Skip to main content

Come modificare le foto su iPhone

Snapseed
(Image credit: Snapseed)

Modificare le foto su iPhone è un'operazione molto semplice ma che può rendere i vostri scatti ancora più belli e suggestivi.

Ormai tutti i migliori smartphone in commercio sono dotati di fotocamere molto performanti e questo vale anche per i dispositivi prodotti da Apple.

A ogni nuova iterazione, possiamo avvalerci di sensori più potenti, risoluzioni più elevate, così come app sempre più complesse e intelligenti, grazie all'IA.

Se volete scoprire come modificare le foto su iPhone, sia attraverso l'app nativa che tramite alcune applicazioni esterne, gratuite e a pagamento, continuate a leggere questo articolo.

Che vogliate semplicemente migliorare le vostre foto o preparare immagini per la vostra nuova copertina di Facebook o un post su Instagram, qui troverete tutto quello che vi serve per modificare le foto su iPhone al meglio.

App Foto, semplice ma funzionale

Se volete semplicemente ritagliare, migliorare la luminosità o ritoccare leggermente i vostri scatti, l'app Foto di iPhone fa al caso vostro.

Questa applicazione agisce sia da archivio delle vostre fotografie, ordinate in varie cartelle in base alle vostre preferenze, ad esempio Preferiti, WhatsApp (per le immagini provenienti da questa app), Instagram e così via che da editor fotografico in miniatura.

Infatti, una volta selezionata una foto, potrete modificarla facilmente, vediamo come.

Modificare le vostre immagini con l'app Foto di iPhone

Dopo aver toccato una foto dal vostro rullino all'interno dell'app Foto, questa occuperà tutto lo schermo del vostro iPhone, con alcune icone e opzioni sulla parte superiore e inferiore dello schermo.

In alto a destra troverete il collegamento "Modifica". Toccandolo, accederete ad alcune opzioni, come l'icona a forma di Bacchetta Magica, che vi consente di regolare automaticamente la luce, la nitidezza e altre caratteristiche della vostra foto.

Altre funzioni sono la rimozione degli occhi rossi, in alto a destra, la regolazione del contrasto e della luminosità, in basso a sinistra (vedete la foto qui sotto) e poi la possibilità di cambiare filtri e tonalità, nonché ritagliare e ruotare l'immagine.

Tutte funzioni molto utili, ma alquanto standard.

Infine, in alto a destra, l'icona dei tre puntini vi permette di evidenziare delle porzioni dell'immagine (ad esempio con un cerchio colorato) o aggiungere del testo.

Menu Modifica dell'app Foto di iPhone

Foto di un simpatico cartello che ho scattato allo zoo di Ueno (Tokyo) (Image credit: Marco S. Doria)

A seconda del modello di iPhone in vostro possesso, potreste avere a disposizioni delle funzionalità più avanzate, come la possibilità di modificare i punti di luce o la prospettiva.

Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di modifica delle foto su iPhone, consultate la guida di supporto ufficiale di Apple.

App esterne, per modificare le foto su iPhone in modo più avanzato

Esistono diverse app, sia gratuite che a pagamento, che vi consentono di modificare le foto su iPhone in modo più avanzato, con funzioni anche di grado professionale.

Che dobbiate utilizzare le vostre foto per lavoro, oppure per stupire i vostri amici con effetti speciali, ecco a voi alcune app che potrebbero aiutarvi a modificare le foto sul vostro iPhone in modo più sofisticato.

Abbiamo fatto una piccola selezione, ma le opzioni disponibili sono innumerevoli. Questo è un buon punto di partenza, in ogni caso.

Adobe Lightroom following

(Image credit: Adobe)

Darkroom: un editor fotografico adatto sia ai professionisti che ai principianti. Di base, l'app è gratuita, ma pagando la versione Darkroom+ otterrete l'accesso alla funzione di video editing e agli strumenti per curve e colori selettivi, molto efficaci per trasformare i vostri scatti in fotografie dall'aspetto professionale. Inoltre, potrete lavorare sui file RAW e ritoccare più foto contemporaneamente. Disponibile anche per Mac e iPad.

Adobe Lightroom: Adobe Photoshop Lightroom è un editor di foto gratuito, efficace e intuitivo. Chi ha dimestichezza con la suite di Photoshop si sentirà subito a casa, per chi è alle prime armi, invece, occorrerà un po' di pazienza per familiarizzare con tutte le funzioni. La parte gratuita è abbastanza ricca di strumenti e funzionalità, mentre l'abbonamento Premium introduce funzioni avanzate come il pennello correttivo, Adobe Sensei che permette di organizzare le foto tramite IA, la lavorazione RAW e molto altro. Disponibile anche per Apple TV

VSCO: un altro ottimo editor con una base gratuita e un abbonamento per le funzioni più avanzate. La versione free consente di lavorare con i file RAW e di creare Ricette, ovvero profili con le vostre impostazioni preferite, in modo da modificare diverse foto in modo omogeneo. L'abbonamento invece include l'editor video e uno strumento per il montaggio. Disponibile anche per iPad e Apple TV.

Photoroom Studio: un'ambiziosa app che mira a offrirvi funzionalità di automatizzazione avanzate, come il ritaglio, la rimozione dello sfondo e molto altro, per la creazione di foto professionali che potrete usare anche per le vostre attività lavorative. Il piano a pagamento include funzionalità come la rimozione della filigrana PhotoRoom, l'accesso a tre opzioni di ritaglio Pro (Standard, Persona, Oggetto), l'accesso a tutte le librerie degli sfondi Pro e l'esportazione in alta risoluzione. Disponibile anche per iPad.

Marco Doria

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.