Skip to main content

Ecco il PC Windows 10 più piccolo al mondo

(Image credit: Chuwi)

Chuwi continua a sorprenderci con i suoi prodotti innovativi. Dopo l’interessante Aerobox (un mini PC da ufficio ad alte prestazioni che assomiglia molto a una console da gioco e con gli stessi componenti di Xbox One S), l’azienda ha presentato LarkBox, un dispositivo che pubblicizza come il più piccolo PC 4K al mondo.

Quest’affermazione è discutibile, dal momento che il suo volume (160ml) è alquanto superiore rispetto a quello dei PC stick con Windows 10. Le dimensioni dell'Intel Compute Stick, che i colleghi statunitensi hanno recensito nel 2015, sono di 103 x 37 x 12 mm, rispetto ai 61 x 61 x 43 mm di LarkBox.

Detto questo, LarkBox garantisce prestazioni certamente superiori alle soluzioni stick. Il suo processore Celeron N4100 è circa tre volte più veloce dell'Atom Z8350 (stando ai benchmark su CPUBenchmark) presente nella maggior parte degli stick, inoltre vanta 6GB di RAM LPDDR4 e 128GB di memoria interna (probabilmente eMMC).

Anche lato connettività LarkBox si rivela migliore, infatti offre due connettori USB-A, uno di tipo C (per l'alimentazione), una porta HDMI, uno slot microSD e un jack audio da 3,5mm; supporta il Wi-Fi 5 e il Bluetooth 5.0. 

Disponibilità e prezzo non sono ancora stati annunciati, tuttavia riteniamo che costerà circa 200 euro.