Sony e Honda presentano un EV che si guida da solo, si chiama "Afeela"

Sony Afeela Prototype EV Car
(Immagine:: Future)

Tre anni dopo la presentazione del primo prototipo di Sony Electic Car Vision-S, l'azienda giapponese è tornata alla carica con un nuovo EV sviluppato in collaborazione con Honda. 

Si tratta di un veicolo elettrico a guida autonoma che cambia nel nome, ma non nella sostanza.

Il nuovo prototipo "Afeela" è salito sul palco durante la conferenza stampa di Sony al CES 2023 suscitando grande curiosità.

(Image credit: Future)

Il design è più tradizionale rispetto a quello del precedente prototipo Vision-S e ha una linea meno sportiva, mentre l'attenzione sembra tutta focalizzata sulle funzioni smart.

Sony afferma che tra l'interno dell'auto e la carrozzeria sono presenti ben 45 sensori, tanti da far pensare si tratti di un veicolo a guida totalmente autonoma. Nel frattempo Unreal, partner di Sony, sta usando la grafica dei videogiochi per effettuare simulazioni realistiche dell'ambiente che, si presume, l'auto possa eventualmente usare per aiutarsi a navigare nel mondo reale.

Sony Afeela Prototype EV Car

(Image credit: Future)

Sony, non a caso, ha riprodotto film, canzoni e sequenze di gioco sui doppi schermi del vano posteriore interno dell'auto. Tra gli aspetti più insoliti del veicolo c'è sicuramente lo schermo che si trova sul parafango anteriore e può essere personalizzato per trasmettere un messaggio o per mostrare un'immagine a scelta.

Sony Afeela Prototype EV Car

(Image credit: Future)

Il prototipo è costruito sulla piattaforma Digital Chassis di Qualcomm, un insieme di soluzioni tecnologiche per lo sviluppo di veicoli intelligenti che, tra le altre cose, consente all'Afeela di avere un "gemello digitale" in grado di navigare su strade simulando il percorso prima di affrontarlo nel mondo reale.

In parole povere, questo prototipo non manca di tecnologia di nuova generazione; l'aspetto, tuttavia, è molto meno concettuale rispetto alla Vision-S. Forse perché Sony ha una tabella di marcia troppo risicata per la consegna dei primi modelli: i preordini saranno disponibili dal 2025 e la consegna dei primi veicoli è prevista per il 2026.

Per ora non abbiamo informazioni sul prezzo.

Sony Afeela Prototype EV Car

(Image credit: Future)

Per quanto riguarda il nome c'è poco da dire, eccetto che sembra uscito da un meeting tra ubriachi. Tuttavia, ironia a parte, Sony sembra piuttosto soddisfatta di essere riuscita a inserire la parola "feel" nel marchio, anche se, come si può intuire dai tweet (Si apre in una nuova scheda), la reazione sui social media non è stata delle migliori.

Per fortuna Sony e Honda hanno ancora qualche anno per pensare a una soluzione migliore.

Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di