I Samsung Galaxy S22 sono i primi a supportare le chiamate in 5G

(Immagine:: Samsung)

Gli smartphone della serie Samsung Galaxy S22 sono i primi a supportare le chiamate in 5G (Vo5G).

Zain, una società di telecomunicazioni con sede in Kuwait, ha recentemente annunciato il lancio dei primi servizi vocali 5G che, attualmente, vengono supportati solo dai modelli della gamma Samsung Galaxy S22.

Anche se la connessione internet 5G è presente su gran parte degli smartphone recenti, le chiamate vocali in 5G sono ancora rarissime. Zain è di fatto il primo operatore telefonico a livello globale a lanciare i servizi Vo5G (Fonte: Telecompaper). 

Stando al report, a breve il servizio dovrebbe essere disponibile anche su altri dispositivi che non appartengono alla famiglia di top di gamma Samsung.

Cosa cambia con le chiamate in 5G?

Le chiamate in 5G consentono di ottenere una migliore qualità audio e video durante le chiamate e le videochiamate, oltre a garantire una linea più stabile e consentire di scambiare dati agilmente durante i meeting con più partecipanti.

Zain afferma che il lancio del servizio sia avvenuto dopo test approfonditi per determinare la validità tecnica della rete in modo da fornire un servizio di affidabile su tutto il territorio del Kuwait.

Al momento non sappiamo quanto ci vorrà prima che le chiamate in 5G diventino una realtà anche da noi, ma siamo certi che quando arriveranno, i possessori di Samsung Galaxy S22 saranno tra i primi ad accedervi.

Fonte: Gizmochina (Si apre in una nuova scheda)

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.