Skip to main content

Xbox Series X, la funzione Quick Resume è impressionante

(Image credit: TechRadar)

La funzione di ripresa rapida "Quick Resume" implementata da Microsoft su Xbox Series X non rappresenta una vera e propria novità. Già con Xbox One era possibile accedere a una prima versione che consentiva di caricare in tempi brevi un gioco dal punto in cui lo si era lasciato. Questa funzione, però, era limitata ad alcuni titoli e presentava diversi bug.  

Con Xbox Series X, Microsoft ha portato il Quick Resume a un altro livello, anche grazie all'aiuto della nuova Velocity Architecture. Non c’è dubbio, la differenza è abissale.

La funzione permette di riprendere una partita dal punto in cui la si era lasciata in maniera praticamente istantanea. In pochi secondi potete tornare in gioco come se non aveste mai interrotto la partita, senza dover attendere la schermata di caricamento. Anche se noi di Techradar Italia non abbiamo avuto modo di provarla di persona, i nostri colleghi inglesi ci confermano che non riuscirebbero mai a tornare ai tempi di caricamento delle attuali console dopo aver testato la ripresa rapida.  

Cambia gioco in un istante

(Image credit: Rare)

Prima di usare la funzione di ripresa rapida è necessario caricare il titolo che volete giocare almeno una volta per poi metterlo in stato di sospensione. Potrete verificare la riuscita dell’operazione grazie a un’icona Quick Resume che comparirà sullo schermo in alto a destra. 

Il segreto sta nel fatto che Xbox non esce mai completamente da un gioco. Facciamo un esempio: state giocando a Alan Wake e premete il tasto Xbox per poi caricare Tell Me Why. A questo punto, dopo aver messo in sospensione il secondo titolo, potete passare da un gioco all’altro semplicemente premendo il tasto Xbox e selezionandolo dalla barra laterale senza dover attendere il caricamento.

Di seguito riportiamo alcuni dati forniti dai tester di Techradar: per caricare Tell Me Why dalla dashboard di Xbox, dopo averlo selezionato tra i giochi in sospensione, sono bastati 2,7 secondi. Per passare dal gameplay di Tell Me Why a quello di No Man's Sky sono stati necessari 14 secondi. Ce ne sono voluti 13,7 per tornare nuovamente a Tell Me Why. Dato ancora più impressionante: per passare da Alan Wake a No Man's Sky e infine a Tell Me Why ci sono voluti appena 26 secondi. Certo, non ha molto senso navigare tra i giochi in questo modo, ma è un ottimo punto di riferimento per comprendere a pieno il potenziale di Quick Resume.

Anche spegnendo Xbox Series X è possibile sfruttare la funzione sui titoli che si stavano giocando all’ultimo avvio. Microsoft non ha indicato un numero massimo di giochi che possono rimanere in stato di sospensione, ma il limite sembra fissato a quattro. Se si supera questa cifra è necessario effettuare un caricamento completo. Del resto a chi serve avere 4 giochi aperti contemporaneamente?

E il multiplayer? 

(Image credit: Hello Games)

Dopo aver lanciato contemporaneamente Tell Me Why, Alan Wake e No Man's Sky, il tester ha avviato Sea of Thieves inserendolo nella lista di giochi Quick Resume. Trattandosi di un multiplayer online, Sea of Thieves funziona in maniera leggermente diversa dagli altri titoli sopraelencati. Ovviamente non è possibile mettere in sospensione una partita online con altri giocatori, anche perché questo porterebbe ad avere eserciti di utenti AFK durante i match.

Naturalmente, il Quick Resume è disponibile anche se si sta giocando a Sea Of Thieves, ma se viene utilizzato durante un match online si viene rimossi per inattività (giustamente). Ciononostante è possibile riprendere il gioco in pochi secondi e rientrare nel gruppo che si era abbandonato dopo aver saltato il video introduttivo, a ulteriore dimostrazione dell’estrema efficacia della funzione di ripresa rapida.  

Anche se è difficile immaginare di avere la reale necessità (o la voglia) di caricare 4 titoli per poi saltare dall’uno all’altro, questa funzione potrebbe tornare utile facendoci risparmiare un bel po' di tempo. Passare da una partita a CoD Warzone con gli amici a una campagna single player di Alan Wake in pochi secondi senza dover attendere il caricamento è di certo una bella prospettiva. Se si considera la vasta libreria giochi offerta da Xbox Game Pass il Quick Resume ha ancora più senso, visto che potrebbe tornare utile per caricare più giochi passando dall’uno all’altro per poi decidere quale fa al caso nostro. 

Non c'è dubbio, il Quick Resume ci ha davvero impressionati. Rimandiamo ulteriori approfondimenti a quando potremo testare la funzione in prima persona.