Skip to main content

Guardare il calcio con lo streaming illegale può costarvi caro

Man United vs Man City
(Image credit: OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Secondo un'analisi dei siti web illegali utilizzati da moltissimi utenti per guardare in streaming le partite di calcio in tutto il mondo, i fan che si avvalgono di tali servizi rischiano moltissimo.

Il nuovo rapporto pubblicato dall'azienda di sicurezza informatica Webroot indica che quasi tutti (92%) i siti web che offrono streaming illegale delle partite di calcio contengono contenuti dannosi, da malware a tentativi di phishing, fino alle truffe di social engineering.

Secondo Webroot, è molto probabile che tutti gli utenti che abbiano utilizzato un sito web illegale per guardare le partite di calcio siano stati esposti a una sofisticata truffa basata su criptovaluta e progettata per rubare i dati bancari.

In altri casi, i siti analizzati contenevano meccanismi che consentivano agli hacker di assumere il controllo del browser della vittima, alterando i risolutati di ricerca e sfruttando le notifiche per bombardare la persona con inserzioni dannose.

Streaming illegale delle partite di calcio

A fronte del costo dei servizi legittimi che offrono gli eventi sportivi in streaming, diverse persone cercano di affidarsi ai siti illegali.

Sebbene alcuni siano totalmente ignari dei rischi, diversi altri utenti cercano di proteggersi in tutti i modi, utilizzando VPN e antivirus e prestando attenzione a chiudere tab e pop-up. Tuttavia, Webroot ribadisce che è impossibile utilizzare i siti web che trasmettono illegalmente le partite di calcio in streaming senza alcun rischio.

"Questi siti di streaming illegali sono un labirinto di truffe, malware e contenuti dannosi. In poche parole, non esiste un modo sicuro per usarli senza sottoporsi a notevoli rischi", afferma Kelvin Murray, ricercatore senior di Webroot.

"Il livello di complessità e di dettaglio dietro le truffe sul Bitcoin che abbiamo riscontrato indica con precisione le risorse e la preparazione alla base delle operazioni criminali. Questi siti sono creati appositamente per intrappolare gli utenti e costringerli ad esporsi a contenuti pericolosi, che si tratti di truffe o app fake".

Per gli utenti più navigati, molte delle truffe presenti su questi siti saranno facili da individuare, per via dell'ortografia e della grammatica claudicanti, o dalle affermazioni fin troppo iperboliche.

Tuttavia, il rapporto di Webroot ci ricorda che nessuno è immune a errori provocati da scarsa concentrazione o buon senso, pertanto l'unico modo per proteggersi davvero è trovare un modo diverso e legittimo di guardare il calcio.