Skip to main content

Xiaomi, ecco il televisore 8K 5G da 82". E costa pochissimo!

Mi TV Master Extreme Edition
(Image credit: Mi.com)

Quando sentiamo parlare di Xiaomi, associamo l’azienda principalmente agli smartphone. Ma in realtà il colosso cinese si avvicina sempre di più a Samsung o LG, considerando il suo notevole catalogo di prodotti.

Di recente, Xiaomi ha presentato un televisore in 8K noto come Mi TV Master Extreme Edition, con connettività 5G e un gigantesco display da 82” che farà la gioia delle aziende alla ricerca di soluzioni ottimali nell’ambito della cartellonistica digitale o dei display di grande formato.

Lo schermo usa un pannello MiniLED con local dimming a 960 zone (16 LED per ogni zona), e offre una copertura dello spazio colore DCI-P3 del 98%, un refresh rate di 120 Hz, la tecnologia MEMC e Dolby Vision. Inoltre gode della certificazione HDR10 e vanta un rapporto di contrasto di 400.00:1.

Come potremmo aspettarci, il display Android TV come sistema operativo, con chip quad-core Novatek 72685 8K, insieme a una GPU Mali-G51 MP4, 4 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione.

Al momento, non abbiamo ancora notizie certe sui costi, né sappiamo se il prodotto sarà disponibile al di fuori della Cina, così come non abbiamo dati sulla versione di Android in uso o se sarà possibile utilizzare un hotspot wireless integrato grazie alle funzionalità 5G.

Il display mini-LED, naturalmente, è ottimo come monitor aziendale o anche per il gaming, dato che ha un refresh rate di 120 Hz (a condizione di usare una GPU Nvidia RTX 3080/3090).

Un’altra caratteristica degna di nota è la coppia di “sound wing” richiudibili, dotate di otto altoparlanti in totale (quattro per elemento). Fra le altre specifiche, sappiamo che avrà una porta HDMI 2.1, una USB 3.0 e un connettore Ethernet (presumibilmente Gigabit).

Al cambio "costerebbe" solo 6.300 euro, ma ovviamente se mai dovesse arrivare in Europa il prezzo sarebbe molto più alto. Ma considerato quanto costa un televisore 8K di queste dimensioni, se Xiaomi riuscisse a tenerlo sotto i 20.000 euro sarebbe comunque un prezzo stracciato.