Skip to main content

AMD RX 6800 XT: il segreto delle GPU Big Navi si nasconde nell’overclock

AMD Radeon RX 6800 XT
(Image credit: Future)

AMD Radeon RX 6800 XT è sul mercato da pochi giorni, ma si è già portata a casa un record mondiale (anche se con dei “ma”), dimostrando che l’overclock delle GPU Big Navi è davvero portentoso come sostengono i rumor.

Videocardz ha riportato i dati pubblicati dall’overclocker indonesiano Alva Jonathan (AKA Lucky_n00b) relativi a una RX 6800 XT con un boost overclock da 2.65GHz. Il test 3DMark è stato condotto con il sistema di raffreddamento stock, il che rende ancora più impressionante il risultato finale. 

Va però specificato che la CPU affiancata alla scheda video che ha ottenuto il record nella classifica 3DMark Fire Strike di HWBOT è dotata di un sistema di raffreddamento a nitrogeno liquido e ha una frequenza aumentata a 5.4GHz. 

Il punteggio di 47,932 raggiunto da RX 6800 XT è stato appena sufficiente per permetterle di conquistare la prima posizione della classifica HWBOT ai danni di Nvidia RTX 3090. Tuttavia, i risultati ottenuti dalla GPU Big Navi non le consentono di entrare nella lista 3DMark Hall of Fame in quanto durante il test è stata disattivata la tassellatura, un’opzione grafica che introduce dettagli aggiuntivi e migliora la visualizzazione degli elementi con superfici irregolari. 

Anche con l’opzione disattivata, RX 6800 XT ha superato Nvidia RTX 3090 di appena 200 punti, e va considerato che si tratta di un singolo test (valido solo parzialmente), quindi non può essere indicativo. 

Come abbiamo osservato nella nostra recensione dedicata a RX 6800 XT, la diretta concorrente della GPU Big Navi è piuttosto Nvidia RTX 3080, scheda video che ha prestazioni simili (con punti a favore e a sfavore), ma rimane superiore in ambito Ray Tracing.

In altri termini il risultato in questione non deve essere preso troppo alla lettera, soprattutto se si considera che c’è un altro fattore che potrebbe averne condizionato il risultato: come osserva lo stesso Lucky_n00b, l’overclock di 2.65GHz è stato ottenuto tramite “l’impostazione boost del pannello di gestione delle prestazioni, quindi non rappresenta il clock reale raggiunto durante il carico (la GPU è limitata)”. 

La battaglia si sposta in magazzino

Nonostante quanto detto finora, il punteggio raggiunto da RX 6800 XT è notevole e avvalora le numerose voci che esaltano le prestazioni delle Gpu Big Navi in Overclock. 

Anche se al momento RX 6800 XT è il modello più veloce della serie Big Navi, va ricordato che la sorella maggiore RX 6900 XT è ormai prossima al lancio e potrebbe costituire un pericolo molto concreto per le schede video Nvidia di fascia alta.

Possiamo dire che la battaglia tra AMD e Nvidia si sta scaldando, anche se al momento sembra essersi spostato ai rispettivi magazzini, in quanto al momento far arrivare le GPU sugli scaffali prima della concorrenza potrebbe contare persino di più delle prestazioni che riusciranno effettivamente a garantire. 

Di fatto, nonostante i proclami di AMD, sembra che le schede video Big Navi stiano avendo gli stessi problemi riscontrati da Nvidia al lancio dalla serie 3000. Per fortuna, stando alle ultime indiscrezioni, AMD dovrebbe avere un buon numero di schede video da distribuire già dal prossimo mese; al contrario Nvidia ha recentemente ammesso che i problemi di scorte che stanno affliggendo le sue RTX 3000 continueranno anche nel 2021. 

Questo vuol dire che, probabilmente, chi gioca da PC e intende passare a una GPU next-gen potrebbe scegliere AMD piuttosto che Nvidia semplicemente per non dover aspettare troppo.