Apple M2, i primi benchmark sono spaventosi

Apple M2
(Immagine:: Apple)

Cosa è successo? Sono trapelati i primi benchmark del nuovo chip Apple M2

Perché è importante? I punteggi single core sono vicini a quelli dei top di gamma Intel Alder Lake (desktop)

A pochi giorni dalla presentazione del nuovo chip Apple M2 iniziano a emergere i primi benchmark che ci dicono qualcosa sulle prestazioni del nuovo processore della casa di Cupertino.

Come riportato da 9to5mac, stando a quanto si legge nel Database di Geekbench, i nuovi chip M2 sono il 18% più veloci dei precedenti M1 lato CPU, mentre lato GPU il vantaggio si attesta sul 35%.

Il benchmark scoperto da Vadim Yuryev indica un chip M2 con velocità di clock pari a 3.49GHz, un bel passo in avanti (9%) rispetto ai 3.2GHz del predecessore M1. Le prestazioni singole core aumentano dell'11.56% rispetto al chip M1, mentre in multi-core Apple M2 è il 19.45% più veloce del modello precedente.

Per dare un peso adeguato al possibile potenziale del nuovo processore Apple basti pensare che ha ottenuto un punteggio Single-core di 1919, mentre il top di gamma della gamma desktop Alder Lake, Intel Core i-9 12900k, nello stesso test ha ottenuto 1989 punti.

Quando saremo in grado di testare il chip Apple M2 in redazione potremo fornirvi dati più precisi, ma se i primi benchmark si rivelassero veritieri, il nuovo processore Apple potrebbe diventare persino più popolare del suo predecessore.

Analisi: la scelta di Apple ha pagato e continua a pagare

Nel momento in cui Apple decise di abbandonare Intel per passare ai chip proprietari aleggiavano molti dubbi e perplessità a riguardo. Oggi sembra chiaro che l'azienda di Cupertino ha intrapreso la strada giusta.

Se i benchmark trapelati fossero realistici, il chip Apple M2 sarebbe secondo solo ai top di gamma Intel Alder Lake Core i9 12900-K / i9 12900-KF nei punteggi Single-Core, un risultato sorprendente se consideriamo che si tratta di processori desktop di fascia alta e non delle varianti mobile Alder Lake.

See more

L'abbandono di Intel da parte di Apple è stato un duro colpo per il produttore di chip. Del resto, Intel ha concluso il 2021 alla grande grazie alle prestazioni fenomenali dei suoi nuovi Alder Lake. 

Detto questo, se i chip Apple M2 avessero realmente le prestazioni emerse dai primi benchmark potrebbero surclassare le controparti Intel mobile in termini di prestazioni, diventando ancora più appetibili per gli utenti.

John Loeffler
Computing Editor

John (He/Him) is the US Computing Editor here at TechRadar and he is also a programmer, gamer, activist, and Brooklyn College alum currently living in Brooklyn, NY. 


Named by the CTA as a CES 2020 Media Trailblazer for his science and technology reporting, John specializes in all areas of computer science, including industry news, hardware reviews, PC gaming, as well as general science writing and the social impact of the tech industry.


You can find him online on Twitter at @thisdotjohn


Currently playing: The Last Stand: Aftermath, Cartel Tycoon

Con il supporto di