Skip to main content

Apple Watch, niente monitoraggio della pressione fino al 2024

Smartwatch
(Image credit: Future)

Si parla da tempo del prossimo Apple Watch 8 e una delle funzioni più attese è il monitoraggio della pressione sanguigna.

D'altronde, in uno prodotto pensato anche per monitorare salute e fitness, una funzione come questa è praticamente imprescindibile. Eppure, Apple sta ancora faticando a ottenere delle misure precise.

Questo è quanto emerge da un articolo di Bloomberg (opens in new tab), secondo cui non vedremo questa funzionalità prima del 2024.

Come riportato dalla testata, Apple sta già testando la misurazione della pressione sanguigna da tempo, tuttavia, i risultati dei test non sono ancora incoraggianti, tanto da indurre l'azienda a posticipare l'inserimento della funzione di almeno un paio d'anni, rimandando dunque l'appuntamento al 2024, se non addirittura al 2025.

Samsung blood pressure monitor

Samsung offre già il monitoraggio della pressione, ma occorre calibrare lo strumento ogni mese (Image credit: Samsung)

La misurazione della pressione sanguigna è un argomento alquanto spinoso. Sebbene sia presente già in alcuni smartwatch, la precisione di tale monitoraggio non è al 100%. Infatti, aziende come Samsung, che offrono il monitoraggio della pressione su alcuni modelli di orologi smart, richiedono comunque la calibrazione mensile dello strumento tramite sistemi di monitoraggio tradizionali.

Di certo, questa funzione sarà uno dei principali selling point negli anni avvenire, ma al momento, è comprensibile che le aziende mostrino una certa prudenza e Apple è nota per prendersi il suo tempo, quando si tratta di nuove funzionalità da includere nei propri prodotti.

Tra le altre novità che l'azienda dovrebbe introdurre in futuro, c'è anche la misurazione del glucosio del sangue, un aspetto molto interessante per gli utenti diabetici, ma anche in questo caso, pare che ci sarà da aspettare ancora parecchio.

Tuttavia, ci sono delle novità che dovrebbero arrivare abbastanza presto, come la misurazione della temperatura corporea, prevista entro il 2022.

  • Via: Cnet (opens in new tab)
Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.