Skip to main content

Recensione MSI Vigor GK50 Elite

Rapida, precisa e compatta

(Image: © MSI)

Il nostro verdetto

MSI Vigor GK50 Elite è un’ottima tastiera meccanica da gaming dal design compatto che consente di digitare in modo rapido e preciso senza eccedere in rumorosità. Per la fascia di prezzo in cui si colloca, le finiture e i materiali sono di buon livello e nel complesso non ha nulla da invidiare a molti modelli più costosi.

Pro

  • Costruzione solida
  • Precisione
  • Compattezza

Contro

  • Poggia polsi assente

MSI ha riscosso un certo successo con la sua linea di tastiere meccaniche Vigor, molto apprezzate in ambito gaming per l’ottimo rapporto qualità prezzo e per il design compatto ed ergonomico. 

Vigor GK50 Elite eredita molti aspetti dalla sorella minore Vigor GK50 Low profile, migliorandone il design e introducendo i nuovi switch Kailh Box White in sostituzione dei Kailh Low Profile. 

MSI Vigor GK50 Elite è disponibile dal 18 agosto 2020 alle ore 15:00 sull’MSI Store e presso i rivenditori autorizzati ad un costo di 84,90 Euro.

Design

MSI Vigor GK 50 Elite ha un design compatto ed ergonomico e pur avendo il tastierino numerico misura solamente 435 x 135 x 38 mm per un peso di appena 800g. 

I tasti elevati rispetto alla base sono ben posizionati e non presentano alcun movimento tipico di molte tastiere meccaniche, rimanendo saldi e dando una sensazione di solidità durante la digitazione. Il layout italiano e la forma ottagonale dei keycaps assicurano una buona esperienza d’uso anche per chi scrive molto. Il feedback risulta rapido e preciso anche durante le sessioni di gioco più concitate.

Si può intervenire sulla retroilluminazione in ogni momento senza dover aprire il software grazie a delle combinazioni di tasti che permettono di regolare i parametri dell'illuminazione RGB come velocità, intensità, ombreggiatura e direzione, oltre che consentire di scegliere la modalità di illuminazione e di colore che preferite. 

(Image credit: MSI)

Nella parte superiore sono presenti i classici comandi rapidi per la riproduzione multimediale, uno dei quali consente di attivare il software MSI Afterburner (che va installato a parte). Come su altri modelli, MSI ha optato per una maggiore compattezza a sfavore dei tasti dedicati alle macro, che si possono comunque impostare via software.

La piastra superiore in alluminio spazzolato presenta il logo MSI in prossimità dei tasti direzionali e produce un effetto di rifrazione molto piacevole. La base è di materiale plastico di buona qualità e ospita le classiche alette che permettono di sollevare la tastiera per facilitare la digitazione, oltre a dei comodi inserti antiscivolo.

Sul retro troviamo un cavo in corda della lunghezza di 180cm con uscita USB. Non sono presenti ingressi di alcun tipo. Purtroppo non c'è il poggia polsi, accessorio installato su diversi modelli di fascia alta. Del resto, dato il formato compatto della tastiera, ci sembra una scelta ponderata più che una mancanza.

(Image credit: MSI)

Prestazioni 

Durante i nostri test con MSI Vigor GK50 Elite abbiamo alternato attività di scrittura a sessioni di gaming intense. Gli switch Kailh Mechanical White di tipo clicky sono caratterizzati da una corsa ridotta (3,6mm) che li rende molto reattivi, ideali per chi predilige titoli FPS o MMORPG competitivi. In fase di scrittura il ritorno rapido consente di digitare velocemente e senza fatica, mantenendo un livello di rumorosità molto contenuto rispetto ad altre tastiere meccaniche. In generale durante l’utilizzo si ha sempre una sensazione di solidità dovuta alla stabilità dei tasti, caratterizzati da un giogo estremamente ridotto e da un piacevole feedback uditivo.

(Image credit: MSI)

La base antiscivolo fa il suo dovere, e anche utilizzando la tastiera su un tavolo in vetro o su superfici lisce si ha sempre l’impressione che sia fissata alla base. Le opzioni di controllo della retroilluminazione consentono di mettere in evidenza zone specifiche della tastiera in base alla tipologia di gioco. Ad esempio, durante una sessione di Battlefield V, abbiamo impostato i tasti A, S, D, W scegliendo il colore rosso per evidenziarli rispetto ai tasti vicini, funzione molto utile soprattutto quando si gioca al buio. Ovviamente è possibile impostare colori differenti per ogni sezione della tastiera creando così un’infinità di layout personalizzati per ogni attività.

Grazie alla forma ergonomica di MSI Vigor GK50 Elite non si avvertono affaticamenti e tensione nei polsi ed è possibile godersi lunghe sessioni di gioco/scrittura senza riscontrare problemi di sorta.

Verdetto finale 

MSI Vigor GK50 Elite è un’ottima tastiera da gaming, e non solo. Questo modello si presta benissimo anche per chi scrive molto grazie all’ergonomia dei tasti, precisi e stabili, e al formato compatto che consente di ospitarla sulla scrivania senza creare ingombri. La retroilluminazione RGB regolabile in tempo reale, l’ottimo feedback tattile e le finiture premium fanno di MSI Vigor GK50 Elite uno dei migliori modelli nella sua fascia di prezzo.