Skip to main content

Nvidia RTX 4090 è un mostro: due volte più potente di RTX 3090

(Image credit: DC Studio / Shutterstock)

Nvidia RTX 4090, la GPU di punta della prossima serie di schede video Lovelace, è comparsa per la prima volta in un benchmark che ha suscitato un'interessante serie di reazioni.

I risultati 3DMark forniti dal noto leaker Kopite7kimi sul suo account Twitter mostrano le presunte prestazioni di RTX 4090 nel test Time Spy Extreme.

See more

Come potete vedere, la GPU Nvidia ha ottenuto un punteggio di poco superiore a 19.000. Che cosa significa? Beh, in linea di massima è più o meno quello che ci si aspettava viste le recenti indiscrezioni, anche se su Twitter (e su diversi forum) ci sono molti utenti delusi dal risultato.

Cerchiamo di capire cosa ci dice il benchmark, pur tenendo presente che può darci una prospettiva molto limitata sul reale potenziale della RTX 4090.


Analisi: Il rischio di credere alle voci di corridoio

Il punteggio ottenuto da RTX 4090 è parecchio più alto rispetto a quello associato alla RTX 3090 (Founders Edition), che ha ottenuto 9.955 punti nel benchmark effettuato con Time Spy Extreme durante la nostra recensione. 

Stando a questi numeri, la RTX 4090 dovrebbe essere il 90% più veloce rispetto a RTX 3090 (forse un po' di più, visto che Kopite7kimi indica che il punteggio potrebbe superare di poco i 19.000).

Di recente, tra le voci di corridoio, si è diffusa l'idea che la RTX 4090 sarebbe stata due volte più veloce della GPU top di gamma Ampere. Alcuni utenti, dopo aver visto il benchmark pubblicato su Twitter, sono rimasti delusi perché convinti della veridicità di alcune indiscrezioni trapelate in precedenza secondo le quali il salto prestazionale sarebbe stato di 2,5 volte.

Onestamente non ci sono mai sembrate aspettative realistiche dato che il doppio delle prestazioni è già un risultato eccellente, non dimentichiamolo. In effetti, un aumento del 90% per la rasterizzazione (non-ray tracing) rispetto alla RTX 3090 è un passo avanti enorme, soprattutto se si considera che la RTX 3090 ha ottenuto un +42% rispetto alla precedente top di gamma RTX 2080 Ti.

Ci troviamo quindi di fronte a un risultato davvero impressionante, sempre che il benchmark sia attendibile, e le prestazioni della versione finale di RTX 4090 potrebbero essere persino migliori (con driver aggiornati). Tuttavia, saranno i benchmark di gioco a darci un'idea realistica delle prestazioni della GPU, non quelli sintetici, anche se questi ultimi sono comunque un utile indicatore dei rispettivi livelli di prestazioni.

Tra le altre indiscrezioni riguardanti RTX 4090, le più importanti riguardano la presunta data di uscita, probabilmente ottobre e il consumo, che dovrebbe essere di circa 450Wi. Le velocità di clock dovrebbero arrivare a 2,5GHz, anche se c'è chi sostiene potrebbero toccare i 2,8GHz (con schede di terze parti dotate di soluzioni di raffreddamento avanzate).

Stiamo parlando di prestazioni di rasterizzazione tradizionali e gli incrementi in ambito ray-tracing, sempre stando ai rumor, potrebbero essere ancora più sostanziali.

In breve, la RTX 4090 è destinata a essere una scheda grafica di tutto rispetto, probabilmente con un prezzo piuttosto elevato, soprattutto se Nvidia avrà ancora da smaltire le scorte (ammesso che ce ne siano) di RTX 3000 di fascia alta dopo il lancio dell'ammiraglia Lovelace.

Darren is a freelancer writing news and features for TechRadar (and occasionally T3) across a broad range of computing topics including CPUs, GPUs, various other hardware, VPNs, antivirus and more. He has written about tech for the best part of three decades, and writes books in his spare time (his debut novel - 'I Know What You Did Last Supper' - was published by Hachette UK in 2013).

With contributions from