Skip to main content

Il nuovo notebook di Dell è meglio di MacBook Air e costa la metà!

(Image credit: Dell)

Il nuovo Dell Inspiron 13 5391 (opens in new tab) (l’unico della serie 5000 disponibile sul sito ufficiale) ha una CPU Intel Core i5-10210U di decima generazione, 8GB di RAM e un SSD NVMe da 256GB. Il tutto per €619, meno della metà del costo di un MacBook Air modello base.

Un ottimo affare se teniamo in considerazione che inclusi nel prezzo otterrete anche 12 mesi di protezione McAfee LiveSafe

(opens in new tab)

Dell Inspiron 13 5391 - 619 su Dell.com (opens in new tab)
Non siamo sicuri di come Dell sia riuscita a fornire questo eccezionale pezzo di tecnologia a un prezzo così basso. La serie Inspiron 13 5000 ha tutto ciò che ci si aspetta da un modello di fascia media, tranne il display (WVA piuttosto che IPS). Un lettore di impronte digitali e una vasta varietà di porte sono solo due dei suoi numerosi punti forti.

Se confrontato con il MacBook Air di Apple, il Dell è più leggero, costa la metà, ha il doppio di capacità di memoria e ha una varietà di ingressi non presenti sul rivale. Certo, il MacBook ha uno schermo con una risoluzione maggiore e delle porte Thunderbolt 3 dalla sua oltre ad una batteria più capiente.

L'Inspiron 13 5391 può essere considerato una versione più economica del Dell XPS 13. La scocca è realizzata in alluminio, dando al portatile un aspetto e una sensazione di qualità superiore. Ha anche delle cornici ridotte su tre lati del display e una finitura diamond cut attorno al touchpad.

Sorprendentemente per un portatile di questo prezzo, troviamo anche un lettore di impronte digitali e una tastiera retroilluminata e resistente agli schizzi d’acqua. La nuova cerniera potrebbe non piacere a tutti ma la possibilità di utilizzare il proprio smartphone tramite l’integrazione Dell Mobile Connect potrebbe farvi chiudere un occhio.

Desire Athow
Managing Editor, TechRadar Pro

Désiré has been musing and writing about technology during a career spanning four decades. He dabbled in website builders and web hosting when DHTML and frames were in vogue and started narrating about the impact of technology on society just before the start of the Y2K hysteria at the turn of the last millennium.