Skip to main content

Autonomia

  • Autonomia più che accettabile
  • Simile a quella del più costoso iPad Pro

New iPad 2018 review

Da molto tempo non abbiamo problemi con l’autonomia dei tablet per il semplice motivo che difficilmente vengono usati come uno smartphone e quindi la batteria dura anche per 3 o 4 giorni.

Al termine dei nostri test l’autonomia di iPad si è dimostrata paragonabile a quella di iPad Pro, che avremmo pensato sarebbe durato di più grazie ai componenti più nuovi che consumano meno.

Il test di Geekbench sulla batteria ha così fornito risultati quasi identici (2620 per iPad contro 2690 per il Pro). Per i test i tablet sono stati fatti andare sempre al massimo (luminosità top ed elaborazioni impegnative).

Abbiamo anche fatto girare il nostro video standard di 90 minuti su iPad, in pratica si tratta di un video in Full HD alla massima luminosità in modo da scoprire quanta autonomia si perdesse. Quella del nuovo iPad è scesa al 77%, con una perdita del 23%, dato comparabile a quello di altri modelli come iPad Pro 9.7, ma non al nuovo iPad Pro 10.5, che ha consumato solo il 18% nello stesso test.

New iPad 2018 review

La pretesa di raggiungere le 10 ore di autonomia, se ci si limita a navigare su web e guardare video, è comunque corretta visto che dopo 5 ore continue di video su YouTube in streaming la batteria aveva ancora molto da offrire. 

Apple vuole che iPad duri tutta la giornata, per poterlo lasciare agli studenti nelle scuole e questo non dovrebbe essere un problema. Se poi, come è il nostro caso, lo si usa per realizzare o modificare video e quindi a surriscaldarlo, con l’impegno richiesto può capitare di avere una minore autonomia e in questo caso servirebbe solo più potenza.

Chi lo usa come sostituto del computer portatile in realtà dovrebbe già rivolgersi a iPad Pro 10.5, ma per tutti gli altri usi di tutti i giorni, come vedere film e navigare, l’autonomia è perfetta così.

Fotocamera

  • Ottima per scatti occasionali
  • Meno brillante se c’è poca luce

New iPad 2018 review

È difficile valutare la fotocamera di un iPad visto che non viene usata così spesso nella vita di tutti i giorni. Comunque il sensore da 8MP sul retro offre buoni risultati quando c’è luce a sufficienza. La mancanza di dettagli si nota solo quando si usa lo zoom digitale. 

Il sensore è lo stesso dei due modelli di iPad precedenti e questo indica come Apple non valuti particolarmente l’importanza di questo accessorio. 

Ci sono diverse modalità di scatto e il nuovo chipset A10 aiuta ad attivare anche quelle più evolute come l’ultra slow-motion (anche se non lo potete certo paragonare a quello del Galaxy S10). 

Il software permette anche di effettuare foto panoramiche, video in timelapse e ad alta risoluzione. Allo stesso tempo il grande schermo rende la modifica delle immagini molto più semplice che su di uno smartphone. 

Immagine 1 di 4

Le immagini riprese all’aperto sono di buona qualità

Clicca qui per l’immagine in alta risoluzione 

Immagine 2 di 4

The sky is rather blown out without HDR mode on.

Click here for the full resolution image

Immagine 3 di 4

Close ups are possible and focus quickly.

Click here for the full resolution image

Immagine 4 di 4

HDR mode has to be activated each time you turn on the camera, which is annoying, but still gives pleasing results.

Click here for the full resolution image

Anche la modalità timelapse è ben realizzata e permette a professionisti ed appassionati di realizzare piccoli film ultra accelerati come quelli che visualizzano il passare delle ore della giornata o le auto che circolano sotto la finestra. 

Con poca luce i risultati sono mediocri, anche se non è onesto paragonarli a quelli di un iPhone X di fascia alta. Ma d'altra parte con lo smartphone si ha diritto al massimo, non con il tablet. 

Comunque per fotografie in Realtà Aumentata o anche per video e foto scolastiche il sensore di iPad va più che bene.

Anche la fotocamera anteriore da 1.2MP va bene per videochiamate non eccessivamente sopra esposte con amici o colleghi, a seconda di quello che preferite fare.