Skip to main content

QNAP KoiBox-100W, video conferenze e presentazioni wireless in 4K

QNAP KoiBox-100W
(Image credit: QNAP)

QNAP amplia il proprio catalogo di prodotti per le aziende con il nuovo  KoiBox-100W, dispositivo per le videoconferenze capace anche di gestire le presentazioni in modalità wireless e con risoluzione 4K.  

Grazie a un prezzo competitivo, insieme a funzionalità avanzate e complete,  KoiBox-100W è una valida alternativa per le piccole imprese a cui serve un sistema dedicato per le videoconferenze, ma non così tanto da investire in un costoso sistema SIP. 

Con KoiBox-100W collegato a uno schermo, infatti, si potranno chiamare altri dispositivi QNAP ma anche partecipare a call con i più comuni programmi per videoconferenze, come  Zoom, Skype, Microsoft Teams, Cisco Webex, e Google Meet.

“Rispetto a prodotti simili presenti sul mercato, KoiBox-100W è estremamente semplice da usare e offre molti vantaggi in termini di affidabilità e sicurezza basata su cloud privato, garantendo allo stesso tempo la possibilità di utilizzo dei principali servizi per video conferenze cloud,” ha dichiarato Hanz Sung, Responsabile della Divisione video smart di QNAP, che aggiunge “In quanto soluzione completa per video conferenze e presentazioni wireless, KoiBox-100W è perfetta per le sale riunione di piccole e medie dimensioni, uffici di direzione, aule scolastiche, auditorium e abitazioni. Il supporto per Wi-Fi 6 offre chiamate video stabili e, quando utilizzato in abbinamento al router QHora-301W di QNAP, garantisce una connessione wireless di qualità elevata anche all’interno di ambienti anche domestici.”

KoiBox-100W ha un suo sistema operativo, KoiMeeter, sviluppato da QNAP apposta per soddisfare le esigenze di videoconferenza in ambito enterprise. KoiMeeter è anche un’applicazione mobile, che trasforma lo smartphone nel centro di controllo della videoconferenza. Con KoiMeeter è anche possibile registrare le chiamate localmente (comprando un SSD o un HDD a parte) oppure su un NAS QNAP. 

KoiBox-100W supporta inoltre i sistemi SIP (come Avaya o Polycom) e le piattaforme per riunioni in cloud, con la possibilità di comunicazioni multipiattaforma. La proiezione wireless 4K altamente innovativa rende più semplice, a tutti i membri nella stessa sala riunione, la visione dello schermata di KoiBox-100W su un display HDMI senza richiedere un computer dedicato.

All’interno c’è hardware piuttosto potente per un dispositivo di questa categoria: un Intel Celeron e 4 GB di RAM, connessione LAN, uscita HDMI, 4 porte USB 3.2 e Wi-Fi 6. Il tutto in pochi più di un chilogrammo. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.