Skip to main content

Recensione LG CordZero A9 K Ultra

LG CordZero A9 K Ultra è un aspirapolvere di fascia alta davvero ricco di accessori, ma il prezzo non è per tutti

LG CordZero A9 K
(Image: © Paolo D'angelo)

Il nostro verdetto

LG CordZero A9 K Ultra permette di pulire casa in maniera veloce ed efficace, facendo risparmiare tempo se paragonato ad un aspirapolvere tradizionale. La versione Ultra è dotata di ben 4 spazzole motorizzate, 3 accessori, un tubo di prolunga e ben 2 batterie, per un paio d’ore di aspirazione a bassa velocità o solo una a velocità media. Il prezzo alto rispecchia le specifiche tecniche di livello e la notevole quantità di accessori inclusi. L’A9 K Ultra ci ha convinti appieno, anche se non è perfetto per via di un’autonomia buona ma non straordinaria, che si fa sentire soprattutto se la casa da pulire è molto grande.

Pro

  • Molto ben congeniato
  • Tantissimi accessori
  • Sistema di lavaggio integrato

Contro

  • Molto costoso
  • Autonomia non eccezionale
  • Alcuni accessori secondari poco pratici

LG CordZero A9 K è la nuova linea di aspirapolveri wireless verticali di fascia alta già presente all'estero, ed ora lanciata da LG anche in Italia. Tra le varie versioni troviamo la top di gamma Ultra, che abbiamo ricevuto in prova.

LG CordZero A9 K Ultra è un aspirapolvere piuttosto costoso, ma la sua dotazione di accessori è semplicemente strabiliante. Le sue doti di aspirazione sono di per sé molto buone, ma ciò conterebbe poco se non fosse anche dotato di un set di accessori all’altezza della situazione, e in questo caso sembra esserci tutto ciò che si può desiderare da un modello di questa fascia di prezzo.

Gli accessori inclusi non sono semplici spazzole di plastica, ma dei veri e propri dispositivi motorizzati, controllati dall’unità centrale e capaci di pulire in maniera davvero efficace.

Proprio come l’aspirapolvere, le spazzole motorizzate sono di qualità e fanno davvero un’enorme differenza, dato che il motore, seppur potente, deve fare i conti con le restrizioni tecniche dovute all’alimentazione a batteria. Tra gli accessori presenti non manca un'utilissima spazzola con dischi in tessuto rotanti che permette di lavare e aspirare contemporaneamente.

Tra le funzionalità troviamo la possibilità di collegare il CordZero A9 K alla rete Wi-Fi per monitorarne l’uso attraverso l’app di LG ThinQ, mentre dal punto di vista tecnico l’aspirapolvere sfoggia un motore Smart Inverter per la massima efficienza nei consumi, e presenta inoltre un sistema di filtraggio HEPA di alto livello a 5 strati, che abbiamo messo alla prova nel corso della recensione.

LG CordZero A9 K

Spazzole e accessori di LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K: data di uscita e prezzo

LG CordZero A9 K Ultra è in vendita dal 25 maggio 2021 al prezzo di €899,00 presso LG Shop Online e anche nei migliori rivenditori di elettrodomestici. Il modello da noi provato è la versione A9K-ULTRA1B, con la B che rappresenta il colore nero.

Le altre versioni disponibili sono Pro e Core, e costano rispettivamente €799,00 e €699,00. Il blocco motore-contenitore è identico per tutte le versioni, ma in quelle più economiche mancano all’appello alcune spazzole e accessori.

In particolare, nella Pro manca la spazzola a dischi rotanti, mentre la Core ha una dotazione ancora più basilare. Il nostro consiglio è di acquistare la più completa versione Ultra, o se la spazzola a dischi per lavare non vi interessa, di scegliere quella Pro. Gli accessori, come dicevamo in apertura, fanno una grande differenza e privarsene limita notevolmente le funzionalità del prodotto in certi frangenti.

LG CordZero A9 K Ultra: design

L’aspirapolvere è realizzato in plastica robusta di buona qualità, con finiture nere lucide e grigio titanio. Solo il contenitore di raccolta è trasparente, e prevede anche una leva per compattare la sporcizia all’interno, così dovrete svuotarlo meno spesso.

Il blocco principale è compatto, maneggevole e non molto pesante. Per assemblare l’A9 K sono necessari pochissimi minuti, basta infilare la batteria nell’apposita sede, montare il tubo prolunga e inserire una spazzola tra le numerose presenti nella confezione.

Il peso effettivo dell’aspirapolvere con la spazzola multi superficie e la batteria installata è di 2,7 kg. Il peso, a seconda degli accessori montati, potrebbe essere sbilanciato verso la parte posteriore per via della presenza della batteria, ma usare il dispositivo risulta sempre comodo e semplice.

Una volta acceso l’aspirapolvere si è pronti per l’azione, anche se ci vorrà un po’ di tempo per familiarizzare con tutti i suoi accessori e riuscire ad usarlo al meglio. In dotazione c’è anche una base salvaspazio, che permette di riporlo e caricarlo, oltre a ricaricare la seconda batteria (inclusa nella confezione).

Eventualmente è anche possibile ancorare la base al muro o, in alternativa solo il supporto aspirapolvere, per un’installazione davvero minimal. Noi preferiamo comunque usare la base poiché è compatta, intelligente, e permette di stipare diversi accessori in pochissimo spazio, rendendoli immediatamente pronti all’uso.

Il pannello di controllo dell’A9 K è molto semplice e intuitivo: ci sono due pulsanti per regolare le velocità, più uno per l’accensione e un piccolo display LED che indica lo stato della carica della batteria. Due spie indicano se ci sono ingorghi e quando è il momento di svuotare il contenitore, ma noi abbiamo preferito farlo prima che si accendesse.

Una pressione prolungata dei tasti permette di usare il terzo livello di potenza (Turbo, da 320W) e di configurare il Wi-Fi, per gestirlo tramite l’app LG ThinQ.

Immagine 1 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: la confezione compatta

Immagine 2 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra : spazzole e accessori

Immagine 3 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: la base di ricarica

Immagine 4 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: packaging, ben organizzato

Immagine 5 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: packaging

Immagine 6 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K (Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: il blocco motore sulla base di ricarica (in giallo le batterie)

Immagine 7 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

(Image credit: Paolo D'angelo)
Immagine 8 di 8

LG CordZero A9 Ultimate

(Image credit: Paolo D'angelo)

LG CordZero A9 K Ultra: dati tecnici e dotazione di accessori

  • Dimensioni: 26 cm x 27 cm x 112 cm
  • Peso in condizioni di lavoro: 2,7 kg
  • Capacità del contenitore: 0,45 L
  • Tubo telescopico: 42-80 cm
  • App: LG ThinQ
  • Motore: Smart Inverter
  • Autonomia: da 14 a 120 minuti con due batterie, a seconda di potenza e modalità d’uso
  • Tempi di ricarica: due ore per batteria, 2 ricaricabili contemporaneamente (1 montata)
  • Sistema filtrante HEPA a 5 strati

LG CordZero A9 K Ultra è davvero molto completo in termini di dotazione e permette di sfruttare l’aspirapolvere in moltissime situazioni anche non convenzionali. La confezione comprende il blocco motore-contenitore e relativa prolunga, 2 batterie, la base con alimentatore, ben 4 spazzole principali e 3 spazzole secondarie, con l’aggiunta di un tubo flessibile in dotazione per raggiungere i punti più difficili. A questi si aggiungono alcuni dischi in tessuto di ricambio e una serie di piccoli accessori. Le spazzole motorizzate incluse nella confezione sono:

  • spazzola multi superficie
  • spazzola da pavimenti
  • mini spazzola da pavimenti
  • spazzola lava e aspira, inclusa nel kit di lavaggio

Prova d’uso

La parte più complessa nel nostro rapporto con l’LG CordZero A9 K Ultra è stato capire esattamente a cosa servono i numerosi componenti all’interno della scatola. Dopo aver letto il manuale e assemblato l’aspirapolvere tutto è diventato più chiaro e non ci sono stati intoppi durante il suo utilizzo.

L’abitazione in cui si sono svolte le prove è un appartamento di circa 120 mq con pavimento in gres porcellanato e fughe da 8 mm, inoltre sono presenti diversi tappeti di varia foggia, misura e spessore. L’appartamento ospita anche 5 gatti, di cui 2 a pelo lungo.

La casa era già stata pulita parzialmente prima della prova, ma mancavano all’appello ancora due grossi ambienti, la camera da letto e il salone, ciascuno dotato di un grande tappeto - meta favorita dei gatti. Prima di iniziare ad aspirare le batterie sono state portate al massimo della carica. Abbiamo scelto di usare la seconda velocità delle tre disponibili (circa 120W) poiché la casa era abbastanza sporca ma l’utilizzo della funzione Turbo avrebbe ridotto troppo l’autonomia.

La spazzola multi-superficie si è rivelata fondamentale nel rimuovere il pelo animale dal tappeto, staccandolo copiosamente come se fosse uno strato unico e aspirandolo contemporaneamente. Il contenitore ha cominciato sin da subito a riempirsi a vista d’occhio, e dato che il volume disponibile al suo interno non è molto, abbiamo considerato di andare a svuotarlo già dopo pochissimi minuti.

Tuttavia una pratica levetta permette di comprimere la polvere al suo interno, regalando ancora diversi minuti di utilizzo prima di doverlo svuotare effettivamente. Pensiamo che non sarebbe male se LG avesse scelto di fornire un contenitore un po’ più grande. Crediamo che l’azienda abbia cercato di offrire la maggiore autonomia possibile senza penalizzare la maneggevolezza.

Finito di aspirare il tappeto si notava l’assenza pressoché totale di pelo animale in superficie e di particelle di polvere nel manto, pertanto siamo rimasti molto soddisfatti del risultato ottenuto. Le operazioni di aspirazione sono più leggere e veloci di quelle ottenibili con gli aspirapolvere tradizionali a filo, nonostante la loro potenza sia più elevata e abbiano maggiore capacità di suzione.

La spiegazione dell’efficacia dell’LG CordZero A9 K Ultra sta nell’effetto rotativo delle spazzole motorizzate, davvero funzionale, che non necessita di una enorme capacità di suzione per lavorare al meglio. Sui pavimenti in gres l’aspirazione procede molto spedita e l’A9 K fa piazza pulita di briciole, polvere, peli e sabbietta dei gatti, senza lasciare alcuna traccia. Abbiamo notiamo che il rumore prodotto dal motore Smart Inverter è molto contenuto al primo livello di potenza e non da fastidio nemmeno usando gli altri due.

Quando l’aspirazione inizia a perdere di efficacia è necessario svuotare il contenitore, un’operazione che si fa in maniera semplice. Una volta premuto l’apposito tasto, pelo e sporco escono per caduta e basta svitare il filtro, dargli una ripulita e far sì che l’LG CordZero A9 K Ultra torni ad essere come nuovo.

LG CordZero A9 Ultimate

LG CordZero A9 K: il pannello di controllo è semplificato (Image credit: Paolo D'angelo)

Durante le pulizie, per poter pulire gli angoli e i punti angusti, è possibile montare la mini spazzola che fornisce un buon supporto, anche se gli snodi in dotazione sulle spazzole grandi permettono comunque di aspirare anche in luoghi poco accessibili, come gli angoli della stanza e addirittura sotto il letto.

Le piccole spazzole accessorie si possono collegare al motore tramite il tubo flessibile di prolunga per raggiungere i punti più impervi, ma in questo caso il sistema non è così ottimale come quando si usa la prolunga rigida.

Il tubo tende a tirarsi dietro il blocco motore-contenitore che, essendo relativamente leggero, non fa troppa resistenza e tende a capovolgersi. Ciò non significa che non siano utilizzabili, ma probabilmente un tubo più lungo si sarebbe rivelato maggiormente funzionale in alcune situazioni. La spazzola a dischi rotanti permette di pulire il pavimento durante le operazioni di aspirazione, basta inserire l’acqua nell’apposita vaschetta tramite il contenitore fornito in dotazione e far partire l’aspirapolvere per ottenere una doppia funzione di aspirazione e lavaggio. Bisogna fare attenzione. L’aspirapolvere non risucchia l’acqua, che viene spillata a gocce dal serbatoio da 200 ml verso i dischi in tessuto, ma rimangono due funzionalità separate.

Il vantaggio di usare questo sistema consiste nell'aspirare e lavare la casa con una sola passata ed è una buona idea, ma funziona bene solamente se la quantità di polvere è modesta e le macchie non sono troppo difficili, altrimenti è meglio aspirare usando le altre spazzole e poi lavare il pavimento successivamente.

Per quanto riguarda i tempi di utilizzo, possiamo confermare che le tempistiche dichiarate da LG sono veritiere, ma l’autonomia reale durante l’uso possono essere inferiori per via di un’eccessiva quantità di sporco, della ruvidità delle superfici e alla gestione dell’aspirapolvere durante l’uso.

In pratica con le due batterie in dotazione è possibile raggiungere un’autonomia di circa un’ora in power mode, quella più indicata per una pulizia energica dei tappeti, oppure un paio di ore in normal mode, preferibile quando la casa è già stata pulita di recente e si vuole dare una passata generale.

La modalità Turbo drena un’intera batteria in soli 7 minuti ed è consigliabile usarla solo in casi eccezionali. Il problema più grave riguardante l’autonomia: le batterie richiedono circa 2 ore per la ricarica, ad aspirapolvere spento. Circa il doppio del tempo che ci mettono per scaricarsi.

Le due batterie comunque possono bastare a pulire un appartamento, ammesso che le condizioni di partenza non siano eccessive. Se c’è molto sporco da rimuovere, invece, potreste dovervi fermare e ricaricare, ma è un’ipotesi abbastanza remota.

Infine, l’app LG ThinQ non è fondamentale per l’uso dell’aspirapolvere, ma l’abbiamo comunque trovata piuttosto utile. Permette di registrare diverse informazioni sulle sessioni di lavoro, effettuare una diagnosi del dispositivo e fornire consigli utili sulla pulizia. Oltre all’aspirapolvere LG CordZero A9 K Ultra è anche possibile aggiungere altri dispositivi del brand compatibili con l’app.

LG CordZero A9 K Ultra: da comprare se…

I soldi non sono un problema, ma il tempo sì

Se per voi il tempo è denaro, acquistare LG CordZero A9 K Ultra vi permetterà di risparmiare molto tempo, e quindi denaro.

Avete una casa particolare e vi serve un dispositivo flessibile

Grazie a numerosi accessori e spazzole in dotazione, LG CordZero A9 K Ultra vi permetterà di affrontare innumerevoli casi d’uso, uscendone sempre alla grande. E se non basta potete sempre acquistare ulteriori componenti e batterie.

LG CordZero A9 K Ultra: da non comprare se…

...avete un budget ridotto

LG CordZero A9 K Ultra è un ottimo aspirapolvere, ma spendere cifre vicine ai €1000 non è certamente alla portata di tutti e ci sono modelli più economici che fanno bene il loro lavoro anche se non sono “Ultra”.

...avete una casa molto grande

La durata delle batterie diventa un grosso problema se la superficie da aspirare è grande e se il lavoro è molto impegnativo. Potete valutare di aspirare a zone, per dar modo di ricaricare le batterie, oppure aspirare più spesso, ma la cosa più semplice sarebbe quella di scegliere un aspirapolvere dotato di filo di alimentazione. In questo caso LG CordZero A9 K Ultra potrebbe essere un ottimo complemento, ma ciò significa investire somme davvero importanti su per più di un dispositivo.