Skip to main content

Google stadia include Borderlands 3, due nuovi giochi e una modalità split screen intelligente

(Image credit: Google)

Questa è una maratona, non uno sprint per Google Stadia, il nuovo servizio per i giochi in streaming dell’azienda leader nel mercato dei motori di ricerca. Dopo che la sua presentazione a novembre ha ricevuto recensioni contrastanti, Google sta rispettando la sua promessa di aggiungere nuovi titoli e caratteristiche alla sua innovativa piattaforma.

L’ultimo aggiornamento di Google Stadia aggiunge tre dei migliori titoli usciti quest’anno.

Accedete oggi al servizio e potrete provare il bizzarro looter shooter Borderlands 3, il picchiaduro con elementi RPG Dragon Ball Xenoverse 2, gioco ispirato all’anime, e lo shooter tattico di squadra Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint (quest’ultimo non proprio imperdibile).

Stream Connect con schermo diviso

Sebbene Ghost Recon Breakpoint non sia certo uno dei punti più alti raggiunti della serie, si è conquistato l’esclusiva per questa piattaforma.

L’opzione “Stream Connect” vi permetterà di vedere qualsiasi cosa stiano facendo i vostri compagni di team in modalità split-screen, consentendovi di coordinare al meglio gli attacchi e preparare strategie. Su altre piattaforme, renderizzare il gioco tre volte di più di quanto accade normalmente sarebbe un enorme consumo di risorse, e una vera sfida per le vostre console o il vostro PC. Per via della sua natura, Stadia è però in grado di svolgere questa attività facilmente.

Questa è un’ottima dimostrazione di cosa, nel tempo, Stadia potrebbe offrire per distinguersi dal pacchetto delle altre console in competizione. Con il il prossimo arrivo di PS5 e Xbox: Serie X che incombe, Stadia ha bisogno di quante più feature uniche possibili.