Skip to main content

Ecco il PC Windows 10 più piccolo al mondo

(Image credit: Chuwi)

Chuwi continua a sorprenderci con i suoi prodotti innovativi. Dopo l’interessante Aerobox (un mini PC da ufficio ad alte prestazioni che assomiglia molto a una console da gioco e con gli stessi componenti di Xbox One S), l’azienda ha presentato LarkBox, un dispositivo che pubblicizza come il più piccolo PC 4K al mondo.

Quest’affermazione è discutibile, dal momento che il suo volume (160ml) è alquanto superiore rispetto a quello dei PC stick con Windows 10. Le dimensioni dell'Intel Compute Stick, che i colleghi statunitensi hanno recensito nel 2015, sono di 103 x 37 x 12 mm, rispetto ai 61 x 61 x 43 mm di LarkBox.

Detto questo, LarkBox garantisce prestazioni certamente superiori alle soluzioni stick. Il suo processore Celeron N4100 è circa tre volte più veloce dell'Atom Z8350 (stando ai benchmark su CPUBenchmark) presente nella maggior parte degli stick, inoltre vanta 6GB di RAM LPDDR4 e 128GB di memoria interna (probabilmente eMMC).

Anche lato connettività LarkBox si rivela migliore, infatti offre due connettori USB-A, uno di tipo C (per l'alimentazione), una porta HDMI, uno slot microSD e un jack audio da 3,5mm; supporta il Wi-Fi 5 e il Bluetooth 5.0. 

Disponibilità e prezzo non sono ancora stati annunciati, tuttavia riteniamo che costerà circa 200 euro. 

Désiré has been musing and writing about technology during a career spanning four decades. He dabbled in website builders and web hosting when DHTML and frames were in vogue and started narrating about the impact of technology on society just before the start of the Y2K hysteria at the turn of the last millennium.