Skip to main content

Recensione SSD WD Black SN750 NVMe

Più performante che mai

WD Black SN750 NVMe SSD
Editor's Choice

Il nostro verdetto

Il prezzo di WD Black SN750 è tanto impressionante quanto la sua velocità di scrittura e in questa fascia di mercato è la migliore SSD che si possa comprare.

Pro

  • Velocità di scrittura elevata
  • Buon prezzo
  • Alla pari o superiore alle altre SSD

Contro

  • Stesso hardware del predecessore

La precedente versione di WD Black NVMe SSD aveva rappresentato uno dei primi tentativi da parte di Western Digital di attaccare la leadership incontrastata di Samsung nel mondo delle unità a stato solido (SSD). E considerando che a inizio anno sono stati messi in commercio ottimi modelli anche da parte di Corsair, Adata e Seagate, la sfida è appena iniziata.

Questo non ha spaventato Western Digital che è riuscita a realizzare uno dei modelli più veloci che abbiamo mai provato, ovvero Black SN750. Unendo le ottime prestazioni al prezzo particolarmente vantaggioso, questa unità SSD porta definitivamente Western Digital nell’olimpo dei produttori delle unità a stato solido, con la possibilità di rimanerci a lungo.

Immagine 1 di 3

Immagine 2 di 3

Immagine 3 di 3

Prezzo e disponibilità

WD abbina alla fenomenale velocità di SN750 un prezzo particolarmente aggressivo; talmente aggressivo da essere più conveniente del suo predecessore, già assolutamente concorrenziale.

WD Black SN750 ha un prezzo di €76,99 per la versione da 250 GB, €112,99 per quella da 500 GB, €219,99 per 1 TB e infine €349,99 per 2 TB.

Fatta eccezione per la versione da 250 GB, con qualche decina d’euro in più potrete avere SN750 con dissipatore integrato. Questa unità di archiviazione ha dimensioni molto maggiori della sua sorella che ne è invece priva, per questo vi consigliamo di valutare lo spazio fisico disponibile nel vostro computer prima di acquistarla.

È sorprendente che Western Digital offra la versione da 1 TB a soli €219,99: per fare un confronto a parità di tecnologia utilizzata, per Samsung 970 Pro e Adata XPG SX 8200 servono oltre 300 euro.

WD Black SN750 NVMe SSD

WD Black SN750 specifiche

Caratteristiche

La versione che abbiamo recensito di WD Black SN750 NVMe SSD offre una velocità di lettura di 3.470 MB/s e una di scrittura di 3.000 MB/s. Si tratta di un gap generazionale enorme, sebbene sulla carta pare essere un piccolo miglioramento rispetto alla precedente WD Black NVMe SSD per la quale venivano dichiarati fino a 3.400 MB/s in lettura e 2.800 MB/s in scrittura sequenziali.

Grazie alle sue prestazioni, WD Black SN750 è un diretto concorrente di Samsung 970 Pro, capace di offrire fino a 3.500 MB/s in lettura sequenziale e fino a 2.700MB/s in scrittura, piuttosto che di Samsung 970 Evo che offre una velocità di scrittura inferiore di circa 200 MB/s.

Le ultime unità SSD di Western Digital trovano anche nuovi rivali, come ad esempio la Corsair Force Series MP510 capace di offrire fino a 3.480 MB/s e 3,000 MB/s in scrittura e lettura sequenziali.

WD Black SN750 NVMe SSD

WD Black SN750 sfrutta la stessa architettura e utilizza lo stesso controllor NVMe del suo predecessore: utilizza poche celle NAND 3D SLC (Single Level Cell) 64-layer per gestire il peso di trasferimenti rapidi di dati e incanalare tutte le informazioni nella NAND 3D Triple Level Cell (TLC) in grado di garantire un’archiviazione più solida e duratura a discapito della velocità di lettura e scrittura.

Il cambiamento più sensibile rispetto al modello precedente sta nel nuovo firmware, in grado di migliorare sensibilmente le prestazioni di questo SSD.

Per finire, sfruttando il software Dashboard SSD di Western Digital, è possibile attivare la modalità Gaming: la SSD rinuncerà così ad ogni tipo di risparmio energetico per diminuire sensibilmente la latenza e portare al massimo le prestazioni. 

Gaming Mode è forse una definizione troppo eccessiva per l’opzione di un SSD, ma attivandola abbiamo effettivamente notato un notevole aumento di velocità.

Immagine 1 di 6

Higher is better

Higher is better
Immagine 2 di 6

Higher is better

Higher is better
Immagine 3 di 6

Higher is better

Higher is better
Immagine 4 di 6

Higher is better

Higher is better
Immagine 5 di 6

Lower is better

Lower is better
Immagine 6 di 6

Lower is better

Lower is better

Prestazioni

Quando abbiamo installato per la prima volta questa SSD nel nostro computer di prova, onestamente non ci aspettavamo prestazioni nettamente migliori rispetto al predecessore WD Black NVMe. Ci siamo ricreduti subito rimanendo colpiti dalla velocità di scrittura sequenziale dei dati: WD Black SN750 si dimostra superiore a ogni altra unità, incluse Samsung 970 Pro e 970 Evo.

WD Black SN750 in scrittura randomica fa impallidire ogni suo rivale: la già ottima velocità di base è aumentata di ben 70MB/s tenendo attiva la modalità gaming. È la prima SSD in assoluto da noi provata che è riuscita ad avvicinarsi così tanto ai 400 MB/s.

L’eccezionale velocità dei cicli di scrittura ha portato WD Black SN750 ad essere la più veloce a copiare sia la nostra cartella da 10 GB che i nostri file delle stesse dimensioni che solitamente usiamo per i nostri test. Con queste prestazioni, SN750 è una delle migliori scelte per creativi e grafici che hanno bisogno di reattività e bassa latenza per il proprio lavoro.

WD Black SN750 NVMe SSD

Verdetto finale

Quando WD Black SN750 è stata resa disponibile sul mercato, onestamente non ci aspettavamo tanto. Prevedevamo piccoli miglioramenti e una modalità gaming raffazzonata, fosse troppo vicina alla generazione precedente.

Non siamo mai stati così felici di sbagliarci: il nostro test ha mostrato la più veloce unità SSD in assoluto e, con i suoi €219 per la versione da 1TB, ci ha sbalordito anche per rapporto qualità-prezzo: in un solo colpo Western Digital è riuscita a togliere il primato di SSD più veloce a Samsung 970 Pro e di SSD migliore per rapporto qualità-prezzo a Samsung 970 EVO. 

WD Black SN750 ad oggi è il migliore SSD in assoluto e si merita a pieni voti il nostro Editor’s Choice Award.