OnePlus 7 Pro vs Samsung Galaxy S10 Plus vs Huawei P30 Pro: scontro tra titani

Come se la caverà OnePlus 7 Pro in questo confronto?

OnePlus ha da poco presentato la sua nuova gamma di smartphone che include OnePlus 7 Pro, il primo dispositivo dell'azienda cinese con il suffisso "Pro" che le consente di far parte del novero dei produttori di smartphone di fascia "ultra premium". 

OnePlus 7 Pro possiede caratteristiche che non avevamo visto negli OnePlus degli anni passati e alcune di queste sono nuove per tutto il settore. Questo dispositivo, quindi, si candida a essere davvero competitivo. 

Una delle carte giocate da OnePlus per conquistarsi i favori dei consumatori è aver dato a OnePlus 7 Pro un look molto simile a quello del Samsung Galaxy S10 Plus, visto che anch'esso ha un display largo e curvo oltre a componenti di altissimo livello. 

Forse il Galaxy S10 Plus ha uno schermo leggermente migliore, ma lo smartphone Samsung ha anche un dettaglio che salta subito all'occhio. Parliamo, ovviamente, del foro sul display per ospitare la fotocamera frontale, assente nel OnePlus 7 Pro. Questo aspetto potrebbe far felici coloro che desiderano un display davvero a tutto schermo. 

E visto che stiamo parlando di smartphone di fascia alta con schermo curvo, non possiamo non includere nel confronto lo Huawei P30 Pro.

Tutti e tre i dispositivi sono dotati di specifiche tecniche di altissimo livello, pur con delle differenze. Quindi, prima di addentrarci nel confronto, ecco un po' di cose da sapere:

Prezzo e disponibilità

La concorrenza tra OnePlus 7 Pro, Samsung Galaxy S10 Plus e Huawei P30 Pro è senz'altro feroce in Italia, vediamo chi la spunta in termini di prezzo e disponibilità. 

OnePlus 7 Pro nel nostro Paese ha un prezzo di 709 euro per la versione base da 6GB di RAM e 128 GB di archiviazione, mentre per la versione da 8 GB di RAM e 256 GB di spazio il prezzo sale a 759 euro. Esiste anche una versione da 12 GB di RAM e 256 GB di archiviazione, disponibile solo nella colorazione Nebula Blue, che ha un prezzo di 829 euro. Lo smartphone sarà disponibile a partire dalle ore 11 del 21 maggio.  

Samsung Galaxy S10 Plus ha un look raffinato, sebbene simile a quello dei modelli precedenti

Samsung Galaxy S10 Plus ha un look raffinato, sebbene simile a quello dei modelli precedenti

Per quanto riguarda Samsung Galaxy S10 Plus, il prezzo varia a seconda dello spazio di archiviazione. Sul sito ufficiale si parte da 1029 euro per la versione da 128 GB e si sale a 1279 euro per la versione da 512 GB. Esclusivamente online è possibile acquistare una versione da 1 TB di spazio che, per adesso, ha lo stesso prezzo di quella da 512 GB, 1279 euro (prezzo non scontato 1639 euro). 

Adesso vediamo lo Huawei P30 Pro. Per la versione da 128 GB, il prezzo di listino è di 999,90 euro, mentre per quella con 256 GB di archiviazione bisogna sborsare 1099,90 euro, stando ai prezzi di listino. Va detto che online sia per P30 Pro sia per Samsung Galaxy S10 Plus è possibile risparmiare qualcosina. Inoltre, i maggiori operatori telefonici offrono la possibilità di comprare P30 Pro e S10 Plus a rate associandoli a un abbonamento. Per alcuni questa eventualità potrebbe essere interessante. 

Design e display 

Il tratto comune di questi tre smartphone è il vetro curvo, con il display che si curva ai bordi del dispositivo. Questo contribuisce a donare un look da prodotto di pregio a tutti e tre i telefoni. Le differenze tra i tre schermi, comunque non mancano. 

Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus

Huawei P30 Pro ha uno schermo Full HD+ OLED, ma sia OnePlus 7 Pro sia Samsung Galaxy S10 Plus hanno un display Quad HD+ AMOLED che garantisce colori più brillanti.  

Questo non vuol dire che lo schermo del P30 Pro sia di bassa qualità, visto che è nitido e luminoso, ma i due prodotti concorrenti riescono a fare meglio sotto questo aspetto. 

OnePlus 7 Pro

OnePlus 7 Pro

A livello di dimensioni, Il Galaxy S10 Plus è quello con lo schermo più piccolo, con una diagonale di 6,4 pollici. 

Si tratta di una diagonale inferiore a quella dello Huawei P30 Pro, 6,47 pollici, e di OnePlus 7 Pro che ha uno schermo di 6,67 pollici. A bordo di quest'ultimo troviamo un display con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz, il che contribuisce a garantire un'esperienza d'uso più reattiva e scattante quando si interagisce con lo schermo (per esempio, durante lo scorrimento).  

Un'importante distinzione tra i tre dispositivi, forse la più rilevante per i consumatori, è la fotocamera anteriore. 

Huawei P30 Pro

Huawei P30 Pro ha un piccolo notch "a goccia"

(Image credit: TechRadar)

Huawei, con il P30 Pro, ha optato per un notch tradizionale "a goccia", mentre Samsung ha scelto la strada del foro nel display. In questo caso, il foro che ospita la fotocamera è situato nell'angolo in alto a destra. 

Galaxy S10

Il foro che ospita la fotocamera anteriore sui Galaxy S10 

OnePlus 7 Pro, invece, va in una direzione completamente diversa. Infatti la fotocamera frontale è a scomparsa, ovvero "emerge" dall'interno del dispositivo quando necessario. Si tratta di una scelta progettuale interessante, dato che, in questo modo, il display è davvero a tutto schermo. Nel caso di un selfie, semplicemente, ci pensa la meccanica a far spuntare la fotocamera.

OnePlus 7 Pro

La fotocamera con meccanismo a scomparsa del OnePlus 7 Pro

C'è un ulteriore differenza, però, nel design dei dispositivi. S10 Plus, infatti, è l'unico del trio ad essere provvisto di jack da 3,5 mm per le cuffie. Gli altri due prodotti hanno seguito la tendenza che caratterizza gli smartphone di fascia alta: niente jack. Chi vuole ascoltare musica o si affida al bluetooth oppure deve procurarsi un adattatore USB-C/jack da 3,5 mm. È chiaro che, sotto questo aspetto, Samsung vince a mani basse. 

Fotocamera

La qualità del comparto fotografico è uno dei terreni di sfida più importanti, ormai, per gli smartphone e, nel caso di dispositivi di fascia alta, la qualità delle fotocamere dev'essere davvero di alto livello, per giustificare il prezzo elevato. 

Partiamo con OnePlus 7 Pro. A bordo del nuovo arrivato troviamo tre fotocamere posteriori: un sensore principale da 48 MP, uno da 8 MP con teleobiettivo e una terza fotocamera con lente ultragrandangolare. 

OnePlus 7 Pro

La fotocamera posteriore di OnePlus 7 Pro

I punti salienti di questo trio includono uno zoom ottico da 3x e alcune caratteristiche in termini di capacità di elaborazione come, ad esempio, la modalità super resolution che migliora la qualità dei dettagli negli scatti, per esempio volti e texture.

Huawei P30 Pro

La fotocamera posteriore dello Huawei P30 Pro

(Image credit: TechRadar)

Il Samsung Galaxy S10 ha una dotazione totale di MP inferiore, ma questo non vuol dire che si tratti di una fotocamera peggiore. Sul lato posteriore dello smartphone troviamo una fotocamera principale da 12 MP, un'altra da 12 MP con teleobiettivo e un terzo sensore da 16 MP con una lente ultragrandangolare. No, non è un'impressione solo vostra, la configurazione, megapixel a parte, è la stessa del OnePlus 7 Pro.  

Samsung Galaxy S10 Plus

La fotocamera posteriore del Samsung Galaxy S10 Plus

Se per voi la fotocamera è fondamentale e volete il meglio, probabilmente Huawei P30 Pro è la scelta per voi. Infatti questo smartphone ha quattro fotocamere sul retro. Nello specifico abbiamo un sensore principale da 40 MP, un ultragrandangolare da 20 MP, una lente teleobiettivo da 8 MP e, per chiudere un sensore time of flight (TOF) per la percezione della profondità. 

Grazie a questa configurazione così ricca, siamo di fronte a un telefono che, a livello di fotografia è il più flessibile in commercio, visto che si comporta bene in una grande varietà di contesti e situazioni differenti. 

Se da un lato lo OnePlus 7 Pro ha il numero più alto di megapixel nel complesso, la varietà in termini di tipologia di sensori che troviamo sul P30 Pro è sinonimo di un grande potenziale, il che rende il top di gamma di Huawei il dspositivo ideale per chi è appassionato di fotografia.

Anche la fotocamera frontale è importante. Da questo punto di vista il P30 Pro ha un sensore da 32 MP mentre OnePlus 7 Pro ha una fotocamera da 16 MP. 

Il Galaxy S10 Plus, invece, dispone di due sensori frontali: un sensore principale da 10 MP e un altro sensore da 8 MP per il rilevamento della profondità.  

Quindi questo dispositivo offre ottime prestazioni in termini di profondità di campo, consentendo di scattare selfie con un buon effetto bokeh e sfondi sfocati. Per cui, per gli amanti dei selfie, S10 Plus è probabilmente l'acquisto più azzeccato. 

Specifiche e autonomia 

Sia il Galaxy S10 Plus sia OnePlus 7 Pro hanno a bordo l'eccellente Snapdragon 855 (anche se in in Italia S10 Plus ha una CPU Exynos 9820)

Lo Snapdragon 855 è l'ultimo arrivato in casa Qualcomm, come dicevamo è di ottimo livello, ma anche il Kirin 980 del P30 Pro e l'Exynos 9820 di Samsung Galaxy S10 Plus offrono prestazioni sullo stesso piano.

Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus

Con CPU tutto sommato simili, le prestazioni, anche nel caso di compiti impegnativi come ad esempio giochi o rendering video, saranno di ottimo livello. OnePlus 7 Pro e la versione da 1 TB del Galaxy S10 Plus dispongono di 12 GB di RAM, mentre gli altri modelli di S10 Plus e il P30 Pro hanno 8 GB di RAM. Potreste notare la differenza nel caso svolgiate spesso compiti impegnativi con i vostri smartphone. 

La capienza della batteria è la seguente: OnePlus 7 Pro dispone di 4000 mAh, un poco di più per Galaxy S10 Pro ovvero 4100 mAh e poi abbiamo lo Huawei P30 Pro con 4200 mAh. 

Come vedete, la capienza è più o meno simile e quindi possiamo aspettarci l'autonomia sia comparabile come anche la velocità di ricarica. Va detto, però, che OnePlus 7 Pro non ha la ricarica wireless, quindi se usate abitualmente questa modalità di ricarica, vi conviene optare per gli altri due dispositivi. 

 Quale dei tre è quello giusto per me?

Tutti e tre i dispositivi esaminati hanno ciascuno i propri punti di forza e di debolezza che permettono di distinguersi l'uno dall'altro e sono utili ai consumatori per decidere quale comprare. 

OnePlus 7 Pro

OnePlus 7 Pro ha un prezzo più basso degli altri due

Huawei P30 Pro ha la fotocamera come punto di forza, la combinazione di ben quattro sensori è una carta vincente, visto che offre la flessibilità necessaria a chi ama fare foto.  

OnePlus 7 Pro invece ha un display Quad HD+ davvero eccellente, ampio senza notch o fori di sorta, è davvero indicato per i contenuti multimediali e i videogiochi e, inoltre, ha un prezzo più vantaggioso degli altri due.  

Se quello che conta, per voi, è l'hardware, Samsung Galaxy S10 Plus ha un processore di fascia alta, maggiore potenziale in termini di archiviazione e la ricarica wireless. Altri pregi sono la doppia fotocamera frontale e la presenza del jack per le cuffie da 3,5 mm. 

Per cui, se siete intenzionati a spendere molto per accaparrarvi uno smartphone Android top di gamma, dovrete innanizutto considerare quali sono le vostre esigenze e preferenze e poi decidere di conseguenza.  

Aggiorneremo questo articolo nelle prossime settimane, ma per ora è chiaro quali siano i pregi e i difetti di ciasun dispositivo.

Per concludere, relativamente allo Huawei P30 Pro, aggiungiamo comunque che, vista la mossa di Google di sospendere la collaborazione con Huawei, potrebbe essere utile seguire da vicino gli sviluppi futuri di questa vicenda, prima di procedere all'acquisto. Noi di TechRadar vi aggiorneremo in caso di novità in merito, per cui continuate a seguirci, vi aspettiamo. 

Immagini: TechRadar