Apple AirPods next-gen avranno un sistema audio a conduzione ossea

(Immagine:: Shutterstock)

Nonostante siano uscite ormai da un po', le Apple AirPods continuano a vendersi bene. Più di recente l'azienda ha arricchito la sua offerta di prodotti audio con le AirPods Pro, dotate di cancellazione del rumore attiva.

Ora ad Apple è stato concesso un nuovo brevetto (Si apre in una nuova scheda), depositato a maggio 2018, e sembra che l'azienda stia lavorando a un nuovo modello di AirPods che combina la normale trasmissione del suono con un sistema a conduzione ossea. Questa tecnologia permette di trasmettere il suono toccando punti specifici nella testa dell’utente, inviandolo direttamente alle ossa del cranio e attraverso l’orecchio, dove le vibrazioni vengono tradotte in suono.

Questa tecnologia implica anche alcuni svantaggi, il principale tra questi è l'impossibilità di funzionare ad alte frequenze se si vuole preservare la qualità del suono. Inoltre, durante l'uso, si può provare una leggera sensazione di solletico che molti utenti potrebbero trovare fastidiosa.

In ogni caso, vi ricordiamo che Apple fa domanda per moltissimi brevetti ogni anno, ma non sempre questi si traducono poi in un prodotto finito, quindi non è ancora detto che le AirPods 3 di nuova generazione includeranno questa tecnologia. Probabilmente ne sapremo di più alla WWDC 2021-

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.