Google punta alle emissioni zero entro il 2030

(Immagine:: Future)

Google è stata la prima grande azienda a diventare carbon neutral nel 2007, e ora ha affermato di essere riuscita a compensare tutte le emissioni di carbonio create finora.

L'amministratore delegato della società Sundar Pichai ha inoltre annunciato che ora l'obiettivo è di utilizzare energia carbon-free, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, entro il 2030,  avvicinandosi finalmente a quello che lo stesso Pichai definisce "l'impresa nell'ambito della sostenibilità più grande e audace mai pensata".

Pichai ha stimato che entro il 2025 Google genererà più di 20.000 nuovi posti di lavoro per l’energia pulita e nei settori associati in tutto il mondo, privilegiando fonti di energia rinnovabile e ottimizzando il fabbisogno di energia elettrica. Data center e campus di Google verranno quindi alimentati in tutto il mondo con energia pulita.

Pichai ha sottolineato nuovamente come sia necessario responsabilizzare, sensibilizzare e combattere la disinformazione, insistendo sul fatto che il mondo deve attivarsi subito e con serietà per evitare le peggiori conseguenze del cambiamento climatico.

  • Via BBC (Si apre in una nuova scheda)
Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.