Skip to main content

Xiaomi 12S Ultra, con un sensore così è davvero da fotografi seri

Xiaomi 12s
(Image credit: Xiaomi)

Cosa succede? Xiaomi sta per presentare nuovi smartphone con alte prestazioni fotografiche

Perché è importante: la qualità fotografica è il fattore che più di tutti definisce i top di gamma, e può determinare la scelta del consumatore. 

Xiaomi 12S Ultra avrà un sensore fotografico grande un pollice, vale a dire enorme per uno smartphone. E le immagini scattate saranno a dimensione originale. Sensori così fino a qualche anno erano montati solo su "vere" macchine fotografiche, e solo l'idea di metterli su uno smartphone sarebbe sembrata assurda. 

Il sensore in questione è il nuovo Sony IMX989, che ha una risoluzione pari a 50MP, con pixel grandi 1.15µm pixels. Lo sviluppo del solo sensore sarebbe costato 15 milioni di dollari, divisi tra Xiaomi e Sony. Guardando al solo hardware, è un dispositivo con il potenziale per sbaragliare tutta la concorrenza dei migliori cameraphone.  Ed è chiaramente destinato a diventare il migliore tra gli smartphone Xiaomi.

Anche se non è la prima volta che troviamo un sensore da un pollice su uno smartphone, è comunque una cosa ancora piuttosto rara. È nuovo, invece, il fatto che Xiaomi 12S potrà sfruttare tutta la dimensione del sensore, senza cropping. Le notevoli capacità di questo smartphone, poi, sono già state messe alla prova da alcuni fotografi professionisti, con risultati eccezionali. 

Xiaomi 12S

(Image credit: Xiaomi)

Vale la pena ricordare che per fare delle buone foto non ci vuole per forza un sensore con tanti megapixel, anzi in certi casi la cosa può essere controproducente. Un sensore di grandi dimensioni, così come singoli pixel più grandi, invece possono fare la differenza. Secondo Xiaomi questo sensore potrà catturare un +76% d luce rispetto agli smartphone attualmente in commercio. Per la fotografia notturna o i soggetti in movimenti, è una differenza enorme. 

Sappiamo poi che la famiglia Xiaomi 12S avrà fotocamere sviluppate in collaborazione con Leica, marchio storico che in passato abbiamo visto sugli smartphone Huawei - che a loro volta sono stati spesso i migliori per la qualità fotografica. 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.