contrasto, tutte le spiegazioni
  • I migliori portatili del 2021 

Sono già disponibili gli standard DisplayHDR 400 True Black e DisplayHDR 500 True Black, che richiedevano rispettivamente una luminosità di picco di 400 e 500 nit. L'aggiunta di quest'anno alza ulteriormente l'asticella.

Al momento, Asus è il primo e unico produttore ad offrire prodotti che soddisfano questi requisiti, grazie ai portatili Vivobook Pro 14, Vivobook Pro 14X e Vivobook 15.

Il fatto che i display dei notebook abbiano raggiunto tali livelli lascia ben sperare per il futuro dei monitor.

OLED vs LCD: quale acquistare?

Come sempre la scelta migliore è correlata alle proprie esigenze. Chi lavora e ama guardare film dovrebbe puntare a dispositivi con display OLED. I gamer, al contrario, non beneficerebbero di schermi con una bassa frequenza di aggiornamento, per cui un display LCD da 144 Hz o più è ancora la scelta migliore. Ciò non significa che in futuro non verranno introdotti pannelli OLED da 144 o 240 Hz, sia chiaro.

Occorre poi valutare prezzo e disponibilità: al momento pochi notebook dispongono di uno schermo OLED (sono stati introdotti solo nell’ultimo anno) e quelli che ne hanno uno costano parecchio.

Infine, bisogna considerare l'ambiente di lavoro: laddove la luminosità è molto alta, conviene più un pannello LCD con certificazione DisplayHDR 1000, piuttosto che un modello DisplayHDR 500 True Black. D’altro canto, se si è soliti spegnere le luci, una bassa luminanza del nero (True Black) è molto utile.

Via PC Gamer (opens in new tab)

Nick Pino is the Senior Editor of Home Entertainment at TechRadar and covers TVs, headphones, speakers, video games, VR and streaming devices. He's written for TechRadar, GamesRadar, Official Xbox Magazine, PC Gamer and other outlets over the last decade, and he has a degree in computer science he's not using if anyone wants it.