Skip to main content

5G, 5 cose più importanti della velocità

Image credit: Deutsche Telekom (Image credit: Deutsche Telekom)

Il 5G è arrivato, ma non è solo download ultra-veloci e pagine web che si aprono più velocemente. Le nuove celle 5G saranno in grado di trasferire non solo più dati e più velocemente, ma anche di comunicare istantaneamente. 

Una connessione internet in tempo reale è in arrivo, che in altre parole significa l'arrivo del cloud in tempo reale e la creazione di una nuova generazione di dispositivi elettronici in grado di scambiare dati e informazioni abbastanza velocemente da poter prendere decisioni in modo quasi istantaneo.

Prendete per esempio le macchine, i droni, i treni con pilota automatico. Un internet tattile dove la tecnologia touch diventa importante tanto quanto le cose che si possono sentire o vedere. È l'inizio di una nuova era in cui tutto, compresi dispositivi indossabili e tessuti intelligenti, si potrà connettere.

Niente di tutto ciò accadrà da un giorno all'altro. Il 5G impiegherà anni per diffondersi significativamente oltre agli hotspot 5G delle aree urbane. Il 5G non sarà un servizio egalitario, alcune aree urbane e aziende selezionate potranno usufruirne per prime, mentre tutti gli altri potranno provarlo solo occasionalmente. Passeranno anni prima che tutti possano farne uso regolarmente.

Noi comunque sappiamo che quando il 5G si diffonderà, e se resterà (questo dipende dai profitti delle compagnie telefoniche), offrirà ben più della velocità del download per gli smartphone. Qui sotto abbiamo elencato 5 cose sul 5G più importanti della velocità:

La qualità della voce sarà un requisito essenziale per la realtà aumentata, la realtà virtuale e la telepresenza con il 5G, oltre che per le chiamate vocali. (Image credit: WhatsApp)

La qualità della voce sarà un requisito essenziale per la realtà aumentata, la realtà virtuale e la telepresenza con il 5G, oltre che per le chiamate vocali. (Image credit: WhatsApp) (Image credit: whatsapp)

1. Chiamate vocali di qualità maggiore

WhatsApp è comodo e soprattutto è gratis, ma c'è un altro motivo per cui sempre più persone preferiscono usare app di messaggistica piuttosto che fare telefonate.

Le chiamate vocali fatte tramite WhatsApp o qualunque altro servizio vocale su protocollo Internet (VoIP), come Skype o Zoom, saranno di qualità nettamente migliore. L'alta definizione della voce non era una priorità per la progettazione delle reti 3G e 4G, ma con il 5G potete aspettarvi chiamate vocali e videochiamate dove la qualità della voce sarà migliore, più nitida e molto più realistica.

Non manca molto. E le cose si spingeranno più in là rispetto all'alta definizione della tecnologia chiamata Voce tramite 5G (Vo5G), che sembra sarà parte dei vari servizi 5G insieme alle videochiamate, alla telepresenza, alla realtà aumentata (AR) e alla realtà virtuale (VR).

Gli stadi e i luoghi affollati beneficeranno di una capacità superiore. (Image credit: EE)

Gli stadi e i luoghi affollati beneficeranno di una capacità superiore. (Image credit: EE) (Image credit: ee)

2. Capacità superiori

Per il 5G la capacità sarà importante tanto quanto la velocità.

Una parte importante della tecnologia 5G è una specifica conosciuta come mMTC (massive Machine Type Communications). Il risultato di questo genere di comunicazione è qualcosa di incredibile, che consente di connettere fino a un milione di dispositivi per chilometro quadrato.

Perchè è così importante? Prendete gli stadi, per esempio. Immaginate di trovarvi in mezzo a 50.000 persone e non avere segnale sul cellulare. Impossibile informarsi sui risultati parziali durante l'intervallo, o mandare messaggi durante la partite.

Con il 5G, tutti i presenti a un grande evento potranno connettersi a internet, fare livestream e chiamate, oltre al fatto che nello stadio stesso molte cose saranno tecnologicamente più avanzate.

Perchè perdere tempo con i maxischermi e i tabelloni sui due lati dello stadio, quando gli organizzatori possono semplicemente rendere disponibile lo streaming da smartphone o tablet per gli spettatori? È addirittura possibile che gli spettatori riescano ad indossare una fotocamera e trasmettere in tempo reale in streaming la partita, in HD, a tutti quelli che sono rimasti a casa... forse persino a 360°, per chi possiede un visore VR.

Inoltre, il 5G porterebbe molti vantaggi in altri posti affollati dove gli aggiornamenti in tempo reale sarebbero molto utili, come aeroporti e stazioni dei treni, portando una connessione migliore anche per chi è in viaggio.

Scania, Volvo e DB Schenker stanno lavorando sul platooning per il trasporto merci. (Image credit: Scania)

Scania, Volvo e DB Schenker stanno lavorando sul platooning per il trasporto merci. (Image credit: Scania) (Image credit: scania)

3. Platooning

L'URLLC (Ultra-Reliable and Low Latency Communications) è uno degli ambiti fondamentali del 5G, e permette una comunicazione istantanea affidabile tra la rete e i dispositivi.

Questo è quello che rende concreta l'idea delle vetture con pilota automatico, permettendo ai veicoli di comunicare la loro posizione e velocità esatte in tempo reale.

Conosciuta come Cellular-V2X (C-V2X), questa funzione potrebbe finalmente rendere possibile il platooning, che permette al traffico di scorrere più velocemente. Gruppi di veicoli all'interno di un platoon saranno in grado di viaggiare a una velocità con un secondo di differenza tra un veicolo e l'altro, andando automaticamente alla stessa velocità e frenando contemporaneamente. Il tempo di reazione per la frenata potrebbe essere ridotto a zero.

Il platooning consente sostanzialmente al veicolo a capo del gruppo di decidere la velocità. Nonostante possa essere applicato a tutti i veicoli, questa tecnologia per ora  sta venendo considerata per il trasporto merci, per renderlo più efficiente e ridurre le emissioni di carbonio.

''Il platooning potrebbe potenzialmente migliorare lo scorrere del traffico in autostrada e diminuire l'impatto ambientale dei trasporti'', sostiene Gunnar Tornmalm, il responsabile del Predevelopment della Scania, aggiungendo che il trasporto merci è responsabile del 25% del consumo di carburante dei camion.

''Comunque, questa tecnologia raggiungerà una buona fetta di mercato solo se sarà possibile estendere la comunicazione a veicoli di marche diverse'', conclude.

La produzione di video per mobile cambierà con il 5G. (Image credit: LiveU)

La produzione di video per mobile cambierà con il 5G. (Image credit: LiveU) (Image credit: Live U)

4. Trasmissione mobile

Si possono già trasmettere video a 360° in formato VR su Facebook, ma la qualità è piuttosto bassa. Lo stesso vale per i video delle ultime notizie.

La diffusione di news, dirette sportive ed eventi necessita di stare al passo con i tempi e con la risoluzione 4K, per poi spingersi oltre con la risoluzione 8K e i formati AR e VR. Il 5G sarà la soluzione?

AT&T e LiveU hanno appena iniziato a lavorare per portare il 5G nella tecnologia HEVC (High Efficiency Video Coding) per la trasmissione da dispositivi portatili, testando l'impatto del mondo reale e il miglioramento delle performance con la tecnologia 5G sulla trasmissione di contenuti video.

Le emittenti possono sfruttare i vantaggi del 5G per acquistare maggiore velocità e una latenza minore. ''Vediamo il 5G come un miglioramento incredibile per l'industria delle trasmissioni, uno stravolgimento della produzione di notizie, dirette sportive e altri eventi live'', afferma Avi Cohen, responsabile e co-fondatore della LiveU.

''Vi anticipiamo che questa tecnologià aumenterà la portata per i nostri clienti in termini di canali audio e video-produzioni multiple da una singola soluzione di trasmissione portatile, streaming in 4K e contenuti video di alta qualità''.

La potenziale minaccia alla salute dovuta al 5G sarà l'argomento caldo dei prossimi mesi. (Image credit: Ericsson)

La potenziale minaccia alla salute dovuta al 5G sarà l'argomento caldo dei prossimi mesi. (Image credit: Ericsson) (Image credit: ericsson)

5. Salute

Si parla tanto dei vantaggi del 5G, ma questa tecnologia ha anche i suoi lati negativi.

Forse la preoccupazione maggiore è il potenziale problema con la salute (con i tumori, per essere precisi) derivanti dall'installazione di molti più ripetitori nelle aree urbane per creare reti 5G.

A novembre 2018, più di 180 scienziati si sono schierati per interrompere la diffusione delle reti 5G, preoccupati riguardo un ''potenziale rischio per la salute umana''.

La preoccupazione maggiore è un aumento dell'esposizione alla radio-frequenza dei campi elettromagnetici, alla quale siamo già sottoposti con gli smartphone, le reti telefoniche e il Wi-Fi.

''Le industrie delle telecomunicazioni stanno cercando di sviluppare una tecnologia a loro parere innocua, ma che potrebbe avere effetti dannosi sulla salute umana... le conseguenze per esseri umani, piante e animali non sono state prese in considerazione'', sostiene il Dottor L. Harrell, Professore di oncologia alla Örebro University, in Svezia. Ci sono alcune provea conferma della sua tesi, quindi aspettatevi vari dibattiti sull'argomento.